DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

ISLANDA CAPODANNO DI AURORE E FALÒ

Durata 6 giorni, 5 notti
Viaggi con Tour Leader
QUOTE A PARTIRE DA: 2720
  • Il Diamante
  • QSelect
  • Viaggi Tour Leader

Esclusiva il Diamante

Descrizione del tour

Il Capodanno più luminoso è in Islanda!
Si sa che in inverno in Islanda regnano le ore di buio, ma non a fine anno! Abbiamo studiato un tour di 5 giorni a Capodanno nella meravigliosa Islanda, in cui questa ricorrenza è sempre molto festeggiata con i tradizionali ed enormi FALO’ sulle spiagge, e con fuochi d’artificio spettacolari, che durano moltissime ore, per dare il benvenuto al 2020, e magari si potranno anche vedere le favolose Aurore boreali. I grandi contrasti dell’Islanda in inverno saranno indimenticabili: geysir, cascate imponenti, ghiacciai, la spaccatura della crosta terrestre e l’esperienza nella famosa Blue Lagoon, vi attendono per iniziare in modo originale il vostro nuovo anno, senza dimenticare che il cielo può regalare le meravigliose Luci del Nord. E allora buon 2020 a tutti!

Luoghi visitati

Copenhagen inverno, Reykjavik inverno, Volo per l'Italia

Note informative

Aurore Boreali ed escursioni
Le aurore boreali sono fenomeni naturali meravigliosi ma non sempre si manifestano poiché dipende dalle condizioni atmosferiche, quindi, nonostante il periodo dell’anno e il luogo in cui vi trovate siano molto favorevoli, non se ne può garantire l’osservazione.

I programmi giornalieri potrebbero subire variazioni per motivi dipendenti dal meteo, dalla situazione neve, o da altri cambi di orari imprevisti. L’organizzazione e la guida in loco si riservano la facoltà di cambiare lo svolgimento delle tappe del viaggio anche il giorno stesso, per garantire la miglior opzione possibile in caso si rendesse necessario. Minimo partecipanti
Il viaggio è confermato con min. 15 partecipanti.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Copenhagen

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Imperial Hotel o similare Cena

Arrivo a Copenhagen e trasferimento in città. Incontro con la guida locale per un city tour della capitale danese, effervescente, vivace, moderna e molto eco-friendly. Al termine della visita, trasferimento in hotel. Ingresso e cena nel bellissimo parco Tivoli di Copenhagen che è splendido con tutte le luci e gli addobbi natalizi. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Copenaghen è la capitale e la città più popolosa della Danimarca. È situata sulle isole Sjaelland e di Amager ed è separata da Malmö, Svezia, dallo stretto di Øresund. Con il completamento del Ponte di Øresund nel 2001, Copenaghen e la città svedese di Malmö sono unite da un collegamento automobilistico e ferroviario grazie al quale dovrebbero migliorare l'interscambio commerciale, i rapporti tra i due Stati e il transito dei pendolari da entrambe le sponde. Il nome danese è una corruzione di Købmandshavn, che significa Porto dei Mercanti. Il nome inglese per la città, Copenhagen (notare la posizione dell'acca rispetto al nome italiano), deriva dalla lingua basso-tedesca Kopenhagen.


2

Copenhagen/Reykjavik

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Grand Hotel Reykjavik o similare Cena

Trasferimento in aeroporto e partenza per Reykjavik. Arrivo e trasferimento in centro città per un breve giro panoramico ed orientativo della piccola capitale islandese a cura del vostro accompagnatore. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle proprie camere. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il suo nome significa in lingua islandese baia fumosa, e deriva probabilmente dalle sorgenti bollenti nei suoi dintorni e si attribuisce ad un equivoco del primo colonizzatore Ingólfur Arnarson. Con 118.898 abitanti è la maggiore città islandese (vi abitano circa il 40% di tutti gli abitanti d'Islanda). È situata sull'Oceano Atlantico, sulle rive del golfo Faxaflói ed è la capitale nazionale più settentrionale al mondo con una latitudine approssimativa di 64° Nord. Vi si trovano le maggiori facoltà universitarie del paese, scuole superiori, teatri, musei e istituzioni culturali nonché un porto. Al centro della città si trova un piccolo lago, il Tjörnin.


3

Penisola di Reykjaness e la Blue Lagoon – Festeggiamenti di Capodanno

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Grand Hotel Reykjavik o similare Prima colazione e cena

Dopo la prima colazione partenza per la penisola di Reykjaness. Iniziate a meravigliarvi per le bellezze naturali della terra islandese e per le sue numerose caldere presenti nella penisola di Reykjaness, da cui si sprigionano gas e vapori dal sottosuolo. Arriverete alla famosa BLUE LAGOON, una vera e propria SPA naturale. Ingresso alla zona dei bagni termali con asciugamano fornito in loco. Vivrete così l’esperienza stupenda di una rigenerante immersione nelle acque calde a 37°-38° della laguna, che è ricca di silicio e di altri minerali molto benefici per il corpo e per distendere i muscoli. Avrete poi tempo a disposizione per il pranzo libero che facoltativamente potrete consumare nel ristorante caffetteria della Blue Lagoon, il Lava restaurant. Nel pomeriggio rientro in hotel per prepararvi al vostro Capodanno islandese. Dalle ore 18,30 circa, inizio programma speciale di CAPODANNO: trasferimento in centro città per una deliziosa cena a buffet nel tipico locale Reykjavik Restaurant, in una casa d’epoca di legno colorato. Alle ore 21,30 circa inizio tour del FALO’ di Breidavik sulle spiagge di sabbia, che è il più grande d’ Islanda e/o altri falò su altre spiagge. È una antica tradizione vichinga quella di bruciare il vecchio anno e accogliere il nuovo con grandissimi falò, alti anche più di 10 mt, che illuminano il mare e riscaldano l’atmosfera. Il Capodanno è una festa molto sentita in Islanda! Alle ore 23,00 circa rientro in ristorante per il dessert e a continuazione il brindisi di Mezzanotte; lo spettacolo pirotecnico davanti alla Cattedrale è molto suggestivo e la si potrà raggiungere a piedi, mischiandovi tra tutti i festanti. Buon Anno a tutti! Rientro in hotel dove potrete osservare ancora i fuochi d’artificio dalla terrazza panoramica dell’ultimo piano. Se lo vorrete, potrete poi divertirvi danzando al DiskoPub GULLTEIGUR dell’hotel. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Reykjanes (o Reykjanesskagi) è una penisola situata nel sudovest dell'Islanda, vicino alla capitale Reykjavík. La penisola è contraddistinta da attività vulcanica, mentre ampie distese di lava fanno sì che la vegetazione sia scarsa. Nella parte più meridionale della penisola vi sono numerose sorgenti termali e solforiche, intorno al lago Kleifarvatn e all'area geotermale di Seltún nei pressi di Krýsuvík. A Svartsengi si trova inoltre una centrale per lo sfruttamento dell'energia geotermica dell'area di Gunnuhver, vicino a cui è stata costruita una stazione termale che utilizza le acque calde e ricche di minerali che provengono dalla centrale; la piscina all'aperto è nota col nome di Bláa Lónið, Laguna Blu. Nella penisola si trovano città di pescatori, come Grindavík e Njarðvík, e la città di Keflavík, ove si trova una base militare americana e l'aeroporto internazionale Leifur Eriksson. Sulla penisola c'è il faro di Reykjanesviti, il più vecchio dell'isola, costruito nel 1878 nei pressi della scogliera sud occidentale di Reykjanestá. Sulla punta a nord ovest, invece, nei pressi di Garður, si trova il faro di Garðskagaviti, sede anche di un museo.


4

Golden Circle e Skogafoss

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Skogafoss o similare Prima colazione e cena

Prima colazione in hotel. Check out e partenza per la stupenda escursione Golden Circle, alla rinomataZona Geysir, dove lo Strokkur erutta ogni 5-10 minuti. Visitiamo anche la cascata Gullfoss (Golden) e Thingvellir parco nazionale, dove le forze della Grande falda Atlantica sono chiaramente visibili. Qui è dove le placche tettoniche nordamericana ed europea si allontanano a una velocità di 2-6 cm all'anno. Thingvellir è anche il luogo dove l'antico parlamento islandese è stato fondato nel 930. Si tratta di una zona di eccezionale bellezza geologica e di significato storico. Proseguimento verso la costa Sud dell’Isola attraverso panorami straordinari. Pranzo libero durante il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio a Skogafoss, una località famosissima in Islanda per la presenza della meravigliosa cascata a getto unico che è tra le attrazioni più fotografate dell’Isola. Cena e pernottamento presso l’Hotel Skogafoss 3* o similare. Uscendo dall’hotel a piedi potrete avere la vostra prima Aurora Boreale islandese che vi stupirà, sempre che le condizioni meteo lo consentano. La vostra guida vi istruirà su questo fenomeno meraviglioso e potrà anche darvi nozioni base di astronomia. Buona fortuna!

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Gullfoss (dall'islandese: gull "dorato" e foss "cascata") è una delle più note cascate dell'Islanda sud-occidentale, lungo il percorso del fiume Hvítá nel Haukadalur. La portata media è di circa 140 m³/s in estate e 80 m³/s in inverno. Le acque tumultuose del fiume Hvítá compiono due salti di 11m e 21m di altezza, con orientazione relativa di circa 45°, e proseguono poi in una stretta e profonda gola che si apre nell'altipiano. Gullfoss, soprannominata spesso "la regina di tutte le cascate islandesi" per la teatralità, la bellezza e i giochi di luce del suo doppio salto, è situata relativamente vicino alla capitale Reykjavík (120 km circa) e fa parte assieme al Þingvellir e i vicini geyser (Geysir e Strokkur) al cosiddetto Golden Circle (Circolo d'Oro), ovvero l'insieme di attrazioni naturalistiche più note e visitate d'Islanda. Grazie ad una rete di sentieri la cascata è raggiungibile con la massima sicurezza nella parte superiore e in quella frontale. All'inizio del XX secolo una società inglese era intenzionata all'acquisto della cascata per costruirvi una diga per alimentare una centrale idroelettrica. Una contadina del posto (Sigríður Tómasdóttir) della fattoria Brattholt, alla quale apparteneva la cascata, si oppose con successo a tale operazione industriale (a tale causa lavorò l'allora giovane avvocato e poi primo presidente della repubblica Sveinn Björnsson). Infatti ella minacciò di buttarsi nella cascata nel caso il governo islandese approvasse il progetto della diga. In realtà la causa fu vinta dalla società inglese, ma la diga non venne mai costruita per rinuncia da parte della società stessa. Nelle vicinanze della cascata è stato costruito un monumento per ricordo della coraggiosa contadina.


5

Skaftafell e Laguna glaciale di Jokulsarlon

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Skogafoss o similare Prima colazione e cena

Dopo la prima colazione, visitiamo la famosa e suggestiva spiaggia nera di Dhyrolaey, uno dei luoghi più suggestivi d’Islanda con i suoi faraglioni rocciosi che sembrano testimoni millenari nell’oceano impetuoso. Ci dirigiamo poi a est, lungo la costa meridionale verso il ghiacciaio Vatnajokull e Jökulsarlon, la sua bella laguna. La laguna si è sviluppata circa 60 anni fa con continuo processo di caduta di iceberg dalla lingua del ghiacciaio Bre Amerkurjökull. Questi iceberg sono visti in due colori, un tipo in bianco latte, mentre l'altro tipo è in un brillante colore blu, con un magico gioco di luci e cristalli di ghiaccio... La laguna è piena di pesci che arrivano dal mare con le maree. Sarete rapiti e commossi dalla bellezza e dai contrasti di questo luogo Sulla via del ritorno visitiamo anche il parco nazionale di Skaftafell che fa parte del parco di Vatnajökull e contiene alcune delle più famose bellezze naturali del paese. Spettacolari soste vi attendono qui per fotografie favolose. Rientro all’Hotel Skogafoss. Cena e pernottamento in hotel. Meteo permettendo: Osservazione dell’aurora boreale, a piedi nei dintorni della cascata, senza alcun inquinamento luminoso.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Vatnajökull è una cappa di ghiaccio situata nell'Islanda sudorientale: con circa 8.100 km², è la più grande d'Europa per volume e la seconda per estensione (dopo l'Austfonna, ubicata sull'isola di Nordaustlandet e appartenente all'arcipelago norvegese delle Svalbard). È la quarta massa di ghiaccio al mondo dopo la calotta glaciale dell'Antartide, la calotta glaciale della Groenlandia ed il Campo de Hielo Sur in Patagonia. Il Vatnajökull ha uno spessore medio di 400 metri e massimo di circa 1100 metri e contiene circa 3.300 km³ di ghiaccio: si trova a partire dai 1400-1800m di quota e forma un paesaggio simile ad un altopiano ondulato (600-1000m) con vallate e gole. Sotto la sua cappa di ghiaccio si trovano diversi vulcani attivi, tra cui il Grimsvötn le cui ultime eruzioni risalgono al 1996 e 1998. L'eruzione del 1996, in particolare, ha sciolto circa 3 km³ di ghiaccio creando un enorme lago glaciale che, a distanza di un mese, si è riversato a valle provocando un grandioso jökulhlaup. La massima cima islandese, lo Hvannadalshnjúkur (2.119 m), si trova in una propaggine meridionale della cappa di ghiaccio chiamata Oraefajökull, a pochi chilometri dalla costa. Secondo il Guinness dei primati, il Vatnajökull è l'oggetto dalla più ampia visuale al mondo: in particolari condizioni atmosferiche e di luce può essere visto dallo Slættaratindur, la più alta cima delle Isole Fær Øer, distante 550 km.


6

Reykjavik

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Prima colazione

Dopo la prima colazione partenza per Reykjavik dove avrete qualche ora a disposizione in centro per lo shopping o per i vostri souvenirs islandesi. Trasferimento poi in aeroporto in tempo utile per il vostro volo di rientro.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Volo di linea per l'Italia


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group