DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

FANCY AUSTRALIA WOMBAT

Durata 12 giorni, 9 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 2950
  • Discover Australia

Descrizione del tour

Luoghi visitati

Adelaide, Kangaroo Island, Ayers rock, Cairns - Barriera Corallina, Cairns

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

ITALIA / ADELAIDE

Partenza con volo Emirates scalo tecnico e cambio aeromobile a Dubai proseguimento per l'Australia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

2

ADELAIDE

Arrivo ad Adelaide la sera del 2° giorno e trasferimento privato alla sistemazione prescelta.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Adelaide è capitale dello stato del Southern Australia. Il nome della città fu scelto in onore della regina Adelaide, consorte di re Guglielmo IV. Si trova sulla costa meridionale dell'Australia, e si affaccia sull'Oceano Indiano, a Nord della penisola Fleurieu, tra il Golfo di San Vincenzo e la bassa catena montuosa dei monti Lofty. Nonostante il suo milione di abitanti rimane una città molto tranquilla ed elegante, con una struttura urbanistica a misura d’uomo, con parchi, viali alberati, giardini pubblici e privati, le spiagge bianche del Golfo. 

Qui è possibile ammirare monumenti di vari periodi: edifici del periodo coloniale, vecchie taverne e costruzioni moderne. La città ha da sempre attratto immigranti da molte nazioni che hanno contribuito alla ricca cultura culinaria e della ristorazione. 

Gran parte dell'area intorno ad Adelaide è dedicata alla produzione del vino. È punto di partenza per Coober Pedy, capitale mondiale dell’Opale e per Kangaroo Island.


3

ADELAIDE/KANGAROO ISLAND

Categoria Sistemazione Trattamento
Silver Onzone o Seafront Hotel prima colazione

A bordo di un poullman granturismo trasferimento per Cape Jervis circa un 1H30M, e si prosegue in traghetto per il porto di Penneshaw . Arrivo a Kangaroo Island dopo 40 minuti di navigazione. All'arrivo incontro con la guida per un breve briefing prima della partenza del tour d’intera giornata con jeep o minivan max 6/8 persone.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il suo isolamento ha contribuito a renderla una sorta di “arca”, consentendo alla flora e fauna autoctona di prosperare e giungere incontaminata fino a oggi Kangaroo Island, grande circa 2 volte e mezza l’Isola d’Elba (130 chilometri di lunghezza e 60 di larghezza) conserva un’ecosistema unico nel suo genere, un mix di foreste boschive di eucalipto, rare specie di fiori e piante,  aree desertiche, coste frastagliate, spiagge bianchissime e solitarie. Oltre alla natura incontaminata, Kangaroo Island è preziosa per la grande varietà di specie animali che popolano l’isola. Si ascoltano i richiami dei pappagalli e degli uccelli che echeggiano tra i rami di piante d’eucalipto secolari: sull’isola vivono 250 specie di uccelli molti dei quali classificati come sottospecie e sono osservabili solo a Kangaroo Island. E poi echidna, wallabies, goanna, opossums e oche selvatiche. Sulla spiaggia di Seal Bay vive una colonia di leoni marini e foche che riposano sulla spiaggia o  tra le dune.


4

KANGAROO ISLAND/ADELAIDE

Prima colazione e trasferimento al porto. Si prosegue con pullman fino all’hotel in città. Resto della giornata a disposizione. Se non siete stanchi nel quartiere di North Bridge: il South Australian Museum, con la più grande esposizione d’Australia, e l’Art Musuem con oltre 3.800 opere esposte vi aspettano e sono gratuiti

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Adelaide è capitale dello stato del Southern Australia. Il nome della città fu scelto in onore della regina Adelaide, consorte di re Guglielmo IV. Si trova sulla costa meridionale dell'Australia, e si affaccia sull'Oceano Indiano, a Nord della penisola Fleurieu, tra il Golfo di San Vincenzo e la bassa catena montuosa dei monti Lofty. Nonostante il suo milione di abitanti rimane una città molto tranquilla ed elegante, con una struttura urbanistica a misura d’uomo, con parchi, viali alberati, giardini pubblici e privati, le spiagge bianche del Golfo. 

Qui è possibile ammirare monumenti di vari periodi: edifici del periodo coloniale, vecchie taverne e costruzioni moderne. La città ha da sempre attratto immigranti da molte nazioni che hanno contribuito alla ricca cultura culinaria e della ristorazione. 

Gran parte dell'area intorno ad Adelaide è dedicata alla produzione del vino. È punto di partenza per Coober Pedy, capitale mondiale dell’Opale e per Kangaroo Island.


5

ADELAIDE/SYDNEY

Trasferimento privato all’aeroporto e volo per Sydney. Arrivo e trasferimento colletivo in hotel. Serata a disposizione

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Uluṟu, conosciuto in lingua inglese come Ayers Rock, è il più imponente - e iconico - massiccio roccioso dell'outback australiano. Sorge nel bel mezzo del piatto bush australiano, ed è grazie a questa prerogativa che Uluru è visibile da decine di chilometri di distanza. Famoso per il suo intenso colore rosso, che tuttavia cambia in modo davvero sugestivo a seconda delle diverse stagioni e delle ore durante il giorno, passando dall'oro all'ocra al bronzo per colorarsi di viola, Uluru da lontano sembra liscio, ma realmente cela sorgenti, pozze, caverne e antichi dipinti aborigeni.

