DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Il Cammino di Santiago a piedi. D) Leon - O Cebreiro

Durata 9 giorni, 8 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 917
  • Europa World
  • Q Smart

Descrizione del tour

Il Cammino di Santiago non è soltanto un pellegrinaggio, è un'esperienza di conoscenza, un modo per stabilire un profondo contatto con se stessi e con tutto ciò che ci circonda, un viaggio che si ricorda per tutta la vita ... Buen Camino!

Luoghi visitati

Note informative

** SUPPLEMENTI **
Mezza pensione cene € 249 - include 08 cene, bevande escluse.
Mezza pensione pranzi picnic € 108 - include 07 pranzi a sacco.
Le risposte alle domande più frequenti
1)"Vado senza prenotare. Troverò ugualmente dove dormire...?"
R.: Qualche anno fa era relativamente facile, ma oggi nei mesi di aprile, maggio e ottobre è diventato rischioso ed è piuttosto difficile in luglio, agosto e settembre. Bisogna sapere che solo Santiago de Compostela dispone di una buona ricettività alberghiera, mentre nelle altre tappe del Cammino ci sono solo pensioni, ostelli, agriturismo ecc. Quasi tutte queste strutture sono piccole, hanno poche camere (da 4 a 8) e bisogna considerare che a conclusione di una marcia di 4-5 ore non si dovrebbe perdere altro tempo per cercare un alloggio, dovendolo raggiungere sempre camminando con la incertezza... per poi partire il giorno dopo alle 5 del mattino, andare di corsa, fare la coda negli ostelli per riuscire a trovare posto... Questo non è il modo per godersi il viaggio! Quindi, meglio prenotare in anticipo.

2) "Devo essere in forma fisica eccezionale...?"
R.: Ovviamente è abbastanza impegnativo, ma niente di eccezionale: è alla portata di tutti, dai bambini di 8 anni agli anziani che hanno superato i 75, non bisogna essere atleti olimpici! Piano piano, si arriva lontano...

3) "E se comincio a camminare, mi sento male, sono stanco o non ho più voglia...?"
R.: Lungo il Cammino si incontra sempre un bar o un negozio da dove poter chiamare un taxi, che in pochi minuti e con una piccola spesa (meno di € 10) ti porta alla tappa seguente.

4) "Come seguo il Cammino? E se mi perdo?..."
R.: Ovunque vai, troverai una freccia gialla o una conchiglia (simbolo del Cammino). E’ impossibile perdersi, anche perché ci saranno altre persone che incontrerai lungo il Cammino.

5) "Cosa devo aspettarmi dagli alloggi...?
Nella categoria "comfort" sono previsti graziosi agriturismo, vecchie fattorie o case di campagna ristrutturate e molto accoglienti. In queste strutture la prima colazione sarà abbondante con l’aggiunta di uova o salumi, yogurt e frutta... bisogna iniziare la giornata con energia!

6) "Io non ho una motivazione religiosa, non sono un pellegrino..."
R.: Allora appartieni alla maggioranza di quelli che lo fanno. La bellezza della natura e dell’ arte saranno le tue motivazioni principali e durante il Cammino si potranno incontrare persone di diverse nazionalità. Questo sarà un altro aspetto eccezionale di questo magico viaggio!

7)"Che cos'è la credenziale del Cammino..?"
R.: La Credenziale è una scheda che dovrai far timbrare ogni giorno durante il Cammino presso qualsiasi bar, negozio o alloggio autorizzato... li troverai ovunque. Quando arrivi a Santiago di Compostela, potrai presentare la tua Credenziale all'Ufficio del Pellegrino per dimostrare che hai fatto almeno gli ultimi 100 km del Cammino di Santiago e ti verrà consegnata "La Compostela", un curioso certificato scritto in latino che ti resterà come un simpatico ricordo del tuo viaggio.
NOTA BENE
Una volta arrivati in Spagna, noi ci occupiamo di:
-trasferirvi dall'aeroporto di arrivo alla prima tappa del vostro viaggio in auto/mini van privato con autista;
-fornirvi l'alloggio lungo il Cammino, con la prima colazione compresa;
-portarvi tutti i giorni il bagaglio da dove avete dormito la notte precedente alla sistemazione della notte successiva;
-fornirvi l’itinerario dettagliato;
-fornirvi la credenziale del Cammino che vi consentirà di sollecitare La Compostela a Santiago.


- Nei periodi nei quali si svolgono eventi particolari a Santiago de Compostela (11/13 maggio, 13/16 giugno, 23/25 luglio, 17/24 ottobre) sarà applicato un supplemento che verrà comunicato in fase di prenotazione;

- Per le sistemazioni in formula comfort, è consigliabile richiedere il trattamento di mezza pensione: è molto comodo e ne vale la pena!

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Leon

Arrivo all’aeroporto e trasferimento in struttura a Leon. Tempo libero a disposizione. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

2

Leon / Villar de Mazarife (21 km)

Dopo la prima colazione, inizio del cammino a piedi e partenza per Villar de Mazarife. Il tragitto si compone di una prima tratta urbana e poi avanza attraverso aree coltivate e sconfinate, lontano da città e grandi assi stradali, e quasi senza dislivelli. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

3

Villar de Mazarife - Astorga (31 km)

Prima colazione in albergo e partenza per Astorga. A circa metà percorso il terreno si fa leggermente più montagnoso. Arrivati ad Astorga, la Asturica Augusta Romana, potrete ammirare la Cattedrale e il palazzo episcopale, opera di Antonio Gaudì. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

4

Astorga / Rabanal del Camino (20 km)

Prima colazione in albergo e partenza per Rabanal del Camino. Oggi lasciate alle spalle la vasta pianura leonese e inizia la salita ai Monti di León attraverso la regione della Maragatería. La salita è regolare e progressiva fino a Rabanal. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

5

Rabanal del Camino / Molina Seca (25 km)

Dopo la prima colazione in albergo si riprende il cammino verso Molina Seca. Il cammino si fa più intenso e ripido fino a Cruz de Ferro, continuando per 6 chilometri lungo sentieri, con pendenze moderate, si raggiunge l'altezza di 1.505 metri (il massimo del Cammino Francese) e, infine, inizia la lunga discesa. La Cruz de Ferro è la pietra miliare con il più alto carico simbolico dell'intera rotta giacobina. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

6

Molinaseca / Villafranca del Bierzo (29 km)

Prima colazione in albergo. Dopo Molinaseca si incontra la città industriale di Ponferrada, capitale di el Bierzo. Notevole è il Castello dei Templari. Nel 1178, Fernando II di Leon donò la città all'ordine dei Templari per proteggere i pellegrini che attraversavano El Bierzo lungo il Camino de Compostela. Fu così che i Cavalieri Templari si stabilirono a Ponferrada. Fino a Villafranca del Bierzo, antica capitale di El Bierzo e villaggio monumentale ricco di chiese e monasteri, il sentiero passa tra vigneti e attraverso bei villaggi come Cacabelos. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

7

Villafranca del Bierzo / Herrerias - Ambasmestas (21 km)

Dopo la prima colazione, si riprende a camminare verso Herrerias. Il Camino de Santiago segue la vecchia strada nazionale che univa Madrid con la Galizia. Tuttavia, è una passeggiata molto piacevole perché la strada non è trafficata e prosegue lungo la verde e profonda valle del fiume Valcarce. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

8

Herrerias o Ambasmestas / O Cebreiro (10 km)

Dopo la prima colazione, il cammino prosegue per raggiungere l'ultima tappa O Cebreiro. La salita a O Cebreiro, che è il primo villaggio della Galizia, lungo la Via di San Giacomo è un tratto particolarmente faticoso dovuto alla ripidità del sentiero, ma di straordinaria bellezza naturale e regala panorami mozzafiato. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

9

O Cebreiro / Santiago

Prima colazione in struttura. Trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia. Finisce il viaggio con la speranza che questa esperienza vi abbia regalato emozioni uniche ed inimitabili per la mente e per il corpo...  

MAPPA PUNTI DI INTERESSE