DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Experience Jordan

Durata 8 giorni, 7 notti
QUOTE A PARTIRE DA: Su richiesta
  • Mistral Tour
  • QExperience

Esclusiva Mistral Tour

Descrizione del tour

L'esperienza del viaggio in Giordania diventa più ricca e coinvolgente includendo, oltre alle visite classiche, passeggiate in una natura incontaminata nel circuito di Ajloun Trail, relax al Mar Morto e tra le spiagge del Mar Rosso, una vista diversa e spettacolare su Petra, visita ad una cooperativa artigianale gestita da donne giordane ed un po'di glamour tra gli sky bar di Amman.

Luoghi visitati

Amman, Wadi Rum, Petra, Mar Morto, Aeroporto

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Amman

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Hotel Toledo 4* o similare

Partenza per Amman con volo di linea. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena (se compatibile con orario di arrivo) e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Amman, la capitale e la più popolosa città della Giordania, sorge su 14 montagne e probabilmente su un antico insediamento precedente chiamato Rabbath Ammon e poi in epoca romana, nel III secolo a.C. Philadelphia, in onore di Tolomeo Philadelphius,quando entrò a far parte del suo regno. Nel corso degli anni fu dominata da diversi popoli e fu anche data in dono a Cleopatra fino a passare a Erode Il Grande, diventando parte dell’Impero Romano, nel 30 a.C. Oggi è una città moderna, con edifici storici concentrati nella Cittadella, un pittoresco souq e piccole viuzze con botteghe, ma anche gallerie d’arte, ristoranti e hotel.Tra gli edifici storici, spicca lo splendidoTeatro Romano.


2

Amman

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Hotel Toledo 4* o similare

Prima colazione. In mattinata visita della città capitale del paese, fondata dalla tribù semita degli Ammoniti ed in seguito occupata dai Greci che la chiamarono Philadelphia: sosta alla Cittadella, l’area archeologica più interessante ed al grazioso Museo; si continua poi con il teatro romano ed al suk delle spezie. Partenza per il sito Iraq al Amir per la visita dell’interessante palazzo di Qasr Al Abd, edificato in età ellenistica dalla famiglia dei Tobiadi. Si rimane nella zona di Wadi al Sir, un luogo di piante di ulivi e caverne di età preistorica. All’interno una cooperativa di donne giordane gestiscono attività artigianali e di aiuto a famiglie bisognose. Proseguimento alla volta di Salt, insediamento antichissimo e celebre in età romana e bizantina: la caratteristica attuale si deve al suo centro storico e alle sue case del periodo ottomano costruite nella locale pietra gialla; sosta alla cittadella edificata nel XIII secolo. Nel tardo pomeriggio rientro d Amman e aperitivo presso uno dei sky bar più esclusivi della città, con cena tipica in ristorante. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Amman, la capitale e la più popolosa città della Giordania, sorge su 14 montagne e probabilmente su un antico insediamento precedente chiamato Rabbath Ammon e poi in epoca romana, nel III secolo a.C. Philadelphia, in onore di Tolomeo Philadelphius,quando entrò a far parte del suo regno. Nel corso degli anni fu dominata da diversi popoli e fu anche data in dono a Cleopatra fino a passare a Erode Il Grande, diventando parte dell’Impero Romano, nel 30 a.C. Oggi è una città moderna, con edifici storici concentrati nella Cittadella, un pittoresco souq e piccole viuzze con botteghe, ma anche gallerie d’arte, ristoranti e hotel.Tra gli edifici storici, spicca lo splendidoTeatro Romano.


3

Amman

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Hotel Toledo 4* o similare

Prima colazione. Partenza alla volta di Jerash, una delle città ellenistico-romane meglio conservate del Medio Oriente. Visita del sito, caratterizzato dal bellissimo foro ellittico e dalla grandiosa via colonnata intorno alla quale sorgono i monumenti più significativi quali il tempio di Zeus, il teatro, il ninfeo, la porta di Adriano ecc. Nella parte alta del sito si trovano anche i resti di tre chiese bizantine. Nel pomeriggio si procede alla volta del Castello di Ajloun, percorrendo con un facile trekking una parte del bellissimo circuito del Al Ayoun Trail. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Jerash, l'antica Gerasa, ma anche nota come “la Pompei del Medio Oriente”, è capitale dell'omonima regione giordana, ubicata nel nord del paese, a circa trenta chilometri dalla capitale Amman ed è situata sulle sponde del fiume Wadi Jerash, che fa parte del bacino idrografico del Giordano. Jerash è uno dei siti archeologici meglio conservati al mondo e probabilmente esisteva già in epoca neolitica, come i ritrovamenti archeologici confermano ed è la seconda attrazione turistica della Giordania. I luoghi di interesse più importanti sono, oltre alla Piazza Ovale, il centro della città, il Foro, il Tempio di Zeus, l'Arco di Adriano, l'Ippodromo, la Porta meridionale, il Teatro meridionale, il Complesso delle tre chiese bizantine, la Cattedrale, la Chiesa di San Teodoro, il Ninfeo, il Tempio di Artemide, il Teatro settentrionale, le Terme e la Porta settentrionale.


4

Amman/Wadi Rum

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Sun City Camp o similare

Prima colazione. In mattinata partenza in direzione sud. Prima sosta al sito di Umm El Rasas: è un antichissimo insediamento con resti di età romana e bizantina famoso per i meravigliosi mosaici, in particolare quelli ritrovati all’interno della chiesa di S.Stefano. Arrivo al Wadi Rum, uno dei deserti più affascinanti del Medio Oriente. Seconda colazione. Nel pomeriggio escursione in fuoristrada di circa due ore tra i grandiosi scenari desertici del Wadi Rum formati da sabbia e montagne rossastre e passeggiata di circa un’ora. Sistemazione al campo tendato, cena e pernottamento

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Chiamata anche Castrum Mefa'a (in latino) o Kastron Mefa'a (in greco-bizantino) Umm el Rasas è un sito archeologico della Giordania centro-orientale, dove si trovano antiche rovine di epoca romana, bizantina e dei primi secoli dell'espansione araba, risalenti al periodo compreso fra il III e il IX secolo. Di ciò che è stato portato alla luce, è emerso un accampamento militare e alcune chiese, alcune delle quali presentano splendidi pavimenti a mosaico. Di particolare pregio è il mosaico della chiesa di Santo Stefano, in cui sono rappresentate le città che anticamente si trovavano in questa regione. Inoltre, sono state rinvenute due torri che probabilmente sono le uniche testimonianze della pratica dei monaci stiliti, un tempo molto diffusa nella Chiesa orientale.

Nel 2004 Umm al-Rasās è stato inserito nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.


5

Wadi Rum/Petra

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Petra Moon o similare

Prima colazione. Presto al mattino partenza per Petra. Giornata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo; si giunge dopo avere attraversato il "siq", una stretta e spettacolare gola delimitata da altissime rupi. Si lascia il normale circuito turistico per salire sull’antica via processionale nabatea, fino a giungere all’Altare del Sacrificio da dove, dall’alto, si godrà di una vista spettacolare di Petra e del Jebel Harun. Scendendo verso la città bassa si ammireranno i resti delle magnifiche tombe del Soldato e del Giardino per poi continuare le visite “classiche” come l’arco di Traiano, il teatro, lo spettacolare “Tesoro” ecc. Arrivo in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Alla fine del Siq, il canyon di oltre un chilometro con alti e stretti passaggi di roccia, si trova la costruzione più iconica e famosa di Petra, il Tesoro o Al-Khazneh. Il nome gli è stato attribuito dai Beduini nel IX secolo perché pensavano custodisse il tesoro del Faraone. La splendida facciata alta 43 metri e larga 30, in stile ellenistico, è stata scolpita nella roccia nel I secolo a.C.: ci sono figure mitologiche e divinità, colonne e capitelli nabatei nella parte superiore e corinzi in quella inferiore. Realizzato per essere la tomba per un re nabateo, poi in seguito divenne un tempio. A differenza dell’esterno, l’interno è molto spoglio, con una sala centrale con nicchie sui lati. Non è possibile accedervi.