Uluru si trova nel Territorio del Nord Australiano, precisamente  nel Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta, 450 km a sudovest della città di Alice Springs. Uluru/Ayers Rock è un luogo sacro per gli aborigeni, ed è stato formalmente riconsegnato dal governo australiano agli indigeni del luogo nel 1985. Il suo nome in lingua locale, deriva da una parola che significa "strano". 


6

SYDNEY

All' ora di pranzo recatevi al punto di pick up per la vostra Crociera nella baia . Pranzo a base di buffet di pesce. Terminata la crociera , sbarco e rientro autonomo in hotel

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Non è un caso se la baia di Sydney è considerata una delle insenature più belle del mondo: una cornice di mare che si estende per quasi 20 chilometri verso l'entroterra fino all'estuario del Parramatta River. Conosciuto anche come Port Jackson, il Sydney Harbour reppresenta il fulcro della della città. Spiagge assolate isole frastagliate, baie e parrchi, fanno da contraltare allo skyline oltre alle sterminate aree residenziali che abbracciano la baia, che a tutti gli effetti taglia in due la città, difatti il mezzo di trasporto più utilizzato di chi vive a Sydney e deve raggiungere il distretto finanziaro, sono per l'appunto i vaporetti che fanno da spola e collegano tutti i punti della baia tra di loro. Due icone che svettano su tutto e rendono la baia di Sydney, delle quali una è con I maiuscola, l'Harbour Bridge e l'Opera House

 

      

 


7

SYDNEY

Giornata libera per completare l esplorazione di Sydney e dei suoi dintorni.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Sydney Opera House, il Teatro dell’Opera di Sydney è certamente l’edificio australiano più famoso e riconoscibile del mondo. Progettato dall’architetto danese Jørn Utzon il teatro è stato costruito a partire dal 1958 e inaugurato nel 1973 dalla regina d’Inghilterra Elisabetta II (è costato 102 milioni di dollari). Si trova in una piccola penisola al centro di Sydney; di particolare impatto la struttura esterna fatta a “gusci” bianchi – a molti ricordano delle vele – creata tagliando spicchi irregolari da una sfera. Il Sydney Opera House ospita oltre 1000 sale per concerti ed eventi (ogni anno se ne svolgono 3.000). La principale è la Concert Hall, con 2.679 posti a sedere e con uno degli organi a canne più grandi del mondo.. La sala del Teatro dell’Opera può sedere fino a 1500 persone in sedili di betulla. Dal 2007 è Patrimonio dell’umanità UNESCO.


8

SYDNEY/CAIRNS

trasferimento collettivo all aeroporto e volo per Cairns. Trasferimento collettivo all arrivo e resto della giornata a disposizione

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Grande Barriera Corallina è la più grande struttura organica del pianeta: si estende per più di 2000 chilometri lungo la costa nord-orientale dell'Australia ed è costituita da un dedalo di scogliere coralline, isolotti, canali attraverso i quali circolano forti correnti marine, banchi di sabbia e fondali bassi, che durante la bassa marea lasciano affiorare i coralli. Si è formata nel corso dei millenni con l'aggregazione di milioni di gusci di protozoi (madrepore, coralli, a volte alghe calcaree). La grande barriera pulsa di un'infinità di forme di vita: sono state censite 1500 specie di pesci e 3400 specie di coralli. Inoltre, le numerose alghe, indispensabili per la formazione della scogliera, e le migliaia di uccelli marini, importanti anch'essi nell’ecosistema, contribuiscono a rendere i luoghi meravigliosi e incantati.


9

CAIRNS

Le isole coralline Frankland sono situate a sud di Cairns. Si inizia con un trasferimento in pullman fino al fiume Mulgrave. Da qui ci si imbarca per una piacevole navigazione fluviale. Arrivati al mare si cambia imbarcazione e si prosegue con catamarano veloce fino al bellissimo atollo di Normanby. A disposizione l'attrezzatura per lo snorkelling. Tempo a disposizione per relax e per bagni. Rientro a Cairns/Palm Cove nel tardo pomeriggio.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Cairns è situata nella zona un tempo abitata dalla popolazione degli Irukandji. Quest’area fu scoperta nel 1770 dal Capitano James Cook e meta di numerose esplorazioni per i successivi 100 anni. Soltanto nel 1876 fu costruito un porto per il trasporto dell'oro proveniente dalle miniere dell'entroterra, fondando di fatto Cairns. Oggi è una movimentata cittadina tropicale e ottimo punto di partenza per escursioni alla Grande Barriera Corallina. Il centro cittadino, l’Esplanade è dove si concentrano negozi, hotel e ristoranti ed è anche il punto d’incontro della moltitudine di backpackers (i turisti con lo zaino), il che le conferisce un’atmosfera vivace, un tantino bohémienne. Per ritrovare l’atmosfera del passato bisogna vedere Wharf Street, mentre il centro più autentico è City Place, una pittoresca zona pedonale dove affacciano i pochi, autentici pub e anche i negozi migliori. Ad est della città si trova il mare con le sue isole e il Reef, la barriera.


10

CAIRNS

giornata a disposizione per finalizzare l esplorazione della città di Cairns e dei suoi dintorni.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


11

CAIRNS/ ITALIA

Trasferimento collettivo in aeroporto in coincidenza con il volo via Brisbane o Sydney, imbarco su volo Emirates e partenza per l'Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

12

DUBAI /ITALIA

Arrivo a Dubai e cambio aeromobile, proseguimento per l'Italia arrivo a destinazione in giornata.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE