DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

PANORAMA INDIANO - speciale FIERA DI PUSHKAR e DEVI DIWALI Varanasi

Durata 13 giorni, 11 notti
Fiere e Festival
QUOTE A PARTIRE DA: 3160
  • Mistral Tour

Esclusiva Mistral Tour

Descrizione del tour

Uno dei nostri viaggi piu’ collaudati, ottima scelta per una prima conoscenza del Paese, unendo due nazioni, India e Nepal, che ora è tornato al suo splendore di sempre. Ogni localita’ offre una visione differente dell’India rendendo pertanto questo viaggio molto vario. Il tour è abbinato all’itinerario “Perle” e "Triangolo d'Oro formula Superior"

HOTEL FORMULA SUPERIOR
4* standard, qualche 5* standard e, nelle località ove non esistessero queste categorie, gli hotel migliori disponibili

FIERA DI PUSHKAR
Partenza speciale in occasione della fiera di Pushkar, fiera del bestiame e religiosa al contempo, che si tiene nella cittadina sacra di Pushkar, in Rajasthan, ogni anno in date diverse, perché corrisponde al periodo dell’ultimo plenilunio di novembre. Per il 2020 le date sono dal 22 al 30 novembre.

FESTIVAL DI DEV DIWALI A VARANASI
Il Dev Deepavali ( "il Diwali degli Dei" o "Festa delle luci degli Dei") è la festa di Kartik Poornima celebrata a Varanasi. Cade nella luna piena del mese indù di Kartika (novembre-dicembre) e si svolge quindici giorni dopo la festività di Diwali. I gradoni (ghat) che scendono al fiume Gange sono illuminati con più di un milione di lampade a terra (Diyas) in onore della dea Ganga. Si ritiene che gli dei scendano sulla Terra per fare il bagno nel Gange in questo giorno.

Luoghi visitati

Aeroporto, Jaipur, Pushkar, Agra, Khajuraho, Varanasi, Delhi, Kathmandu

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Delhi

Partenza dall'Italia per Delhi con volo diretto o con eventuale cambio aeromobile. Pasti, pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


2

Delhi/Jaipur

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Lemon Tree Premier 4* / Ramada / Sarovar Premiere / Indana Palace / Jai Bagh Palace Come da programma

Pensione completa con prima colazione a bordo. Arrivo a Delhi in mattinata, e subito partenza per Jaipur, la città più vibrante del Paese. All'arrivo, sistemazione nelle camere riservate. Tempo a disposizione per il riposo e, al tramonto, visita al tempio Laxminarayan per la cerimonia serale. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Jaipur è la capitale e la più grande città del Rajasthan. Venne fondata nel 1727 dal sovrano Rajput Jai Singh II e fu una delle prime città pianificate dell'India moderna, progettata da Vidyadhar Bhattacharya. Anche conosciuta come la città rosa, per via della combinazione di colori dei suoi edifici,  è una popolare destinazione turistica e fa parte del circuito turistico del Triangolo d'Oro: ospita ben due siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO, il Jantar Mantar e il Forte di Amer. E il 6 luglio 2019, l'UNESCO ha iscritto Jaipur come "Città rosa dell'India" tra i siti Patrimonio dell'Umanità. Tra le attrazioni spiccano l'Hawa Mahal, Jal Mahal, il Palazzo Comunale, il Forte Amer, il Jantar Mantar, il Forte Nahargarh, il Forte Jaigarh, il Birla Mandir, il Tempio Govind Dev Ji, il Tempio Garh Ganesh, il Tempio Moti Dungri Ganesh, il tempio Sanghiji Jain e lo zoo.


3

Jaipur

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Lemon Tree Premier 4* / Ramada / Sarovar Premiere / Indana Palace / Jai Bagh Palace Come da programma

Pensione completa. Sosta fotografica per ammirare il Palazzo dei venti. Escursione al Forte di Amber, suggestivo esempio di architettura Rajput. Salita al Forte a dorso di elefante (numero degli elefanti disponibili permettendo). Pranzo in dimora storica. Nel pomeriggio, visita della coloratissima “città rosa”: il Palazzo di Città con il suo Museo e l’Osservatorio astronomico. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'Hawa Mahal, comunemente chiamato Palazzo dei Venti, fu costruito nel 1799. Presenta una facciata di otto piani in arenaria rosa formata da quasi mille fra nicchie e finestre, tutte finemente lavorate a merletto. Serviva da osservatorio dal quale le donne di corte, dalle balconate interne, potevano assistere senza essere viste alle processioni e alle feste che si tenevano lungo le strade della città.


4

Jaipur/Pushkar/Jaipur (fiera di Pushkar)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Lemon Tree Premier 4* / Ramada / Sarovar Premiere / Indana Palace / Jai Bagh Palace Come da programma

Pensione completa. Trasferimento a Pushkar. Visita di Pushkar in occasione della famosa fiera del bestiame e religiosa, che si tiene nel plenilunio di novembre. Visita della città sacra, che si specchia sulle rive di un piccolo lago e che conserva l’unico tempio dedicato al dio Brahma di tutta l’India. Rientro nel tardo pomeriggio a Jaipur. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Anche se quasi tutti i riti religiosi indù indirizzano le preghiere al dio creatore Brahma, sono pochissimi i templi dedicati al suo culto. Tra i più importanti vi è il tempio di Brahma a Pushkar: qui si narra che Brahma fu maledetto da sua moglie Savitri per aver invitato la giovane mortale Gayatri al posto della dea a un importante rituale. Una volta all'anno, nella notte di luna piena del mese lunare Hindu di Kartik, si tiene una grande festa religiosa in onore di Brahma, e migliaia di pellegrini vengono a bagnarsi nelle acque del lago sacro.


5

Jaipur/Fatehpur Sikri/Agra

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Radisson 4* / Crystal Sarovar Premiere / Ramada Plaza / The Gateway Come da programma

Mezza pensione. Partenza per Agra. Sosta lungo il tragitto a Fatehpur Sikri, antica Capitale Moghul costruita dal piu’ grande imperatore della dinastia, Akbar, sul luogo dove un mistico gli aveva predetto la nascita del figlio. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita del Taj Mahal, perla architettonica dell’oriente islamico e visita del Forte Rosso, che fu residenza di quattro diversi imperatori Moghul e che testimonia l’evoluzione dell’arte di questa dinastia nei secoli. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Forte Rosso è un patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO situato ad Agra, in India. È una costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna iniziata dall'imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori Mogul. La fortezza deve il suo nome al materiale utilizzato per la costruzione, ovvero l'arenaria rossa, materiale tipico di quella zona. Non tutti i monumenti conservati all'interno sono visitabili, tra cui la Moti Masjid (moschea della perla) in marmo. Sono accessibili invece la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private, nonchè diversi altri ambienti che furono la residenza degli imperatori.


6

Agra/Orcha/Khajuraho

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Ramada 4* / Clarks / Golden Tulip Come da programma

Pensione completa. Oggi si sperimenterà un diverso mezzo di trasporto, il treno indiano, con un breve tragitto verso Orcha. Visita del tesoro nascosto di Orcha, adagiata sul fiume Betwa, ed in particolare del Jehangir Mahal, dal quale si puo’ osservare l’affascinante citta’ abbandonata. Proseguimento per Khajuraho. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Orcha è un piccolo villaggio dell'India centrale, parte dello stato federato del Madhya Pradesh. Un tempo capitale della dinastia dei Bundela, Orcha presenta tutt'oggi una serie di incantevoli palazzi e templi molto ben conservati. Fu teatro di numerose battaglie e di passaggi da una dinastia all'altra, come quasi tutte le città della zona; raggiunse il periodo di massimo splendore nella prima metà del XVII secolo. L'attrazione principale del villaggio è costituito da diversi edifici collegati tra loro ed eretti in tempi diversi, i più notevoli dei quali sono i Rajmandir e il Taj Jahangir.


7

Khajuraho/Varanasi

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Clarks 4* / Rivatas by Ideal / The Amayaa Come da programma

Mezza pensione. Visita dei templi occidentali Induisti, capolavoro dell’ architettura sacra indiana, famosi per le raffigurazioni erotiche, basate sul tantrismo. Visita dei templi orientali jainisti. In tarda mattinata, trasferimento in aeroporto. Volo per Varanasi. Se il volo sarà in orario, prima visita al Gange per la suggestiva cerimonia dell’aarti, con il fuoco. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Varanasi è una delle grandi città sante dell'India, situata nello stato dell'Uttar Pradesh. Varanasi si estende sulla riva occidentale del Gange e ha una tradizione religiosa di almeno tremila anni. Ogni Induista, almeno una volta nella sua vita, deve recarsi in pellegrinaggio a Varanasi per immergersi nel sacro fiume Gange. I ghats sono delle rampe di scale di pietra che scendono sul fiume e ogni mattina, al nascere del sole, gli Indù iniziano proprio su queste scalinate a compiere rituali e abluzioni. Ed è sempre a Varanasi, nel Gange, che ogni Induista desidera che vengano sparse le proprie ceneri, perciò le pire per la cremazione ardono 24 ore su 24. Da millenni, ogni sera al tramonto, i brahmini celebrano preghiere mentre le centinaia di persone che vi assistono, dalla terra e dal fiume, affidano alla "madre Gange" delle fiammelle che rappresentano i propri desideri .


8

Varanasi (Dev Diwali)

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Clarks 4* / Rivatas by Ideal / The Amayaa Come da programma

Pensione completa. Giro in barca all’alba per assistere ai rituali di purificazione ed alle offerte dei pellegrini al sole nascente, tradizione ininterrotta da 5000 anni. Passeggiata attraverso i vicoletti della citta’ antica che ospita il sacro Vishwanath Mandir, Tempio d’Oro (non visitabile all’interno). Tempo a disposizione per il riposo. Nel pomeriggio, visita del sito archeologico di Sarnath, sacro al Buddismo poiché luogo della prima predicazione del Buddha. In serata, si assisterà alle manifestazioni e ai festeggiamenti legati a Dev Diwali. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sarnath è una località dell'India sacra ai buddisti, posta nella parte orientale dello stato federato dell'Uttar Pradesh, circa dieci chilometri a nord del centro cittadino di Varanasi. È nota per essere stata il luogo della prima predicazione del Buddha ed è formata da una serie di edifici di interesse storico-religioso. Sarnath è l'abbreviazione di Saranganatha, "signore dei cervi", e fa riferimento ad una leggenda secondo la quale Buddha, in una vita precedente, era stato un cervo capobranco che si offrì al re di Kashi al posto di una cerva incinta che questi aveva catturato. In ricordo di questo evento, il re dette al luogo il nome di Mrigadava ("parco dei cervi").


9

Varanasi/Delhi

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Crowne Plaza 5* / The Suryaa / Vivanta by Taj Dwarika / Pride Plaza / Holiday Inn / WelcomHotel Dwarika Come da programma

Pensione completa. In mattinata, trasferimento in aeroporto e volo per Delhi. Nel pomeriggio, visita panoramica della città: Old Delhi con la Moschea del Venerdì, dalla quale si può ammirare l’imponente Forte Rosso; New Delhi, la parte più antica della città, con il prezioso complesso del Qutub Minar. Giro panoramico del quartiere coloniale con i palazzi governativi ed il famoso India Gate. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Qutub Minar è un minareto che fa parte del complesso Qutb, un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO situato nella zona di Mehrauli a Delhi. Qutb Minar è una torre affusolata di cinque piani alta 73 metri (con un diametro di base di 14,3 metri che si riduce a 2,7 metri nella parte superiore). Contiene una scala a chiocciola di 379 gradini. Si pensa la sua architettura sia stata realizzata basandosi su quella del Minareto di Jam, nell'Afghanistan occidentale.


10

Delhi/Kathmandu

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Soaltee Crowne Plaza 5* / Radisson Come da programma

Mezza pensione. In mattinata, volo per Kathmandu. Nel pomeriggio, visita al gigantesco stupa di Bodnath con il vivace mondo buddista che lo circonda. Visita di Pashupatinath, la “Benares del Nepal”. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Boudhanath si trova a 7 km a nord-est di Kathmandu e ospita uno dei più grandi stupa buddisti del mondo, costruito durante il V secolo d.C.

Per secoli Boudhanath è stata un importante luogo di pellegrinaggio e meditazione per buddisti tibetani e nepalesi locali. Si trova su quella che era una delle principali rotte commerciali tra Nepal e Tibet.

Nel 1979, Boudha è diventata patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Il grande stupa di Boudhanath è il punto focale del distretto. Ci sono almeno 29 Gompa tibetani (monasteri) intorno a Boudhanath. La cultura è molto himalayana con una forte presenza di tibetani e sherpa.

Oltre al grande Stupa e ai numerosi monasteri, si consiglia una visita al Museo Taragaon e alla Galleria    Bodhisattva.


11

Kathmandu

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Soaltee Crowne Plaza 5* / Radisson Come da programma

Pensione completa. Mattino salita allo stupa di Swayambhunath, opera risalente a circa 2.500 anni fa, situato in cima ad una collina che offre una spettacolare vista della valle di Kathmandu e visita del centro storico della città, che fu capitale e sede del governo sotto varie dinastie, con la Durbar Square e la casa della “dea bambina. Nel pomeriggio, visita di Patan, antica capitale del Regno. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Swayambhunath è un antico complesso religioso situato in cima a una collina nella valle di Kathmandu, ed è anche noto come il tempio delle scimmie siccome ci sono santi raffiguranti questi animali.

Il complesso è costituito dallo stupa Swayambhunat, da una serie di santuari e templi, alcuni risalenti al periodo Licchavi.

Da non perdere: L'enorme "fulmine" del Vajra placcato in oro e incastonato nel lato est dello stupa, la Statua del Buddha sul lato ovest di Swayambhu, il Buddha dormiente, il monastero di Dewa Dharma, noto per un'icona in bronzo di Buddha e dipinti tradizionali tibetani, il tempio dedicato a Harati, la dea di tutti i bambini.


12

Kathmandu

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Soaltee Crowne Plaza 5* / Radisson Come da programma

Mezza pensione. In mattinata, tempo a disposizione per il sorvolo facoltativo con un piccolo aereo delle cime dell’Himalaya. Di seguito, visita alla magnifica citta’ medioevale di Bhadgaon, protetta dall'Unesco. Passeggiata attraverso i vicoletti per ammirare i raffinati intarsi nel legno che decorano le case e gli antichi templi a pagoda. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative o shopping. Cena tradizionale nepalese con danze in ristorante. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Bhaktapur, anche conosciuta come Bhadgaon o Khwopa, è un'antica città newari situata nella parte est della valle di Kathmandu.

Fondata nel XII secolo da re Ananda Deva Malla, divenne capitale del regno Malla, e fu costruita a forma di triangolo ai cui estremi sorgevano tre templi dedicati al dio Ganesh, protettore della città.

A partire dal secolo XVI, Bhaktapur dominò politicamente ed economicamente il Nepal e fu un importante centro di transito carovaniero sulla rotta tra India e Tibet, e in questo periodo fiorì quindi anche come centro commerciale.

Oggi è un sito archeologico Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, tra i più visitati del Nepal, famoso soprattutto per la sua piazza.

Bhaktapur offre numerose attrazioni da visitare, tra cui vari templi, la Galleria Nazionale d’Arte, la Piazza della Ceramica, edifici storici come il Golden Gate e la Piazza di Khalna Tole.


13

Kathmandu/Italia

Prima colazione. Trasferimento con assistenza in aeroporto. Volo di rientro in Italia con cambio aeromobile.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare