DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

Nepal


Geografia

 

Il Nepal si estende per 885 km ca. da est a ovest e per 240 km ca. da nord a sud con una superficie di 147.180 kmq, appena più grande che Austria e Svizzera assieme. E racchiusa fra l'India e la Cina e si divide in quattro zone geografiche: il Terai, Sivaliks, Mahabarat Leks o Pahar e l'alto Himalaya. Il Terai è la pianura a sud del Nepal, e fa parte della pianura del fiume Gange. E’ zona tropicale ed era fino agli anni 50 quasi del tutto giungla che pur essendo diminuita  con la crescita della popolazione, tuttora prevale. Vi sono parecchi fiumi che scendono dalle montagne e attraversano la pianura del Terai, che risulta perciò ricca di flora e fauna.

 Poi c’è la zona, delle colline Siwaliks. Poco adatta  per l'agricoltura, poco popolata e soggetta a deforestazione. Ci vivono ancora alcune comunità di  tribù "primitive". Le colline Siwalik sono sulla linea della faglia principale centrale della collisione fra subcontinente indiano e Eurasia  che sta alzando ancora l'Himalaya, formando l'altopiano tibetano e i monti dell’ Himalaya. Il Mahabharat Lekh, la terza area, i cui monti si alzano fino a 3.000m  è la zona di maggior densità di villaggi e gente del Nepal. Qui si trovano anche le grandi valli di Surkhet, Pokhara e Kathmandu. Caratteristica principale di questi luoghi sono le coltivazioni di riso a terrazze che si estendono fino a  raggiungere le sommità delle colline e monti. I'Himalaya è la zona conosciuta per le montagne che arrivano fino a 8.846m (Sagarmatha), 8 dei 14 ottomila si trovano qui ed in cinque zone diverse: il massiccio del Kanchenjunga, il massiccio del Khumbu (Sagarmatha, Lhotse, Cho Oyu) e Makalu, quello del Manaslu, del Annapurna e del Dhaulagiri.  L'Himalaya non è una catena ininterrotta, ma una serie di massicci che ebbero origine ca. 600.000 anni fa nella seconda fase di collisione del subcontinente con l'Asia interrotti da fiumi come il Karnali che scorrono da nord a sud, tagliando i massicci e formando quasi delle "isole"  attaccate l'una con l’altra.  E’ un’area  poco abitata, ma vi risiedono forse i gruppi più noti: gli Sherpa, i Lopa, i Dolpa. 

Il Quality Group