DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

Canada


Documenti & info utili

Formalità d'ingresso

Per l'ingresso in Canada è richiesto il passaporto con validità pari almeno alla durata del soggiorno. Si consiglia tuttavia il passaporto con validità di almeno sei mesi della data di ingresso nel Paese.
Dal 30 settembre 2016 i cittadini italiani che si recano in Canada necessitano dell' ETA (Electronic Travel Authorization), da richiedere on-line tramite il sito http://www.cic.gc.ca/english/visit/eta-facts-it.asp. Il costo attuale è di 7 dollari canadesi, la validità di cinque anni o fino alla scadenza del passaporto se inferiore. L'ETA è necessario anche per il solo transito.

In caso di soggiorni od anche solo transiti negli USA i cittadini italiani necessitano dell' ESTA (Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto aereo o navale. A questo scopo è fatto obbligo di registrarsi sul sito https://esta.cbp.dhs.gov. e compilare la domanda on-line disponibile anche in lingua italiana. Il costo attuale è di 14 dollari americani, la validità di due anni o fino alla scadenza del passaporto se inferiore.
Il Programma ESTA ha subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso americano del ''Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015'' (dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto.
Le principali novità della normativa riguardano:
- dal 21 gennaio 2016 sono in vigore restrizioni per le seguenti categorie di viaggiatori di Paesi partecipanti al VWP, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto;
- cittadini di Paesi VWP che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan;
- dal 18 febbraio 2016 le restrizioni si applicano anche per gli individui che si sono recati, dal 1 marzo 2011 in poi, in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen.

Documentazione per minori di anni 18

Per l’attraversamento delle frontiere, tutti i minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto e relativo ETA e/o ESTA.) La tipologia di documenti richiesti per il viaggio in Canada di un minore di anni 18 dipende anzitutto dalla circostanza se il minore viaggi accompagnato o meno da un adulto.
Nel caso in cui il minore viaggi da solo occorrerà il passaporto, una copia del certificato di nascita, nonché una lettera di autorizzazione- in inglese o francese- firmata da entrambi i genitori o dal tutore legale del minore. La lettera dovrà contenere L’indirizzo e il numero di telefono dei genitori (o del tutore legale), nonché il nome, l’indirizzo e il numero di telefono dell’adulto presso cui il minore alloggerà in Canada.
Nel caso in cui il minore viaggi con uno dei genitori occorrerà, oltre al passaporto e a una copia del certificato di nascita, una lettera di autorizzazione - in inglese o francese- firmata dal genitore che non partecipa al viaggio. Tale lettera dovrà includere l’indirizzo e il numero di telefono del genitore che non viaggia, unitamente alla fotocopia del passaporto o di altro documento di identità di quest’ultimo.
Nell’ipotesi di genitori separati o divorziati con affidamento congiunto è richiesta una copia dei documenti che attestano le modalità di custodia del minore. E’ altresì preferibile che uno dei genitori porti con sé una lettera con cui l’altro genitore autorizzi l’espatrio del minore. Nel caso di genitori separati o divorziati con affidamento esclusivo, la lettera di autorizzazione all’espatrio potrà essere firmata dal solo genitore affidatario.

Laddove uno dei genitori fosse deceduto, l’altro genitore dovrebbe portare con sé una copia del certificato di morte.
Nell’ipotesi in cui un minore viaggi con il tutore legale o con i genitori adottivi è opportuno portare con sé, a seconda delle circostanze, la documentazione attestante la tutela o l’adozione.
Nel caso di un minore che viaggi con adulto diverso dai genitori o dal tutore legale sarà necessaria una autorizzazione scritta da parte dei genitori o del tutore. L’autorizzazione dovra’ contenere i recapiti dei genitori o del tutore, e dovra’ essere accompagnata da copia dei documenti di questi ultimi.

Fuso Orario

In Canada è diviso in 6 fasce orarie a seconda delle zone geografiche.
     Newfoundland Time (-4,5 ore rispetto all’Italia);
     Atlantic Time (-5 ore); 
     Eastern Time (-6 ore) Quebec e Ontario; 
     Central Time (-7 ore) Manitoba e Saskatchewan;
     Mountain Time (-8 ore) Alberta, Northwest Territories, e parte della British Columbia; 
     Pacific Time (-9 ore) per Vancouver, lo Yukon e tutta la costa sull'Oceano Pacifico.      
L’ora legale entra in vigore la prima domenica di Aprile e termina l’ultima domenica di Ottobre. 

Lingua

In Canada inglese e francese sono le lingue ufficiali. L’inglese però è la prima lingua parlata in quasi tutte le province del centro e dell’ovest, mentre la lingua francese è predominante in Québec ed nel New Brunswick.

Carte di credito

In Canada e in Alaska sono accettate tutte le principali carte di credito e sono indispensabili nel caso di versamento della cauzione per il noleggio autovetture o quale garanzia per tutti gli extra in Albergo (telefonate, minibar, pay TV, ecc.).

Corrente elettrica

In Canada la corrente è a 110 volt, 60 hertz. E' necessario un trasformatore elettrico o un adattatore universale.

Clima/Abbigliamento

Data la grande vastità del Paese il clima varia considerevolmente da zona a zona. L’influsso degli Oceani, le Montagne Rocciose, la vicinanza con l’Artico, determinano vari tipi di condizioni metereologiche con principale predominio del clima continentale freddo. I mesi migliori per visitare il Canada e l’Alaska sono da Maggio a Settembre anche se gli altri periodi dell’anno riscontrano sempre maggior interesse per la particolarità naturalistica.
Si consiglia l’abbigliamento a strati ossia indumenti di diverso spessore da mettere e togliere con facilità. Per i viaggi estivi consigliamo una giacca a vento leggera, un ombrello da borsetta, il costume da bagno poiché molte strutture sono dotate di sauna e piscina. 

Sistemazioni/camera tripla/family plan

Il Canada e l’Alaska offrono una vastissima gamma di sistemazioni alberghiere: dalle strutture economiche agli hotels di lusso. Lo standard comunque è generalmente buono. Nei nostri itinerari viene sempre indicato nella quota comprende la categoria dell’albergo valutata. Non esistono camere a 3 letti, ma camere con 2 letti da una piazza e mezza o letto matrimoniale più letto aggiunto. Il Family plan si applica in numerose catene alberghiere ed è decisamente vantaggioso per i nuclei famigliari,infatti consente ai figli (massimo 2 per camera - di età inferiore ai 12 anni) che dividono la camera con i genitori senza letti aggiunti di non pagare la quota dell’albergo.

Mance

In Canada e in Alaska il servizio non è mai incluso nel conto ed è consuetudine lasciare la mancia. Nei ristoranti l’uso prescriverebbe una mancia pari al 15% del totale. Lo stesso vale per parrucchieri,tassisti. Fattorini , portieri e facchini d’albergo o operanti in aeroporto si aspettano normalmente 1 dollaro a bagaglio.

Hotel

In Canada non esiste una vera e propria classificazione ufficiale. Gli hotel sono stati valutati da noi secondo le loro caratteristiche. In genere sono di buon livello anche se, nella parte occidentale, alcuni servizi sono qualitativamente inferiori.

 

Potete trovare  le  informazioni   aggiornate sugli obblighi sanitari e sulla documentazione  necessaria  per l'espatrio   sul seguente sito : www.viaggiaresicuri.it

Il Quality Group