DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Discover Malaysia

Durata 13 giorni, 12 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 2766
  • Exotic Tour
  • Viaggio di nozze
  • QExperience

Descrizione del tour

Il meglio della nostra offerta in malesia, un tour completo che unisce la Penisola Malese ed il Borneo, animali, jungle, ma anche cultura con storica Malacca e Penang, patrimoni UNESCO. Gli altipiani con le affascinanti piantagioni di thè. Possibilità di estendere il viaggio al termine del tour con un soggiorno mare in Borneo.

Luoghi visitati

Kuala Lumpur, Malacca, Cameron Highlands, Penang, Banding, Kuching, Batang Ai, Kota Kinabalu, Monte Kinabalu, Garama River

Note informative

IMPORTANTE
I trasferimenti in arrivo ed in partenza saranno effettuati solamente con autista, senza guida. Il Check-in negli alberghi è previsto per le ore 14.00, mentre il Check-out alle ore 12.00. Eventuali Early Check-in/Late Check-out sono soggetti a disponibilità e confermabili dall’Italia solo con relativo supplemento.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Kuala Lumpur (70 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Pullman Kuala Lumpur

Ore 14.00 incontro nella lobby dell’hotel con la guida, si continua con la scoperta di Kuala Lumpur. Visita del coloratissimo Tempio Buddista di Thean Hou, per poi percorrere il rigoglioso Lake Garden dalla natura tropicale e fermarsi di fronte alla moderna Moschea Nazionale ed alla vecchia Stazione Ferroviaria tutta in pietra bianca, costruita dagli inglesi. Da qui si prosegue con la Piazza dell’Indipendenza, centro della vecchia Kuala Lumpur nata nell’ 800 attorno alle miniere di stagno. Continuando a piedi alla scoperta delle viuzze contornate dai tipici piccoli edifici in stile coloniale (shop houses) ed i mercati popolari di Central Market e Chinatown, nelle vicinanze sorge anche il colorato tempio Indu di Sri Mahamariamman. Ma infine è dovuta la sosta per le foto alle iconiche Petronas Twin Towers meraviglia architettonica ormai simbolo di Kuala Lumpur. Rientro in Hotel per il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kuala Lumpur è la capitale e la città più popolosa della Malesia. 

Da modesta cittadina fondata nel 1857 come improvvisato centro di scambio per la fiorente industria dello stagno e abitata da minatori e commercianti cinesi, la città si è evoluta fino a diventare un importante centro finanziario e commerciale.

Kuala Lampur rappresenta dunque oggi un eclettico mix contraddistinto da grattacieli modernissimi, un ricco patrimonio culturale testimoniato dalle architetture ottocentesche dell’antico quartiere coloniale, templi e moschee oltre, tranquilli giardini del lago, Chinatown e Little India, oltre a negozi lussousi e alla miglior scelta di ristoranti e locali di tutto il Paese.

Kuala Lumpur in lingua malese significa confluenza melmosa e deve questo nome al fatto di sorgere nel punto di incontro tra i fiumi Klang e Gombak.


2

Kuala Lumpur - Malacca - Kuala Lumpur (300 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Pullman Kuala Lumpur Buffet breakfast e pranzo in ristorante locale

Ore 08.30 incontro nella lobby dell`hotel con la guida e partenza verso la storica Malacca. Nel centro della città sono conservati edifici storici che hanno permesso alla citta` di ricevere, nel 2008 dall’UNESCO, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Malacca o Melaka, si trova a circa 2 ore di strada da Kuala Lumpur. La città è ricca di templi, mercati, pagode e moschee ed il suo centro storico ha conservato i vecchi edifici coloniali. Il tour avrà inizio con una suggestiva escursione in barca sul Melaka River, per raggiungere il centro città, una volta sbarcati passeggiata lungo Jonker Street, la strada principale di Chinatown rinomata per i suoi antichi negozi. Qui sarà possibile visitare il Museo “Baba-Nyonya” (che mostra la storia locale delle etnie cinesi dello Stretto di Malacca conosciuti anche come Peranakan), si prosegue per Harmony Street, il nome deriva dalla presenza dei templi delle maggiori religioni che convivono qui pacificamente; si visiteranno quindi l`antico Tempio Cinese Cheng Hoon Teng e la Moschea di Kampung Kling. Proseguendo si incontra la Piazza dell’Orologio con lo Stadhuys (Municipio) in stile Olandese, per poi salire sulla collina di San Paolo dove si trovano le rovine dell’omonima Chiesa, terminando poi presso la Porta de Santiago, ultimo bastione rimanente dell’antica Fortezza portoghese “A Famosa”, distrutta dagli Inglesi. Pranzo a base di pietanze tradizionali in un ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per il rientro a Kuala Lumpur. Serata libera. Cena libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kuala Lumpur è la capitale e la città più popolosa della Malesia. 

Da modesta cittadina fondata nel 1857 come improvvisato centro di scambio per la fiorente industria dello stagno e abitata da minatori e commercianti cinesi, la città si è evoluta fino a diventare un importante centro finanziario e commerciale.

Kuala Lampur rappresenta dunque oggi un eclettico mix contraddistinto da grattacieli modernissimi, un ricco patrimonio culturale testimoniato dalle architetture ottocentesche dell’antico quartiere coloniale, templi e moschee oltre, tranquilli giardini del lago, Chinatown e Little India, oltre a negozi lussousi e alla miglior scelta di ristoranti e locali di tutto il Paese.

Kuala Lumpur in lingua malese significa confluenza melmosa e deve questo nome al fatto di sorgere nel punto di incontro tra i fiumi Klang e Gombak.


3

Kuala Lumpur/Cameron Highlands (205 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Strawberry Park Resort Buffet breakfast

Prima colazione in hotel. Ore 08.30 incontro con la guida e partenza verso il nord della Penisola e le Cameron Highlands. Si risalirà la Penisola Malese sino alla cittadina di Tapah, dove inizia la strada di montagna che vi condurrà ad un’altezza di 1500 metri, nel mezzo di una rigogliosa vegetazione tropicale e grandi boschi di bambù. Lungo il percorso sosta alla cascata Iskandar in zona si trovano modesti negozietti e semplici villaggi, abitati dagli Orang Asli, gli aborigeni della Penisola Malese che in gran parte vivono, tutt’oggi, della raccolta di fibre naturali nella giungla e di caccia. L’arrivo all’altopiano delle Cameron Highlands è previsto nel pomeriggio, situate sull’estremo confine nord-occidentale dello Stato del Pahang, sono queste la zona maggiormente coltivata della Malesia, che si alterna a lussureggianti e selvagge foreste anche ad alta quota. Famose per le piantagioni di the e le temperature miti, ristoro dal caldo equatoriale del territorio, le Highlands prendono il nome dal topografo inglese William Cameron, il quale ne tracciò per primo la mappa. Le Cameron Highlands conservano ancora un caratteristico stile da belle époque, con i suoi ordinati poderi, case di campagna in stile Tudor, prati all’inglese e campi da golf. Nel pomeriggio ci si sposterà per un piacevole e tradizionale Afternoon Tea, per poi recarsi a visitare alcuni mercati di frutta e verdure locali. Nel pomeriggio arrivo al Resort e check-in. Serata e cena libere.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Le grotte di Batu sono un vasto complesso di grotte carsiche nei dintorni di Kuala Lumpur, la capitale della Malaysia.

L'ingresso al tempio indù è dominato da una enorme statua dorata del dio Murungan alta 43 metri, da cui parte una scalinata di ben 272 gradini che conduce alla cosiddetta Caverna della cattedrale, alta 100 metri, la cui volta è dipinta con scene delle antiche scritture indù.

Intorno alle pareti della grotta si ergono numerose statue del dio Marugan e di altre divinità come Shiva, Ganesh e Durga. In una camera dietro l'altare centrale è custodita la statua della divinità Rama.

Tra gennaio e febbraio, qui si tiene la festività del Thaipusam, occasione in cui  circa un milione di fedeli si reca in pellegrinaggio al tempio.


4

Cameron Highlands / Bukit Merah / Penang (259 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Jen Hotel Penang, Cat. uff. 4 stelle, camera Superior Buffet breakfast

Prima colazione al Resort Ore 08.15 partenza con la guida per visitare una delle più rinomate piantagioni di the, per osservare i processi di lavorazione. Dopo di che inizia la discesa verso Ipoh, capitale dello Stato del Perak per una passeggiata tra le antiche vie, proseguendo con la visita di un Tempio Buddista scavato nella roccia. Continuando verso nord il viaggio vi condurrà alla città reale di Kuala Kangsar, qui si trova la bellissima Moschea Ubudiah tutta bianca e oro ed il Palazzo del Sultano del Perak. Tempo libero per il pranzo presso uno dei ristoranti locali (non incluso nella quota di partecipazione). Continuando verso nord, eccoci giungere infine a Bukit Merah, qui nel mezzo del lago è raggiungibile tramite barca, l’isolotto sede del Centro Conservazione degli Orang Utan, unico nel suo genere. Qui i simpatici primati hanno a disposizione la piccola isola dove si tenta di reintrodurli alle loro abitudini primitive, purtroppo spesso accade che si ritrovino cuccioli feriti oppure orfani ed il centro tenta quindi la loro riabilitazione. Dopo la visita al centro il viaggio riprende verso Penang. Nel pomeriggio arrivo sull’isola attraversando uno dei ponti più lunghi d’Asia, il Penang Bridge, lungo esattamente 13.5 Km. Check-in in hotel, cena e serata libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La città malese di Ipohterza città del Paese, è la capitale dello stato del Perak.

Divisa dal fiume Kinta in Città Nuova e Città Vecchia, Ipoh sorge sulla riva sinistra del fiume. Quest'ultima è la zona più caratteristica, presenta eleganti residenze cinesi, shophouse e enormi edifici coloniali.

A pochi passi dal centro è possibile ammirare il maestoso Museo Darul Ridzuan, l’ex residenza in cui è illustrata la storia della città e lo sviluppo delle miniere di stagno nel Perak.


5

Penang/Banding (165 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Belum Rainforest Resort, Standard room Buffet breakfast

Prima colazione in hotel. Ore 08.30 incontro con la guida in Hotel e partenza per la visita della città di Georgetown: le sue caratteristiche storiche le han valso la nomina di Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Qui si andrà alla scoperta del Kek Lok Si, un complesso di ben 7 templi ed una bella Pagoda, situati su una collina che domina la città, è il più grande complesso di templi Buddisti in tutta la Malesia. Tornando in città, si passerà accanto alle rovine di Fort Cornwallis, sede del distaccamento coloniale inglese e da qui, continuando a piedi, ci si addentrerà nelle tipiche vie dell’antico centro storico, qui si trovano case in stile malese-cinese, con tanti muri affrescati da originali murales; tipici mercati all’aperto offriranno invece uno spaccato di vita quotidiana ed i negozietti di artigiani locali ancora oggi producono a mano utensili, bacchette di incensi da usare nei templi e dolcetti locali. Dopo essere passati di fronte alla Kapitan Kling Mosque ed alla bella St. George Church, simbolo della grande comunità cristiana locale, attraverso le strette vie, sorgono vecchi complessi di abitazioni della comunita cinese-malese Peranakan. Qui si visiterà la bella dimora del clan Khoo Kongsi: un quartiere appartenente a questa ricchissima ed influente famiglia, con un suo Teatro Cinese e soprattutto con uno splendido tempio, splendidamente lavorato ed intarsiato. Al termine del tour rientro in hotel per ritirare i bagagli e trasferimento via terra per Banding e la Belum Rainforest (Tempo di percorrenza: ca. 3 ore ½) Arrivo a Banding, check-in. Cena libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'Isola di Banding sorge sul lago Temenggor, nello stato del Perak,in Malesia. Rappresenta una base ideale per esplorare il lago e la foresta pluviale Royal Belum. Il lago Temenggor è immensio, misura 70 chilometri di lunghezza per cinque di larghezza e arriva a toccare una profondità di 120 metri.


6

Banding/Penang (165 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Jen Hotel Penang, Cat. uff. 4 stelle, camera Superior Buffet breakfast

Prima colazione al Resort Ore 09.00 incontro con la guida e partenza per l’escursione dell'incontaminata Belum Rainforest. Si inizierà l’escursione a bordo di una barca, per attraversare il Lago di Temenggor, situato nel mezzo della rigogliosa foresta pluviale. Se si sarà fortunati si potrà anche avvistare una ‘Rafflesia’, il più grande fiore al mondo, la sua fioritura è purtroppo imprevedibile e quindi è impossibile garantirne l’avvistamento. Si approderà su di una delle rive del lago per iniziare un facile trekking, che vi farà ammirare la foresta, per poi arrivare a delle piccole cascate dove poter consumare il pranzo al sacco fornito dal resort. Infine, ultima tappa della giornata è ad uno dei villaggi aborigeni, gli Orang Asli. Il rientro al Resort è previsto nel pomeriggio. Dopo l'escursione trasferimento privato sino a Penang per il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'isola di Penang in Malesia, soprannominata la Perla d'Oriente è una destinazione turistica molto popolare, sia a livello nazionale che internazionale.

Le passate dominazioni hanno agevolato qui la creazione di un mix di sapori introvabili altrove, motivo per cui Penang è considerata la capitale culinaria della Malesia. Ma non solo, l'isola è famosa anche per il suo ricco patrimonio multiculturale, i numerosi templi e palazzi d’epoca coloniale, le sue colline, gli angoli pittoreschi di Georgetown, il giardino tropicale delle spezie, i molti mercatini delle pulci di Pasar Malams e le incantevoli spiagge di Tanjung Bungah.

Nel 2008 è stat dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall'UNESCO.


7

Penang/Kuching

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Hilton Kuching Buffet breakfast

Colazione in Hotel, trasferimento dall'Hotel in aeroporto per il volo verso il Borneo. Arrivo all’aeroporto di Kuching e trasferimento all’hotel Hilton o similare. Verso le 15.00 incontro con la guida in Hotel, si partirà alla scoperta di questa piccola città esotica, capitale dello stato del Sarawak. Il tour inizierà con la visita di uno dei più importanti templi buddisti del centro cittadino, proseguendo con la visita all’ Urang Museum, interessante per comprendere le tradizioni del Sarawak, le visite continuano attraverso il vecchio villaggio malese, per scoprire la vera vita in stile "kampung". Il percorso a piedi si snoda poi tra le vie per arrivare alla Moschea di Kuching, le vecchie stradine del centro con i loro tipici portici e piccole botteghe di artigiani locali profumano ancora delle spezie che vengono commerciate da centinaia di anni. Si ammirerà la zona coloniale britannica, con la Court House ed altri edifici dello stesso stile, per poi passeggiare lungo il fiume Sarawak e il Main Bazar, dove si trovano anche vari negozi etnici e di lavorazione di legni locali. Rientro a piedi al vicino Hotel e serata libera. Cena libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La città di Kuching, che si estende a nord e a sud del Sungai Sarawak, è la capitale del Sarawak e una delle città più attraenti della Malesia.

La città, nella metà dell'Ottocento, divenne capitale del regno del Rajah James Brooke e fu conosciuta come Sarawak fino al 1872; quando cambiò ufficialmente nome in Kuching. Oggi eleganti edifici coloniali convivono con alti palazzi moderni

La fusione tra le popolazioni malese, cinese, indiana e indigene di etnia Iban e Bidayuh, si ritrova nei molteplici influssi culturali della città.

Kuching è il punto di partenza per la visita del Bako National Park, delle Longhouse (le tipiche case villaggio degli Iban e dei Dayak), del bel lago Batang  Ai e delle famose grotte e i pinnacoli di Mulu dichiarati Patrimonio Mondiale dall'UNESCO.


8

Kuching/Batang Ai (250 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Aiman Batang Ai Mezza pensione

Prima colazione in hotel. Verso le 8.00 partenza verso il Lago Batang Ai, lungo il tragitto sono previste diverse soste. La prima al centro di riabilitazione degli Orang Utan di Semenggok, in questa foresta, vive un numeroso gruppo di Orang Utan che è stato riabilitato per vivere nel suo habitat naturale, durante l'ora del feeding spuntano direttamente dal folto della giungla. Si riprenderà poi la strada per giungere alla cittadina di Serian dove si tiene quotidianamente un coloratissimo mercato locale, da qui la sola strada Nazionale che percorre il Sarawak da ovest ad est, condurrà al mercato di Lachau, non un vero paese ma un ‘avamposto’ dove i locali si recano per fare degli acquisti. Pranzo libero, si richiede un po’ di adattamento, purtroppo i ristoranti sono molto semplici e non esistono alternative. Qui volendo si potranno acquistare dei doni da portare agli Iban della Longhouse. Addentrandosi verso il cuore del Borneo i paesaggi offrono da coltivazioni di riso e piantagioni di pepe, questa una delle coltivazioni principali della zona, il pepe del Sarawak è considerato uno dei migliori al mondo. Giunti al jetty del lago del Batang Ai, con la barca del Resort si attraverserà il lago in circa 20 minuti, per giungere infine all’Aiman Batang Ai Resort, check-in e serata libera, con la possibilità di usufruire della bella piscina all’aperto. Cena e pernottamento al Resort di Batang Ai

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Lago Batang Ai è situato vicino al confine con il Kalimantan (il Borneo Indonesiano).

Questa zona è di una bellezza mozzafiato, offre tramonti spettacolari e incanta i visitatori con un'atmosfera suggestiva.

Rappresenta un punto di partenza ottimale per andare a visitare le più remote ed ultime tribù Iban, popolo di antichi tagliatori di teste, oggi divenuto molto cordiale e ospitale. Passare una giornata con loro è un'esperienza indimenticabile.


9

Batang Ai

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Aiman Batang Ai Mezza pensione

Dopo la prima colazione, verso le 9.00, partenza con la tradizionale “perahu panjang” (barca lunga) verso il cuore del lago Batang Ai. Visita di un villaggio Iban, popolazione indigena del Sarawak famosa come “Cacciatori di Teste” e di una loro tipica longhouse. Danza di benvenuto da parte della popolazione, riservata agli ospiti importati o ai guerrieri. Dopo un pranzo di semplici ma gustose pietanze locali, durante un breve trekking sulla collina dietro la Longhouse, un Iban della Longhouse mostrerà le piante ed i frutti che abitualmente si trovano sulle loro tavole e le tantissime erbe medicinali facili da trovare nella giungla. Rientro alla Longhouse per tentare l'uso della lunga cerbottana, un tempo usata per cacciare (blowpipe) e quindi ritorno in barca al Resort nel pomeriggio. Cena e pernottamento al Resort.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Lago Batang Ai è situato vicino al confine con il Kalimantan (il Borneo Indonesiano).

Questa zona è di una bellezza mozzafiato, offre tramonti spettacolari e incanta i visitatori con un'atmosfera suggestiva.

Rappresenta un punto di partenza ottimale per andare a visitare le più remote ed ultime tribù Iban, popolo di antichi tagliatori di teste, oggi divenuto molto cordiale e ospitale. Passare una giornata con loro è un'esperienza indimenticabile.


10

Batang Ai / Kuching / Kota Kinabalu

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grandis Hotel Buffet breakfast

Prima colazione al Resort. Ore 07.30 ritrovo con la guida nella Lobby e partenza per il viaggio di ritorno a Kuching. Sosta per il pranzo libero lungo il tragitto nei pressi del parco di Ranchan, con le sue piccole cascate e i giardini rigogliosi. Arrivo all’aeroporto di Kuching previsto nel primo pomeriggio e check-in del volo per Kota Kinabalu Nel tardo pomeriggio arrivo all’aeroporto di Kota Kinabalu ed incontro con l’autista in lingua inglese per il trasferimento all’Hotel in citta’. Cena libera e pernottamento a Kota Kinabalu

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kota Kinabalu, situata sull'isola tropicale del Borneo, è la capitale dello stato Malese del Sabah.

Si tratta di una città moderna che offre ai turisti una calda ospitalità unica al mondo, con  un porticciolo di vela di classe mondiale, campi da golf, buoni alberghi, eccellenti ristoranti ma anche tanto ottimo streetfood

Oltre a una vita cittadina vivace e divertente, la zona di Kota Kinabalu offre anche lunghe spiagge sabbiose, isole paradisiache, barriere coralline, foreste pluviali tropicali e il possente Monte Kinabalu, ad appena 90 minuti di auto dalla città.


11

Kota Kinabalu – Klias River (70 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grandis Hotel Buffet breakfast e pranzo

Prima colazione in Hotel. Mattina libera, per prelax o per esplorare in autonomia i mercati del centro città, tutti raggiungibili a piedi dall’ Hotel, si trovano prodotti locali ma anche artigianali al Mercato Filippino. Alle 14.00 incontro con la guida nella Lobby dell’hotel e partenza alla volta del fiume Klias, con il suo ecosistema di mangrovie e la giungla bassa dei fiumi. Si raggiunge in circa due ore di viaggio, attraversando villaggi e piantagioni di palme da olio, all’arrivo pausa caffè con contorno di banane fritte e dolcetti locali. Partenza con una barca motorizzata per risalire il fiume alla ricerca delle scimmie nasiche, primati endemici del Borneo. L’escursione offre anche la possibilità di osservare uccelli, macachi e bufali d’acqua. Al tramonto rientro al Jetty per la cena, in stile locale, al termine si ripartirà nuovamente in barca per assistere al meraviglioso spettacolo di migliaia di lucciole, che adornano le piante del fiume rendendole come alberi di natale. Al termine rientro a Kota Kinabalu con arrivo in tarda serata. Pernottamento a Kota Kinabalu

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Monte Kinabalu, parte del Parco Nazionale del Kinabalu, uno dei siti dichiarati Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Kinabalu è la montagna più alta del del Borneo's Crocker Range, la quarta per altezza dell'Arcipelago Malese e la ventesima montagna più alta al mondo per prominenza topografica.

Nel 1997 un rilevamento fatto con tecnologia satellitare ha stabilito che la vetta (conosciuta come Low's Peak) si trova a 4.095 metri sul livello del mare.


12

Kota Kinabalu - Mt. Kinabalu (150 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grandis Hotel Mezza pensione

Prima colazione in hotel. Ore 08.30 incontro con la guida in Hotel e partenza per la giornata dedicata alla visita del Monte Kinabalu, dichiarato nel 2000 Patrimonio naturale dell’umanità da parte dell’UNESCO per la sua alta concentrazione di biodiversità floristica. Si risalirà la dorsale montuosa orientale del Monte Kinabalu fino a raggiungere un bellissimo punto di osservazione della montagna, un grande blocco granitico e frastagliato alto ben 4,095 metri. Si proseguirà fino all’interno del Parco del Monte Kinabalu per effettuare un facile percorso naturalistico che si snoda attraverso la tipica vegetazione delle foreste basso-montane tropicali, si avra’ modo di osservare le diverse specie di ginger, muschi, felci, piante carnivore come le Nepenthes e rattan: una biodiversita' unica. Ci si sposterà quindi sull’altro versante della montagna per raggiungere l’area delle Poring Hot Spring, sorgenti d`acqua calda e fredda all`aperto in stile giapponese e circondate da una natura tropicale completamente differente da quella del primo versante: qui tutto e’ grande, dalle foglie agli alberi ai frutti! Pranzo in stile locale e quindi un trekking facile e non lungo per raggiungere un ponte sospeso (Canopy Walkay) e, se fortunati, sara` anche possibile ammirare il fiore piu’ grande al mondo: la Rafflesia, di cui nessuno e` in grado di prevedere il momento di fioritura. Il fiore in alcuni casi puo` superare anche i 100 cm di diametro e pesare sino a 10 kg. La Rafflesia e` considerato il fiore ufficiale dello stato del Sabah in Malesia e la sua immagine e` presente anche sulle banconote locali. Nel tardo pomeriggio rientro a Kota Kinabalu e pernottamento

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Garama River si trova a circa due ore di viaggio da Kota Kinabalu in una bellissima foresta di mangrovie.

Navigando sulle sue acque a bordo di piccole imbarcazioni è possibile avvistare le endemiche scimmie nasiche, coccodrilli e, alla sera, le lucciole.


13

Kota Kinabalu/Altre destinazioni

Colazione in Hotel, check-out, trasferimento in aeroporto.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kota Kinabalu, situata sull'isola tropicale del Borneo, è la capitale dello stato Malese del Sabah.

Si tratta di una città moderna che offre ai turisti una calda ospitalità unica al mondo, con  un porticciolo di vela di classe mondiale, campi da golf, buoni alberghi, eccellenti ristoranti ma anche tanto ottimo streetfood

Oltre a una vita cittadina vivace e divertente, la zona di Kota Kinabalu offre anche lunghe spiagge sabbiose, isole paradisiache, barriere coralline, foreste pluviali tropicali e il possente Monte Kinabalu, ad appena 90 minuti di auto dalla città.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group