DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

MERAVIGLIE ITALIANE SELF-DRIVE - ASSISI E I BORGHI MEDIEVALI DELL’UMBRIA

Durata 7 giorni, 6 notti
Arte e Architettura
QUOTE A PARTIRE DA: 880
  • Italyscape
  • QExperience

Esclusiva Italyscape

Descrizione del tour

Tra misticismo e natura

“È possibile cogliere l’Umbria spirituale e silenziosa nelle sue abbazie e nei conventi, nel Cantico delle Creature di San Francesco come nelle Laudi di Jacopone da Todi, accanto a quella gioiosa, vitale e concreta che si avverte nei vicoli, nelle botteghe, nelle feste paesane”
(Maria Laura Della Croce)

Luoghi visitati

Basilica di San Francesco di Assisi, Perugia, Narni, Duomo di Foligno, Spoleto, Todi, Civita di Bagnoregio, Pozzo di San Patrizio a Orvieto

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Assisi (10 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Assisi - Hotel Il Palazzo 3* (o similare) Pernottamento

Nel primo pomeriggio incontro con la guida ad Assisi e passeggiata guidata nella città, luogo legato alla eccezionale vicenda di San Francesco e alla diffusione dell’ideologia francescana e per questo simbolo degli ideali di spiritualità e di pace. Visita del centro storico arrivando fino alla Cattedrale di San Rufino e alla Basilica di San Francesco.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Basilica di San Francesco, centro della spiritualità francescana, conserva e custodisce dal 1230 le spoglie mortali del santo. Sorge sul monte Subasio e, oltre a essere un forte richiamo per milioni di fedeli, rappresenta anche un complesso monumentale di grande spessore artistico. Voluta da papa Gregorio IX quale Specialis Ecclesia e affidata all'Ordine dei Frati Minori Conventuali, custodisce tesori d’arte inestimabili, come gli straordinari affreschi di Cimabue, Giotto, Simone Martini, Pietro Lorenzetti. La prima pietra fu posata a soli due anni dalla morte di Francesco, e il giorno dopo la sua proclamazione a santo, da parte di Gregorio IX, il 17 luglio 1228.


2

Perugia (50 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Assisi - Hotel Il Palazzo 3* (o similare) Prima colazione

Mattinata dedicata alla scoperta di Perugia, circondata in parte da mura etrusche e in parte da mura medioevali. Visita guidata del centro città e della Galleria Nazionale con la prestigiosa raccolta di opere esemplificative della produzione artistica italiana tra XIII e XIX secolo. Nel pomeriggio, visita, con guida interna, dello studio Moretti Caselli, fondato nel 1859-60 dal pittore e maestro vetriere Francesco Moretti. Si conclude con una pausa presso uno storico produttore di cioccolato. Rientrando ad Assisi visita autonoma alla Basilica di Santa Maria degli Angeli, dove si raccoglieva in preghiera San Francesco.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La città di Perugia è adagiata su una collina a circa 500 metri sul livello del mare e il suo centro storico è circondato in parte da mura etrusche e in parte da mura medioevali. Entrando da porta San Pietro, si può ammirare la Basilica di San Domenico. Da vedere anche piazza Matteotti, con il palazzo quattrocentesco dell’Università Vecchia ed il Palazzo del Capitano del Popolo. Al lato, una delle più importanti piazze d’Italia: piazza IV Novembre, centro monumentale e sociale della città con, al centro, la Fontana Maggiore, capolavoro scultoreo di Giovanni e Nicola Pisano, elegante nelle sue linee e forme. Sulla piazza si affaccia la Galleria Nazionale, con una prestigiosa raccolta di dipinti su tavola, tela e murali, sculture in legno e pietra, oreficerie e tessuti altamente esemplificativi della produzione artistica italiana tra XIII e XIX secolo.


3

Narni (140 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Spoleto - B&B Valle Rosa Country House (o similare) Prima colazione

Trasferimento a Narni, vera gemma rara a livello urbanistico e architettonico. Oltre ai siti più importanti del centro storico, si visiterà con la guida l’insolita Narni Sotterranea. Pomeriggio libero; si consiglia una fuga al Parco Cascata delle Marmore, tra le più alte in Europa

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Narni, uno dei borghi più belli dell’Umbria, rappresenta una vera gemma a livello urbanistico e architettonico. La città haconservato forti tratti medievali, come l'imponente arco di ingresso sormontato da due torre merlate. Nel cuore della centro storico è possibile ammirare Piazza dei Priori, dove svettano Palazzo dei Priori e il Palazzo Comunale. In città è possibile visitare la Narni Sotterranea: scoperta casualmente nel 1979 da due giovani speleologi, offre l'occasione di scoprire un tesoro nascosto di storie, curiosità e testimonianze della vita quotidiana di un tempo che è stato.


4

Spello - Foligno (70 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Spoleto - B&B Valle Rosa Country House (o similare) Prima colazione

Trasferimento a Spello per la visita guidata a Santa Maria Maggiore di Spello con la sua meravigliosa Cappella Baglioni conosciuta come “Cappella Bella”. Tappa successiva, Foligno, città di storia e d’arte. Visita guidata del centro con Palazzo Trinci, sede della Pinacoteca e dell’Archivio di Stato, una vera perla della città. Nel pomeriggio, visita, con guida interna, al Museo della Canapa a Sant'Anatolia di Narco.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sorge sul luogo del martirio e sepoltura di San Feliciano, avvenuto nel 251 d.C. la cattedrale di San Feliciano, edificato nel 1113 da Maestro Atto, mentre dal 1201 fu ampliata con la facciata secondaria. Durante i secoli XVI e XVII i lavori di restauro modificarono radicalmente la struttura della chiesa. La meglio conservata è la facciata secondaria, con il portale romanico e i bassorilievi che raffigurano il vescovo Anselmo, Federico Barbarossa, i segni zodiacali e i simboli degli Evangelisti. L’interno a navata unica, è in stile neoclassico dopo l’intervento di Giuseppe Piermarini, nella metà del’Ottocento, su progetto di Luigi Vanvitelli. Tra le curiosità il baldacchino sopral’altare maggiore è una fedele riproduzione di quello del Bernini che si trova nella basilica di San Pietro a Roma.


5

Todi - Orvieto (90 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Orvieto - Palazzo Piccolomini 4* (o similare) Prima colazione

Partenza per Todi e visita guidata della città alla scoperta di meravigliose architetture in vicoli caratteristici e senza tempo, come lo splendido Palazzo del Popolo, il Palazzo del Capitano e il Palazzo dei Priori, di cui si potranno ammirare i maestosi esterni. Nel pomeriggio proseguimento verso Orvieto per la visita guidata ad una delle città più antiche d’Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Todi è caratterizzata da meravigliose vedute panoramiche, caratteristiche piazze e suggestivi vicoli. Sulla sommità del colle, si trova la Chiesa di San Fortunato in stile gotico, che ospita la Tomba di Jacopone da Todi. Dal campanile si gode di una gradevole e ampia veduta panoramica della città che lascerà senza fiato. Una breve passeggiata conduce al Colle Nidoli con la suggestiva Piazza del Popolo adornata dai tre splendidi Palazzo del Popolo (o del Podestà), Palazzo del Capitano e Palazzo dei Priori, di cui si potranno ammirare i maestosi esterni. Questi edifici del potere laico sono affiancati dalla Cattedrale di Maria Santissima Annunziata, il simbolo del potere religioso più importante in città.


6

Orvieto (50 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Orvieto - Palazzo Piccolomini 4* (o similare) Prima colazione

Mattinata libera. Nel pomeriggio si consiglia la visita autonoma di Civita di Bagnoregio, la “città che muore”, così la definì lo scrittore Buonaventura Tecchi. La città nasce infatti su di una rupe di tufo, sulla valle del Tevere, soggetta a continue erosioni. Si prosegue con la visita di una cantina locale per la degustazione dell’Orvieto Classico Superiore.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Civita di Bagnoregio soprannominata la “città che muore” dallo scrittore Buonaventura Tecchi perché la città sorge su di una rupe di tufo ed è soggetta a continue erosioni. A metà strada tra Orvieto e il lago di Bolsena, questo borgo di origine etrusca e medievale, si trova sulla valle del Tevere, nel cuore dell’alto Lazio al confine con l’Umbria, all’interno della meravigliosa Valle dei Calanchi ed è considerata una dei borghi più belli d’Italia. La sua particolarità è che il bordo di Civita si raggiunge soltanto a piedi, percorrendo un ponte sospeso di 300 metri in cemento armato che la collega a Bagnoregio. Passeggiando tra i suoi stretti vicoli si percepiscono l'aspetto fuori dal tempo e l’atmosfera magica del circostante paesaggio lunare fatto di calanchi e interessanti formazioni rocciose. Nella piazza principale sorge la chiesa romanica di San Donato che custodisce uno stupendo crocifisso ligneo.


7

Orvieto

Categoria Sistemazione Trattamento
3/4 Stelle Prima colazione

Prima della partenza verso i luoghi di provenienza un ultimo sguardo su Orvieto per visitare in autonomia il celeberrimo Pozzo di San Patrizio.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il celeberrimo Pozzo di San Patrizio è un’opera di fine ingegneria civile, ispirata alla scala a chiocciola della Villa del Belvedere in Vaticano. Il geniale sistema elicoidale di scalini fa sì che le vie per scendere e salire lungo il percorso del pozzo (profondo circa 58 metri) non si incontrino tra loro. Fu costruito a metà Cinquecento per volere del papa Clemente VII, che, reduce dal Sacco di Roma, desiderava assicurare l'approvigionamento di acqua alla città in cui si era ritirato.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare