DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

MUSEI, ARCHITETTURA E PAESAGGIO IN TRENTINO ALTO-ADIGE

Durata 4 giorni, 3 notti
QUOTE A PARTIRE DA: Su richiesta
  • Italyscape

Descrizione del tour

Negli ultimi vent'anni in Trentino-Alto Adige è stato fatto un importante investimento sulla qualità architettonica del costruito. Il felice connubio tra tradizione nei materiali impiegati e innovazione nelle soluzioni architettoniche adottate, lo hanno reso un avamposto dell'architettura contemporanea in Italia. Alle opere di validi architetti autoctoni formatisi soprattutto all'estero, si sono affiancati interventi realizzati da protagonisti internazionali come il MUSE di Trento di Renzo Piano e il Museo Messner di Plan de Corones a Brunico, firmato da Zaha Hadid. Il viaggio sarà accompagnato da una guida architetto.

Luoghi visitati

Bressanone, Messner Mountain Museum Corones, Abbazia di Novacella, MUSE Museo delle Scienze

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

CALDARO - BOLZANO - BRESSANONE (100 km)

Alle 13,30 ritrovo alla stazione di Trento con la vostra guida architetto e partenza in bus privato verso Bolzano. Lungo il tragitto sosta a Caldaro con visita di intervento residenziale in contesto montano (Feld72 Architekten, 2010) e del Wine Center (Feld72 Architekten, 2007). Proseguimento per Bolzano e visita del Messner Mountain Museum (Werner Tscholl, 2006) realizzato all’interno di Castel Firmiano. Al termine della visita proseguimento verso Bressanone con sistemazione al Tourist Hotel, dal design accogliente e moderno, in centro storico. Cena e serata libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Una cittadina con oltre mille anni di storia, che la rende la più antica del Tirolo e che combina sapientemente storia, natura e mondanità. Vanta un affascinante centro storico medievale con portici, vicoli, musei, negozi artigianali e gradevoli ristoranti.


2

BRESSANONE - BRUNICO - BRESSANONE (104 km)

In mattinata spostamento in bus verso Brunico per raggiungere in funivia, a oltre 2.200 metri, Plan de Corones dove visiteremo il Messner Mountain Museum Corones, ultimo dei sei musei sulla montagna ideati da Reinhold Messner disseminati sul territorio atesino, realizzato da Zaha Hadid Architects nel 2015. Nel pomeriggio proseguimento delle visite in Brunico con la palestra di arrampicata sportiva (Stifter+Bachmann, 2015), la Scuola di musica Ragenhaus (Estudio Barozzi Veiga, 2017) e il Messner Mountain Museum Ripa (EM2 Architetti, 2010). Al termine del pomeriggio rientro a Bressanone. Cena e serata libera.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Situato sul Plan de Corones (2275 m), in cima ad una montagna, il MMM Corones è stato realizzato dall'architetto iraniano Zaha Hadid, su richiesta dello scalatore Reinhold Messner. Il museo, che gode di una vista mozzafiato sul panorama circostante dell’Alto Adige, è dedicato all’alpinismo tradizionale e si propone anche comne un luogo di pace e di decelerazione rispetto ai ritmi frenetici della vita di oggi.


3

NOVACELLA - BRESSANONE - TRENTO (102 km)

In mattinata spostamento verso Novacella con visita dell’Abbazia dei monaci agostiniani nella quale si può apprezzare, oltre all’architettura storica e all’importante cantina, l’intervento contemporaneo sul piazzale (Markus Scherer, 2009). A seguire visita di alcuni interventi residenziali nel borgo: Haus D (Pauhof Architects, 2007) e Villa P (bergmeisterwolf Architekten, 2013). Nel pomeriggio proseguimento visite in Bressanone: Palestra di arrampicata Vertikale (Meraner Architekt/Stadtlabor, 2012), hotel Pupp (bergmeisterwolf Architekten, 2011), Centrale di cogenerazione (MoDus Architects, 2006) Al termine delle visite spostamento verso Trento con arrivo in serata e sistemazione all’NH Hotel, nel nuovo quartiere Le Albere. Trasferimento al centro storico di Trento per una cena in una locanda tradizionale. Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'Abbazia di Novacella vicino a Varna è il più grande complesso conventuale del Tirolo. Fondato nel 1142, fin dall’inizio il convento era concepito come grande istituzione autonoma, dedita a svariate attività. Se un tempo era anche ospizio per i pellegrini, oggi diverse imprese, tutte economicamente autonome, sono legate al convento, dall’agricoltura alla viticoltura, dall’erboristeria alla cantina vinicola, dalla centrale elettrica al centro culturale e di formazione.


4

TRENTO (20 km)

In mattinata spostamento presso il recente quartiere Le Albere, intervento di riqualificazione e riplasmazione urbanistica ad opera di Renzo Piano (2013). Proseguimento della giornata con visita dell’adiacente MUSE, museo delle scienze di Trento, edificio dal caratteristico profilo svettante realizzato da Renzo Piano Building Workshop nel 2013. Al termine della visita, tempo libero per il pranzo e ripartenza per i luoghi di origine.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il MUSE, Museo delle Scienze di Trento, è stato progettato da Renzo Pieno un un'ex'area industriale dle quartiere Le Albere. Non è un semplice museo ma anche un centro di riflessione sul rapporto fra uomo e natura. Un museo spettacolare e interattivo, con effetti spettacolari che stupiscono il visitatore, insegnando i principi della fisica e della meccanica e la storia dell'Uomo.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group