DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Meraviglie Nascoste

Durata 8 giorni, 7 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 2800
  • Exotic Tour
  • QExperience

Descrizione del tour

Il più esclusivo e bel tour per visitare la "Tanah Melayu" la parte centro-sud della penisola Malese. Abbiamo aperto un nuovo itinerario in italiano solo per i nostri clienti, il selvaggio e sperduto Parco Nazionale Endau Rompin, Malacca, Kuala Lumpur, il Santuario degli Elefanti e Lake Chini. Emozioni dall'inizio alla fine!

Luoghi visitati

Singapore, Kluang, Endau Rompin, Malacca, Kuala Lumpur, Batu Caves, Kuala Gandah, Gambang, Lake Chini, Kuantan

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Arrivo a Singapore e Tour della città (40 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Hotel Jen Orchardgateway, Cat. 4 stelle sup., Camera Superior Cena in Hotel

Arrivo a Singapore, incontro con il nostro assistente e trasferimento presso l’hotel prescelto. Ore 14.30 tour di Singapore: una modernissima capitale dalle mille attrazioni che conserva tracce del passato coloniale nel Civic District, dove si trovano il campo da cricket con il club, il Parlamento, la Corte Suprema ed il Municipio. A piedi si attraverserà poi la spianata per arrivare alla statua del Merlion, un leone con la coda di pesce che sputa acqua e simbolo di Singapore affacciato sulla Baia. Il tour continua con il quartiere Indiano e quindi Chinatown dove è prevista una sosta per fare foto al Tempio buddista Thian Hock Keng, il più antico ed importante di Hokkien, una provincia della costa sud-est cinese di Singapore. Si procede quindi con la visita al coloratissimo Giardino delle Orchidee situato all’interno del Giardino Botanico.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Singapore deve il suo nome attuale ad una leggenda Malese che ha narra di un principe dell’isola di Sumatra che si imbatté a Temasek, antico nome della città, in un leone. La vicenda fu considerata di tal buon auspicio da spingerlo a fondare Singapura, ovvero la città del leone. Singapore è una repubblica, membro del Commonwealth, costituita da un’isola principale completamente urbanizzata e da 58 altre piccole isole di minore importanza. Crocevia delle principali rotte mercantili e centro economico di importanza mondiale è come un piccolo pezzo d’occidente nel cuore dell’asia. Singapore oggi rappresenta uno degli Stati più ricchi al mondo, in cui la stabilità politico/economica, il basso tasso di criminalità e corruzione, l’altissimo grado d’istruzione e l’eccellente apparato sanitario hanno terminato l’opera di modernizzazione iniziata nel 1819 da Sir Stamford Raffles. Oggi, l’affascinante “Manhattan del Pacifico” rappresenta la perfetta integrazione tra lusso, benessere e tradizione, dove sapori coloniali, profumi e colori di civiltà antiche, religioni si fondono con moda e design per rendere la metropoli meta ideale per ogni tipo di turismo.


2

Singapore – Kluang (130 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Casa Bianca Villa, Suite, Cat. uff. Boutique Hotel Pensione completa

Colazione in Hotel, mattinata libera per girare in autonomia Singapore, nel primo pomeriggio, verso le 14.00 partenza per il confine tra Singapore e Malesia, una volta effettuato il disbrigo delle formalità doganali, si parte alla volta di Johor Bahru prima e Kluang poi per il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kluang è nota per le sue attività ricreative all'aperto e le fattorie. La città è circondata da distretti agricoli, alcuni dei quali hanno costruito resort ed organizzato tour ecologici. Tra i più popolari sono Zenxin Organic Farm, forse la più grande azienda agricola di verdure in Malesia peninsulare. C'è tour della fattoria, ristorante e sala congressi. Il supermercato biologico è il preferito dai turisti per acquistare prodotti biologici locali prima di andare a casa. Nelle vicinanze si trova l'Agro Farm del Regno Unito che ospita la più grande fattoria di capre e pecore della Malesia. Kluang è anche famosa per il suo caffè e questo può essere degustato al Kluang Rail Coffee presso la stazione di Kluang. Fondata nel 1938, la caffetteria conserva ancora un'atmosfera antica. Si durante gli orari di arrivo dei treni, quando i passeggeri sbarcano riportano ad un'atmosfera di altri tempi. Degno di nota è anche un autentico coffee shop situato al n. 56, Jalan Lambak con il nome di Tong Fong Cafe (a.k.a Cafe orientale) era molto popolare tra i soldati britannici quando la Malesia era ancora sotto il dominio britannico. L'operatore è un discendente di seconda generazione del proprietario e la caffetteria è attiva dal 1954. Come molte città secondarie in Malesia, Kluang ha anche le sue delizie culinari, con alcuni touting Kluang manzo noodles (Yean Kee) e il curry mee (Botak Curry Mee).


3

Kluang – Endau Rompin - Kluang (200 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Casa Bianca Villa, Suite, Cat. uff. Boutique Hotel Pensione completa

Colazione in Hotel di buon mattino, verso le 07.00 si parte alla volta del rigoglioso Parco Nazionale di Endau Rompin. Il grande parco nazionale di circa 80.000 ettari, è racchiuso tra due stati, Johor e Pahang, è il secondo per grandezza nel paese, ma molto più incontaminato rispetto al più turistico e grande Taman Negara, ricco di flora e fauna esotica il parco ospita numerose specie di uccelli, mammiferi, rane, insetti e varietà esotiche di orchidee, erbe e piante medicinali. I sentieri che attraversano la giungla offrono a chi ama l'avventura la possibilità di osservare le belle monkey leaves, macachi long tail, gibboni, elefanti, cervi, tapiri, le rare tigri e leopardi. Da Kluang il parco dista a circa tre ore di strada (di cui due sterrata tra le piantagioni di palme da olio) si raggiungerà una piccola comunità di Orang Asli, gli aborigeni delle foreste malesi, con due di loro si inizierà la risalita del fiume vicino al villaggio, la foresta circostante è davvero suggestiva, scorci di giungla ancora incontaminata dai colori vivacissimi, una volta sbarcati ci addentrerà nella foresta attraverso l’Elephant Trail, il sentiero percorso dagli elefanti pigmei che vivono nella zona, la guida farà conoscere le piante presenti e le loro caratteristiche, si attraverseranno piccoli ponticelli in corde o tavole legate tra loro per raggiungere una prima piccola cascatella. Si dovrà guadare il fiume a piedi diverse volte per accorciare il percorso tra le anse che si snodano tra la foresta, sosta ad un punto attrezzato vicino ad un lago pieno di pesci ed infine si raggiunge la seconda e più grande cascata. Sosta per il pranzo portato al sacco dopo di che inizio del ritorno in senso inverso verso la barca che ricondurrà al villaggio degli Orang Asli. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento. Note: Trattandosi di una foresta l’avvistamento degli animali, nel loro habitat, è ovviamente impossibile predire e garantire, così come per la tigre che pur vivendo in questa enorme foresta predilige zone non frequentate dagli umani. Abbigliamento, sono necessarie scarpe da trekking permeabili all’acqua che ne consentano un facile drenaggio dopo l’attraversamento del fiume e si asciughino rapidamente, cappello, pantaloni lunghi, eventualmente ghette per le sanguisughe (le ghette comunque saranno disponibili in loco), repellenti per gli insetti.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Endau Rompin, situato al confine tra Johor e Pahang, è il secondo parco nazionale dopo Taman Negara. Copre una superficie di circa 80.000 ettari ricchi di flora e fauna esotica, che comprendono i bacini dei fiumi Endau e Rompin, dai quali prende il nome. In altre parole, è immenso. Il parco ospita numerose specie di uccelli, mammiferi, rane, insetti e varietà esotiche di orchidee, erbe, piante medicinali e alberi. Sembrerebbe che ogni volta che viene effettuata una spedizione scientifica a Endau Rompin, vengano scoperte nuove specie! I sentieri che attraversano la giungla offrono a chi ama l'avventura la possibilità di osservare scimmie foglia, macachi dalla coda lunga, gibboni dalle mani bianche, elefanti, cervi, tapiri e, talvolta, tigri e leopardi. Gli amanti dell'avventura e del trekking lungo i fiumi troveranno pane per i loro denti nelle turbinanti rapide e nelle splendide cascate. Per proteggere questo ambiente incontaminato, solo alcune aree del parco sono aperte all'ecoturismo. Per accedere al parco, è necessario un permesso speciale.


4

Kluang – Malacca

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Majestic Malacca, Cat. Uff 5 stelle, camera Deluxe Pensione completa

Colazione in hotel, check-out e partenza per la storica Malacca, il viaggio è di circa 2 ore, all’arrivo pranzo in ristorante locale, a seguire inizio della visita della città di Malacca, ricca di templi, mercati e moschee. Nel centro della città sono conservati edifici storici che hanno permesso alla città di ricevere, nel 2008, un riconoscimento storico da parte dell’Unesco. Il tour avrà inizio con una passeggiata lungo Jonker Street, la strada principale di Chinatown rinomata per i suoi antichi negozi. Qui sarà possibile visitare il Museo “Baba-Nyonya” (che mostra la storia locale delle etnie cinesi dello Stretto di Malacca conosciuti anche come Peranakan). Da qui si prosegue per Harmony Street, il nome deriva dalla presenza dei templi delle principali religioni che convivono qui pacificamente; si visiteranno quindi l’antico Tempio Cinese Cheng Hoon Teng e la Moschea di Kampung Kling. Si prosegue verso la Piazza dell’Orologio con lo Stadhuys (Municipio) in stile Olandese, per poi salire sulla collina di San Paolo, con le rovine dell’omonima Chiesa. Il tour termina presso la Porta de Santiago, ultimo bastione dell’antica Fortezza portoghese “A Famosa” distrutta dagli Inglesi. La giornata si concluderà con una suggestiva escursione in barca sul Melaka River. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La città malese di Malacca, o Melaka, dista circa 2 ore di auto da Kuala Lumpur.

Pittoresca, vivace e cosmopolita è una delle località più frequentate di tutto il Paese. Secondo la leggenda venne fondata dal principe Parameswara di Sumatra nel Quattrocento e da questi battezzata con il nome della pianta locale da cui si ricava il rattan. Malacca si sviluppò rapidamente e alla fine del Quattrocento era uno dei più ricchi imperi commerciali d’Oriente.  Nel 1511 cadde nelle mani dei portoghesi, poi degli olandesi nel 1641 e infine degli inglesi nel 1795.

Tutte queste influenze sono tuttora visibili nel centro storico della città, attorno alla collina di San Paolo. La sua popolazione multiculturale include: discendenti dei portoghesi e soprattutto i Baba-Nonya, eredi dei primi mercanti cinesi che sposarono donne di etnia malese.

 Nel 2008 è stata dichiarata  Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO


5

Malacca – Kuala Lumpur (155 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Hotel Stripes, Cat. Uf.. 5 stelle, camera Deluxe Pensione completa

Colazione in hotel. Ore 09.00 con la guida si riprende il viaggio che in circa due ore condurrà verso la capitale della Malesia: Kuala Lumpur. Ore 14.00 incontro nella lobby dell’hotel con la guida, si continua con la scoperta di Kuala Lumpur. Visita del coloratissimo Tempio Buddista di Thean Hou, per poi percorrere il rigoglioso Lake Garden dalla natura tropicale e fermarsi di fronte alla moderna Moschea Nazionale ed alla vecchia Stazione Ferroviaria tutta in pietra bianca, costruita dagli inglesi. Da qui si prosegue con la Piazza dell’Indipendenza, centro della vecchia Kuala Lumpur nata nell’ 800 attorno alle miniere di stagno. Continuando a piedi alla scoperta delle viuzze contornate dai tipici piccoli edifici in stile coloniale (shop houses) ed i mercati popolari di Central Market e Chinatown, nelle vicinanze sorge anche il colorato tempio Indu di Sri Mahamariamman. Ma infine è dovuta la sosta per le foto alle iconiche Petronas Twin Towers meraviglia architettonica ormai simbolo di Kuala Lumpur. Rientro in Hotel per il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kuala Lumpur è la capitale e la città più popolosa della Malesia. 

Da modesta cittadina fondata nel 1857 come improvvisato centro di scambio per la fiorente industria dello stagno e abitata da minatori e commercianti cinesi, la città si è evoluta fino a diventare un importante centro finanziario e commerciale.

Kuala Lampur rappresenta dunque oggi un eclettico mix contraddistinto da grattacieli modernissimi, un ricco patrimonio culturale testimoniato dalle architetture ottocentesche dell’antico quartiere coloniale, templi e moschee oltre, tranquilli giardini del lago, Chinatown e Little India, oltre a negozi lussousi e alla miglior scelta di ristoranti e locali di tutto il Paese.

Kuala Lumpur in lingua malese significa confluenza melmosa e deve questo nome al fatto di sorgere nel punto di incontro tra i fiumi Klang e Gombak.


6

Kuala Lumpur - Gambang (225 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Mangala Resort & Spa, Cat. Uff. 5 stelle L., Sistemazione in Villa Pensione completa

Colazione in hotel. Verso le 09.00 partenza per il Kuala Gandah National Elephant Conservation Centre. Lungo il percorso sosta al Santuario Indù Batu Caves, uno dei più importanti al di fuori dei confini Indiani, 272 gradini portano fino al Santuario di Murugan, una delle Divinità maggiormente riverite dell’Induismo, da qui si ammira uno splendido panorama della città, piccole e simpatiche scimmie (macachi) alla continua ricerca di cibo fanno da cornice al tempio, le grotte suggestive sono tutt’oggi meta di pellegrinaggio soprattutto durante il festival Hindù più importante d’Asia, il Thaipusam, celebrato durante il mese Tamil di luna piena (Gennaio/Febbraio). Arrivati al Santuario degli Elefanti, aperto nel 1989 dal "Department of wildlife and National Parks", si potranno osservare gli elefanti che sono stati spostati qui per essere accuditi e protetti. Questo è l'unico centro del genere in Malesia. Negli ultimi venticinque anni il centro ha salvato dalla morte e dal pericolo d'estinzione oltre 300 elefanti, aiutandoli a sopravvivere e ad essere reintrodotti, quando possibile, alla vita della foresta. Durante la visita, chi lo desidera, potrà preparare e somministrare il cibo ai cuccioli di elefante, l’incontro ed il contatto è davvero un momento suggestivo e toccante. Il viaggio poi prosegue verso il bellissimo resort Mangala, situato a poca distanza dalla città di Kuantan. Cena e pernottamento al resort.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Le grotte di Batu sono un vasto complesso di grotte carsiche nei dintorni di Kuala Lumpur, la capitale della Malaysia.

L'ingresso al tempio indù è dominato da una enorme statua dorata del dio Murungan alta 43 metri, da cui parte una scalinata di ben 272 gradini che conduce alla cosiddetta Caverna della cattedrale, alta 100 metri, la cui volta è dipinta con scene delle antiche scritture indù.

Intorno alle pareti della grotta si ergono numerose statue del dio Marugan e di altre divinità come Shiva, Ganesh e Durga. In una camera dietro l'altare centrale è custodita la statua della divinità Rama.

Tra gennaio e febbraio, qui si tiene la festività del Thaipusam, occasione in cui  circa un milione di fedeli si reca in pellegrinaggio al tempio.


7

Gambang – Lake Chini - Gambang

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Mangala Resort & Spa, Cat. Uff. 5 stelle L., Sistemazione in Villa Pensione completa

Colazione al resort, partenza poi per il vicino Lake Chini che è, per grandezza, il secondo lago naturale della Malesia, 12.565 acri di zone umide lussureggianti che ricomprendono una dozzina di fiumi. Gli storici ritengono che il lago sia il sito di un'antica città Khmer, quando l'impero Khmer ancora si estendeva nella penisola malese. Come tutti i laghi ha la sua leggenda, gli indigeni del posto, i Jakun, dicono che il lago sia custodito da una bestia simile ad un drago, conosciuta come Naga Sri Gumum. Nel corso dei decenni, ci sono state segnalazioni occasionali di avvistamenti, ma come nel caso del mostro di Loch Ness, questi non sono mai stati scientificamente provati. Si ritiene inoltre che sul fondo si trovi una città Khmer, basandosi su una teoria secondo cui l'area sarebbe stata sommersa dall'acqua dopo la caduta dell'impero Khmer, nel XV secolo. Sebbene molti abbiano fatto affermazioni su questa inafferrabile città sommersa, in effetti a riconferma sono stati ritrovati nella zona pezzi di porcellana riconducibili a questa civiltà. Ma oggi Lake Chini è una splendida realtà ed ecosistema, rientra anche negli studi sulla Biosfera dell'UNESCO, il viaggio porterà in navigazione su una barca locale tra alti di canneti, rigogliosi giardini di fiori di Loto (sapete che i semi sono commestibili?), pesci che saltano attorno ed infine solcando un fantastico percorso in uno dei canali circostanti, un tunnel di piante di tantissime specie, i colori e le luci che si ricreano è davvero indescrivibile, volatili di molti tipi, dalle grandi aquile sempre in volo ai piccoli martin pescatore alla caccia dei piccoli pesci che saltellano fuori dall'acqua. Rientrando sosta presso una piccola comunità di indigeni ed infine il viaggio riprende verso il resort, arrivo nel tardo pomeriggio.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il lago Chini, meglio conosciuto localmente come Tasik Chini, è un lago nel distretto di Pekan, Pahang, in Malesia. I laghi sono abitati dagli indigeni locali “Jakun” degli Orang Asli. Il Tasik Chini di 12.565 acri (5.085 ettari) è il secondo più grande lago di acqua dolce della Malesia ed è costituito da una serie di 12 laghi. Il fiume Chini, che defluisce dal lago, sfocia nel fiume Pahang. Il fiume è arginato per mantenere la profondità del lago durante la stagione secca. Tasik Chini è uno dei siti di stato della Riserva della Biosfera dell'UNESCO in Malesia, mentre l'altro è il Crocker Range nel Borneo malese. [1]


8

Gambang – altra destinazione (30 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Adventure Buffet breakfast

Colazione al resort, trasferimento con il solo autista (senza guida) in aeroporto a Kuantan per volo verso altra destinazione, oppure con supplemento verso Kuala Terengganu (240km) o Kota Bharu (375 km) per un’estensione mare nelle belle spiagge di Redang o Perhentian.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kuantan oltre ad essere la capitale del Pahang, è una delle più importanti città commerciale della Malesia.

Nel cuore della città sorge l’imponente moschea di stato, Masjid Negeri. Eretta in stile moresco, è sormontata da una cupola blu e bianca, affiancata da quattro minareti e caratterizzata da bellissime vetrate che, quando la sera vengono illuminate, fanno assumere alla moschea un’atmosfera magica.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group