DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

Bhutan


Documenti & info utili

Documenti e Visti

Il costo del visto di ingresso in Bhutan è incluso nel prezzo del viaggio. Esso si ottiene inviando al momento della prenotazione al nostro corrispondente in loco
la fotocopia scansita del passaporto e la fotocopia scansita di una fototessera. Una copia del visto ci verrà inviata, una volta ottenuto, via e.mail e sarà allegata ai vostri documenti. Necessario mostrarla
al momento dell'imbarco del volo per il Bhutan. Dovete avere con voi passaporto in originale con validità sei mesi dalla data del termine del viaggio.

Vaccinazioni e medicinali

Nessuna vaccinazione per queste località è obbligatoria. A causa dell’altitudine in Tibet (Lhasa è a 3500 metri slm circa, ma si arriva ai 5000 nel tragitto per Gyangtse e per chi rientra a Kathmandu da Lhasa o viceversa via terra si superano i 5000 altre due volte), Ladakh (dove però si arriva ai 5000 solo sul passo di Kardungla per arrivare alla Valle di Nubra) e Bhutan (dove l’altezza massima raggiunta si aggira intorno ai 3500 metri) ci possono essere problemi per chi soffre di cuore, polmoni o pressione alta. Meglio fare una visita medica prima della partenza. In ogni caso, anche per le persone sane l'altitudine può creare fastidi quali mal di testa e disturbi del sonno, fiacchezza alle gambe e fiato corto. Per quasi tutti è sufficiente una mezza giornata di assoluto riposo, bere molta acqua per evitare la disidratazione. Non usate antidolorifici e sonniferi, che potrebbero coprire i sintomi di problemi più gravi.

Fuso Orario   

In Bhutan calcolare più 5 ore con l’ora solare, 4 con la legale.

Valuta

In Bhutan il Ngultrum, ma sono ufficialmente accettate le rupie indiane ma anche i dollari che gli euro. Nessun problema per le carte di credito, ad eccezione delle località minori di Tibet, Bhutan e Ladakh.

Lingua

In Bhutan Dzongkha, in Ladakh il Ladakhi.

Clima e Abbigliamento

In Tibet, Bhutan e Ladakh il clima è abbastanza di giorno d’estate (a volte il sole è cocente portatevi cappelli e creme protettive), fresco la sera. E'  necessaria una dotazione di indumenti come da noi in montagna, sia leggeri che pesanti.
Il periodo più indicato va da giugno a settembre fino alla prima metà di ottobre Anche in presenza del monsone è il periodo migliore per viaggiare.
D’inverno il clima e talvolta molto rigido,ma, debitamente attrezzati il viaggio è splendido.

Acquisti

In Bhutan l’artigianato principale è quello del legno e la pregiata ma carissima tessitura su seta o cotone coi tipici colori variopinti e disegni geometrici dell’abbigliamento tradizionale delle donne.

Mance

La mancia, come in ogni Paese turistico, è ormai indispensabile per ottenere un buon servizio ed è spesso l'unica fonte di reddito delle guide. Vi preghiamo cortesemente di attenervi a quanto indicato nel catalogo sotto ogni itinerario e nelle note di viaggio che vi saranno consegnate con i documenti.

Elettricità

In India 220 volt. Le prese sono circolari a tre poli, le nostre possono essere utilizzate solo se con imbocco a due. In ogni caso, è meglio munirsi di un adattatore universale.

Pasti e Bevande

La cucina  cucina , cinese e tibetana e indiana, si mescolano nella cucina locale, abbastanza povera sopratturro nei mesi invernali. La cucina è principalmente basata sul riso o sugli spaghetti di grano di tradizione cinese, oppure su cibi fortemente speziati di tradizione indiana.

Voli interni

Il principale problema che si può incontrare nel viaggiare in India è sicuramente quello dei voli interni. Bhutan, Laddakh ed anche Tibet sono fortemente condizionati dal clima per cui ritardi e cancellazioni sono possibili. Nel caso di cancellazione di un volo interno Mistral provvederà a riproteggervi dandovi un altro volo qualora disponibile sulla medesima tratta o provvedendo al trasferimento in pullman anziché in volo. Il biglietto aereo non verrà rimborsato.

Trasferimenti via terra

I pullman in India sono confortevoli, ma non paragonabili ai nostri pullman Gran Turismo. Sono prevalentemente di fabbricazione indiana. Le auto di base sono delle utilitarie di buon livello. Su richiesta e con un supplemento disponibili auto di categoria superiore. Lo stato delle strade in India è a volte precario (ma la situazione è in costante miglioramento) e la massima velocità consentita nonché possibile è di 50 chilometri all’ora. I trasferimenti risultano pertanto abbastanza lunghi, non tanto per la lunghezza del tragitto stesso quanto per la lentezza con cui lo si percorre. Su alcuni tratti stradali minori il vostro mezzo potrà sobbalzare a causa del fondo stradale dissestato.
Da segnalare lo stato delle strade in Tibet, Ladakh e Bhutan, che è precario e nel periodo del monsone ( da luglio a settembre circa) e può essere aggravato da frane o smottamenti dovuti alle piogge.
In questi casi si dovrà lasciare il proprio mezzo di trasporto, attraversare a piedi il tratto interrotto e prendere un altro mezzo di trasporto dall’altra parte per arrivare a destinazione. In particolare il Bhutan è una continua curva e i tempi dei trasferimenti a causa di questo sono ancora più lunghi.
In questi paesi, all’infuori di Lhasa e Tsedang in Tibet dove le strade sono buone, facciamo uso di fuoristrada.

Disponibilità camere

Le camere sono a disposizione fino alle ore 12.00. Se l’hotel non ha tutto prenotato, può concedere gentilmente una proroga di un paio d’ore.
Se invece l’hotel non ha disponibilità, le camere tenute oltre l’orario indicato andranno pagate.

Camere triple

La camera tripla in India non esiste. Si tratta di una camera doppia a cui viene aggiunta una branda. La dimensione della camera rimane quella di una doppia, per cui lo spazio "vitale" si riduce notevolmente. La sistemazione può pertanto risultare un po’ scomoda, è necessario tenerlo presente al momento della prenotazione. In alcuni hotel per mancanza di spazio e in altri per scelta aziendale la camera tripla non è possibile.

Festival e itinerari

Uno degli aspetti più significativi di un viaggio in India e nella zona Himalayana è la partecipazione ad un festival. Molte date dei nostri itinerari sono state studiate appositamente per questo scopo.
Sul nostro sito www.mistral.it troverete per ogni itinerario dettagli in tal senso.
A causa dei continui cambiamenti a cui va soggetta l’India, gli itinerari possono subire talora delle variazioni di durata e di percorso. Sul nostro sito troverete disponibili tutti gli aggiornamenti.

SUPPLEMENTI:

Iscrizione: eur 95p.p.
Visto consolare India: € 90p.p. (regole valide solo per cittadini italiani - nel caso di clienti di altra nazionalità prego contattare il consolato Indiano per verificare la procedura per l’ingresso in India): spedire a Mistral almeno 35 giorni prima della partenza il passaporto in -originale validità almeno 6 mesi dalla data della partenza del viaggio, 2 fototessera e un modulo a persona compilato e firmato)
Attenzione! Tali regole sono valide solo per cittadini italiani NATI IN ITALIA: in tutti gli altri casi (per es. cittadini italiani con passaporto straniero o cittadini italiani nati all’estero) vi preghiamo di contattare il consolato Indiano al fine di verificare la procedura di ingresso in India perchè il visto non potrà essere richiesto da Mistral Tour.
Tasse aeroportuali così come quotate da crs e inseribili sui biglietti aerei emessi dall’italia: da calcolare di volta in volta.
Mance (da versarsi in loco): vedi ogni singolo itinerario

 

Potete trovare  le  informazioni   aggiornate sugli obblighi sanitari e sulla documentazione  necessaria  per l'espatrio   sul seguente sito : www.viaggiaresicuri.it

Il Quality Group