6

Petra/Mar Morto

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Holiday Inn Dead Sea o similare

Prima colazione. Partenza per Beidha, denominata la “Piccola Petra”: visita delle numerose tombe costruite nella roccia dai Nabatei. Si prosegue per la cittadina di Kerak per la visita degli splendidi resti del castello dei Crociati. Arrivo al Mar Morto, il punto più depresso della terra, posto a 392 metri sotto il livello del mare. Pomeriggio di relax per bagni, fanghi sulla spiaggia e trattamenti allo Spa. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Beida, o la Piccola Petra o Petra la Bianca è un sito archeologico della Giordania, che si trova vicino alla più nota Petra, con la quale un tempo era identificato. Al contrario di Petra, dove i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, Piccola Petra fu ideata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, e dirette in Siria e in Egitto. Il sito ha due ingressi, uno verso est da cui partiva la via carovaniera dell'Oriente, del Golfo Persico e della penisola arabica e uno rivolto a ovest, da dove partiva la via carovaniera per la Siria, l’Egitto o il Mar Mediterraneo. Una costruzione interessante è l'altare sacrificale nabateo, datato I secolo a.C., rinvenuto nel centro del sito. Gli archeologi ritengono che i sacerdoti immolassero animali per placare l’ira gli dei, versandone poi il sangue davanti alla statua che rappresentava la divinità. Vicino a Piccola Petra, è stato costruito un importante villaggio beduino su iniziativa del Governo di Re Abdullah II.


7

Mar Morto

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Holiday Inn Dead Sea o similare

Prima colazione. La giornata libera per dedicarsi alle attività più disparate come l’escursione e canyoning al Wadi Mujib (nel periodo invernale al Wadi Himara), oppure semplicemente godersi una benefica giornata balneare. Pranzo libero. Cena e pernottamento in hotel. CANYONING WADI MUJIB Si parte con la guida alla volta di uno dei luoghi più selvaggi e spettacolari della Giordania, il Wadi Mujb, caratterizzato da bellissime gole a strapiombo tra cui scorre il fiume omonimo. Il trekking si svolge sul letto del fiume fino a raggiungere la spettacolare cascata alta 20 metri. E’ un’escursione adatta a tutti, è necessaria una buona forma fisica e sapere nuotare (è previsto comunque un giubbotto salvagente); indossare un abbigliamento (portare un costume da bagno) e calzature adatte. L’escursione è effettuabile dal 1 aprile al 31 ottobre. Rientro in hotel. CANYONING WADI HIMARA E’ un Wadi situato vicino al Mar Morto, caratterizzato da una ricca vegetazione di palme e olaeandri e dalle alte rocce che assumono un colore rossastro. Il trekking percorre un facile e spettacolare tragitto di circa 4,5 km (circa 2/3 ore ) fino a giungere alla bellissima cascata, alta circa 80 metri. Rientro in hotel. L’escursione si effettua dal 1 novembre al 31 marzo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Mar Morto ​è considerato il punto più basso sulla Terra, ben 415 metri sotto il livello del Mare e. Si trova nella Rift Valley della Giordania (e sull’altra sponda, quella occientale, in Israele). Alimentato dal fiume Giordano, il Mar Morto è famoso per le sue proprietà terapeutiche grazie alle acque dieci volte più salate dell’acqua di mare, leggere, calde e ricche di minerali tra i quali sali di cloruro di magnesio, sodio, potassio, bromo e molti altri.

Meta obbligata di un viaggio in Giordania per provare l’ebrezza di galleggiare senza sforzo nelle acque e per spalmare sul corpo i fanghi di colore nero che si trovano sulle rive e che rendono la pelle soffice.

Qui sorgono hotel con eccellenti centri termali e per il benessere soprattutto per la cura di disturbi della pelle, come la psoriasi e la dermatite, ma anche per altri disturbi come l’ipertensione e l’asma. Fin dall’antichità era conosciuto per le sue proprietà e frequentato anche da Cleopatra.


8

Mar Morto/Italia

Prima colazione. Trasferimento all'aeroporto e partenza con volo di linea.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Partenza con volo dall'aeroporto.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare