DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Egitto - Le civiltà del Nilo

Durata 9 giorni, 8 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 1710
  • Mistral Tour
  • Viaggi del Club

Descrizione del tour

Il classico itinerario tra le millenarie bellezze dell’Egitto faraonico, con crociera sul Nilo di 4 notti e visite complete del Cairo.

Luoghi visitati

Luxor, Assuan, Il Cairo

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Istanbul/Luxor

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Sonesta o sim.

Partenza per Istanbul con voli di linea. Arrivo in tarda serata e coincidenza aerea per Luxor. Arrivo a trasferimento in hotel. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Luxor è capoluogo dell'omonimo governatorato egiziano, e si trova sulla riva destra del fiume.

La città sorge sul sito dell'antica Tebe, capitale d'Egitto al tempo del Medio Regno, ed è un centro archeologico molto importante per la presenza del Tempio di Luxor, uno dei più suggestivi monumenti di età faraonica dell'intero Egitto. Il tempio era dedicato al grande dio Amon e durante il Nuovo Regno fu il centro della festa annuale di Opet, momento in cui una statua di Amon veniva trasferita lungo il Nilo dal vicino Tempio di Karnak per il rito di fertilità.

Il turismo è la linfa vitale di questa zona in cui i commercianti vivono della vendita di souvenir.


2

Luxor

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Motonave Mayfair o Movenpick (5*) o sim.

Prima colazione. In mattinata trasferimento sulla motonave. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita degli straordinari templi di LUXOR e KARNAK. Il primo si trova sulla riva del Nilo e circondato dagli edifici moderni, edificato da Ramses II e Amenofi III: il bellissimo viale delle Sfingi dà accesso al tempio ed al pilone monumentale, che preannuncia i due grandiosi cortili colonnati che introducono il santuario vero e proprio, dominato dalla sala ipostila e dal sancta sanctorum. Il Santuario di Karnak, situato a pochi chilometri, è probabilmente il complesso monumentale più grandioso mai costruito, con uno sviluppo che proseguì per 1500 anni: è un susseguirsi di cortili, recinti sacri, statue, spettacolari sale colonnate, templi dedicati a diverse divinità, in pratica una summa dell’architettura e dell’arte dell’Antico Egitto. Cena e pernottamento a bordo

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Karnak è un sito archeologico situato sulle sponde del Nilo e rappresenta il più grande complesso monumentale che sia mai stato costruito, costituito da tre recinti templari dedicati ad Amon, alla sua sposa divina Mut, ed al dio locale Montu.

Durante il Nuovo Regno, Karnak ospità residenza dei faraoni e fu centro amministrativo e sede di un ricco tesoro. 

Secondo gli ultimi dati, il numero annuale di visitatori che visitano Karnak è secondo solo a quello della piramidi di Giza.


3

Luxor/Edfu

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Motonave Mayfair o Movenpick (5*) o sim.

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita delle necropoli dell’antica TEBE, situate sulla riva occidentale del Nilo: si inizia dai colossi di Memnone, due colossi granitici ritraenti il faraone Amenofi III e che i Greci scambiarono per il divino Memnone; si prosegue con la visita di alcune tombe della Valle dei Re e delle Regine, una serie di tombe rupestri inserite in un paesaggio arido tra pareti scoscese e rocciose nelle quali furono nascoste le reliquie di più grandi faraoni e regine della storia di Egitto. La mattina si conclude con la visita dello scenografico tempio della regina Hatshepsut a Deir El Bahari e caratterizzato da una serie di terrazze colonnate. Rientro sulla motonave e seconda colazione. Nel pomeriggio partenza di Edfu oltrepassando la chiusa di Esna. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Valle dei Re è uno dei più ricchi siti archeologici del mondo intero. 

Dalla XVIII alla XX dinastia, ovvero dal 1552 a.C. al 1069 a.C, i faraoni trovarono qui sepoltura, in splendide tombe scavate nella roccia e interamente decorate. La più famosa è senza dubbio quella di Tutankhamon conosciuta per i suoi tesori oggi conservati al Museo Egizio del Cairo. Altre tombe importanti sono quelle di Thutmosi III, Amenhotep II, Thutmosi IV, Horemheb, Sethi I, Merenptah, Ramesse III, Ramesse IV, Ramesse VI e Ramesse IX.


4

Edfu/Assuan

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Motonave Mayfair o Movenpick (5*) o sim.

Prima colazione. In mattinata visita del tempio di EDFU, il sito archeologico tra i meglio conservati del paese, dedicato ad Horus e costruito in età greco-romana: straordinario il grandioso pilone monumentale e due splendide sale ipostile. Rientro sulla motonave e seconda colazione. Nel pomeriggio visita del tempio di KOMOMBO e visita del tempio dedicato a Sobek e Haroeris: costruito nel periodo tolemaico e romano, è dedicato a due divinità e caratterizzato dalla bella sala ipostila con otto grandi colonne con capitelli a forma di loto. Dopo la visita si prosegue alla volta di Assuan. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kôm Ombo è una piccola cittadina egiziana che sorge sulla riva occidentale del Nilo, a circa quaranta km a nord di Assuan, sul sito che fu l'antica città di Pa-Sebek, centro del culto dell'omonimo dio-coccodrillo.

Nei pressi della città moderna si trovano notevoli resti archeologici, tra i quali spocca il Tempio costruito durante il dominio della dinastia tolemaica e dedicato alle due divinità del dio coccodrillo Sobek e Haroeris, manifestazione solare del dio falco.

La costruzione del tempio prese il via per volontà di Tolomeo VI e venne poi ampliato dai suoi successori, in particolare da Tolomeo XIII il quale fece costruire le sale ipostile esterne e interne.


5

Assuan

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Motonave Mayfair o Movenpick (5*) o sim.

Prima colazione. In mattinata possibilità di effettuare l’escursione FACOLTATIVA via terra per ABU SIMBEL, con visita degli straordinari templi rupestri eretti in onore di Ramses II e di sua moglie Nefertari: è uno dei luoghi più celebri e spettacolari dell’antico Egitto, caratterizzato da due templi rupestri, il più grandioso dei quali è dedicato al grande faraone. Seconda colazione. Nel pomeriggio si continua con il giro in feluca sul Nilo, con sosta al giardino botanico. Si prosegue con la visita del Villaggio Nubiano, dove si potranno ammirare la vita, la quotidianità e le tradizioni dello storico popolo locale. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Abu Simbel è un sito archeologico egiziano situato nel governatorato di Assuan, nell'Egitto meridionale. La costruzione del tempio maggiore risale al 26º anno di regno di Ramses II (1253 a.C. circa).

Il sito fu scoperto il 22 marzo 1813 dallo svizzero Johann Ludwig Burckhardt ma quasi completamente ricoperto di sabbia. Fu l'archeologo italiano Giovanni Battista Belzoni a entrarvi per la prima volta il primo agosto del 1817.

Nel 1979 è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.

 


6

Assuan/Cairo

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Marriott o sim.

Prima colazione. In mattinata escursione in barca al tempio tolemaico di FILE: consacrato alla dea Iside, è uno dei templi più belli e scenografici, smantellato e ricostruito in una piccola isoletta al fine di proteggerla dopo la costruzione della diga di Assuan; il complesso, altamente spettacolare, oltre al tempio di Iside include altri monumenti come il tempietto di Nectanebo e l’elegante chiosco di Traiano. Seconda colazione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per il Cairo. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il tempio di Filde è un complesso templare consacrato alla dea Iside.

File, in età tolemaica, divenne il centro del culto della dea Iside e cominciò ad attirare pellegrini dall'intero bacino del Mediterraneo.

La sala principale del tempio venne trasformata in una cappella e i copti costruirono alcune chiese sull'isola, nessuna delle quali è giunta fino a noi. 

Un piccolo tempio eretto da Nectanebo I, nonostante oggi appaia come un semplice spazio lastricato con portico a colonne, è il monumento più antico del complesso.


7

Cairo

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Marriott o sim.

Prima colazione. In mattinata visita al Museo Egizio, la più grande e straordinaria raccolta di antichità egizie al mondo: in attesa dell’apertura della nuova e più grande sede, raccoglie oltre 120.000 pezzi che, in un percorso cronologico, illustra la vita e l’incomparabile arte dei manufatti che vanno dalla statuaria monumentale ad opere di altissima oreficeria; da non perdere (con supplemento da pagare in loco) la visita dello strabiliante corredo funerario di Tutankhamon. Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza per la vicina piana di EL GIZA, sulla riva occidentale del Nilo: è il luogo delle grandi sepolture monumentali di tre faraoni dell’antico Regno appartenenti alla IV Dinastia, i celeberrimi Cheope, Chefren e Micerino che con le loro immense piramidi costruite intorno al 2500 a.C. hanno indissolubilmente reso l’Egitto un luogo mitico e misterioso. Dopo la visita della Sfinge, l’animale fantastico con il capo raffigurante il faraone Chefren, ed al museo della Barca Solare rientro in hotel. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Con circa 136.000 oggetti in mostra e molte altre centinaia di migliaia conservate nei magazzini, il Museo egizio del Cairo ospita la più completa collezione di reperti archeologici dell'antico Egitto del mondo.

Il Museo si articola su due piani, con diverse stanze disposte attorno ad un atrio centrale. Il percorso museale è realizzato secondo un senso logico nella disposizione delle stanze: si parte con l'Antico Regno, per poi continuare con il Medio e il Nuovo Regno e concludere con l'età Greco-Romana.

Uno dei reperti più amati dai visitatori è senza dubbio il tesoro di Tutankhamon che comprende la maschera d'oro e i sarcofagi del suo corredo funerario.


8

Cairo

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Marriott o sim.

Prima colazione. Mattinata emozionante alla scoperta della nascita e dell’evoluzione delle grandi sepolture monumentali. Si inizia dalla necropoli di SAQQARA, una delle più antiche con tombe risalenti fino al 3.100 a.C: qui si ammireranno le prima mastabe (edifici rettangolari) e la piramide a gradoni di Zoser, ovvero una serie di mastabe sovrapposte costruita dal grande architetto Imothep. Seconda colazione. Nel pomeriggio si continua con la visita della Cittadella, un complesso fortificato sulla cui sommità sorgono le moschee di Mohammed Ali e di Suleyman Pasha. La giornata termina nel centro della città, il cosiddetto quartiere islamico, con le sue viuzze, le splendide moschee ed il bazar di Khan El Khalili, e con un caffè o thè al celebre Al Fishawy Cafe, il piu' antico cafè del Cairo, ornato di enormi specchi, mobili antichi e splendidi lampadari. Un luogo storico dove poter assaporare la vera essenza della città. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La moschea di Muhammad Ali, talvolta denominata Moschea di Alabastro, è una delle più grandi moschee del Cairo e di certo la più vistosa per via della sua posizione..

I lavori per la sua costruzione ebbero inizio nel 1839 e durarono diciotto anni. Lo stile architettonico è di impronta turca, ma nonostante sia ispirata alle moschee di Istanbul, moschea di Muhammad Ali non riesce a raggiungere loro eleganza e leggerezza architettonica.

 


9

Cairo/Istanbul/Italia

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia via Istanbul.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group