DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Speciale Colombia Classica

Durata 11 giorni, 9 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 2684
  • Brasil World
  • QExperience

Esclusiva Brasil World

Descrizione del tour

UN NOSTRO ITINERARIO ESCLUSIVO CHE RACCHIUDE IL MEGLIO DELLA COLOMBIA PASSANDO DALLE CITTÀ ALLA ZONA ARCHEOLOGICA DI SAN ANGUSTIN, CON LA SUA NATURA CIRCOSTANTE INCONTAMINATA, FINO ALLA CONOSCENZA PIÙ AUTENTICA DEL POPOLO COLOMBIANO NEL MERCATO DI SILVIA

Luoghi visitati

Bogotà, San Agustìn, Popayan, Cartagena

Note informative

CONDIZIONI ANNULLAMENTO
Le condizioni di annullamento per il viaggio in oggetto relativo al presente preventivo seguono le seguenti penalità a seconda dei giorni mancanti alla partenza del viaggio escludendo i giorni festivi e quello della partenza:
60% per annullamenti pervenuti dal momento della prenotazione ai 30 giorni prima della partenza;
70% per annullamenti pervenuti fra 29 e 20 giorni prima della partenza;
95% per annullamenti pervenuti dai 19 ai 10 giorni prima della partenza;
100% per annullamenti pervenuti dai 9 al giorno prima della partenza;
Successivamente a tale data ed in caso di no show o di mancata forma scritta non sarà dovuto alcun rimborso, non potrà in ogni caso venire rimborsata la quota di iscrizione.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

ITALIA/BOGOTA'

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Novotel Parque 93, 4* Come da programma

Partenza dall’Italia con volo di linea per Bogotà. Arrivo nel pomeriggio. Incontro con la guida e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La capitale Colombiana, sta diventando rapidamente uno dei centri urbani più interessanti di tutta l'America Latina. Bogotà è stata fondata il 6 agosto del 1538 dallo spagnolo Gonzalo Jiménez de Quesada. Sorge a 2640 metri sul livello del mare ed è la terza capitale sudamericana dall’altitudine più alta dopo La Paz e Quito. Bogotà è anche il centro politico, finanziario della Colombia, malgrado l'esteso sviluppo è costellata di parchi e aree per lo svago. L'aria fresca e le piogge quasi quotidiane eliminano l'inquinamento residuo e le alte cime che si stagliano a est della capitale aiutano a distogliere l'attenzione dalla frenesia urbana. Attualmente la città conta circa sette milioni di abitanti, ed è divisa in 20 quartieri. La maggior parte di coloro che visitano la città trascorre il tempo nel quartiere storico della Candelaia, la parte più antica della città, una piacevole zona di caffè, chiese e musei.


2

BOGOTA'/ZIPAQUIRÁ/BOGOTÀ

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Novotel Parque 93, 4* Come da programma

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Zipaquirà per visitare la Cattedrale di Sale. Visita di questa magnifica opera di ingegneria. Partenza in direzione nord per Zipaquirá, percorrendo la regione centrale della savana dove si trovano le famose coltivazioni di fiori. Arrivo dopo circa un’ora e un quarto. Zipaquirá, in lingua originaria città dello Zipa, massimo gerarca della comunità Muiscas. Zipa era il capo assoluto delle ricche miniere di sale della zona. Arrivo e visita dell’impressionante Cattedrale di Sale, magnifica opera d’arte e d’ingegneria. La visita inizia in un tunnel, lungo il quale si trovano le quattordici stazioni della Via Crucis, che conduce alla Cupola da dove si può osservare la grande croce in bassorilievo. Si giunge infine alle tre navate della Cattedrale, collegate tra di loro da aperture che rappresentano la nascita e la morte di Cristo. Nella navata centrale si trovano l’altare Maggiore, una croce di 16 metri di altezza e “la creación del Hombre” un’opera intagliata in marmo dallo scultore Carlos Enrique Rodriguez. Al termine rientro a Bogotà, pasti liberi e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Zipaquirá, 50 chilometri a nord di Bogotà, è famosa per le sue miniere di sale, che si trovano sulla montagna immediatamente a ovest della città. Le miniere risalgono all'epoca degli indigeni Muisca e sono state sfruttate intensamente, ma contengono ancora grandi riserve di sale, perché attingono a quella che è praticamente un'immensa montagna di salgemma. Nel cuore della montagna fu scolpita una cattedrale sotterranea di sale aperta al pubblico nel 1954, poi chiusa nel 1992 per ragioni di sicurezza. Una seconda cattedrale di sale è stata creata 60 metri sotto quella precedente, aperta ai visitatori nel 1995. La struttura è lunga 75 metri e alta 18 e può ospitare 8400 persone. Adiacenti si trovano il museo del sale che illustra la storia dell'estrazione del sale e contiene un modello della miniera locale, e il museo archologico che espone ceramiche e artigianato Muisca.


3

BOGOTA'

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Novotel Parque 93, 4* Come da programma

Prima colazione in hotel. Visita del centro storico conosciuto come “La Candelaria”, conosciuto con il nome della Candelaria, riunisce un insieme di antichi quartieri che raccolgono un importante patrimonio storico e architettonico come la rinomata Plaza Bolivar, al centro della quale si trova la statua di Simon Bolivar “El Libertador”, la Capilla del Sagrario, il Capitolio e altro ancora. La visita prosegue per il Palazzo di Giustizia e la sede dell’Alcaldia Mayor o Edificio Lievano. In seguito, visita del Museo Botero e il “Museo del Oro” con una raccolta di circa 34.000 pezzi in oro, considerata la collezione più importante del mondo nel suo genere. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento della visita del Museo Storico della Memoria, chiamato anche Centro della Memoria, Pace e Riconciliazione. Uno spazio realizzato per ricostruire la memoria del paese e onorare le persona che hanno sofferto durante il conflitto. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Cappella del Sagrario de la Catedral de Bogotá è una casa di culto cattolico, costruita per ospitare il Santissimo Sacramento. Si trova nella città di Bogotá sulla Settima Strada di fronte a Plaza de Bolívar e appartiene alla giurisdizione ecclesiastica dell'arcidiocesi di Bogotá. Il tempio fu costruito fra il 1660 al 1700, e anche se fa parte della Cattedrale di Bogotá, è un edificio completamente separato. La facciata è in stile barocco neogranadino e al suo interno ospita una importante collezione di opere di Gregorio Vásquez de Arce y Ceballos, il pittore più importante dell’epoca spagnola in Colombia. Nel 1975 è stata proclamata Monumento Nazionale per il suo significato storico, architettonico e culturale.


4

BOGOTA'/NEIVA/SAN AGUSTIN

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Akawanka Lodge Come da programma

Prima colazione in hotel e in tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per Neiva. Arrivo e trasferimento a San Agustin, circa 5 ore. Sistemazione nelle camere riservate. Pasti liberi. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Si trova nel comune di San Agustín, nel dipartimento di Huila, in Colombia meridionale, il parco archeologico di San Agustín, fondato due volte, prima nel 1752 e distrutto dagli indigeni e quindi nel 1790. Si tratta di un’area famosissima per la sua architettura di origine precolombiana: infatti, vi abitava una misteriosa civiltà che si riuniva qui per seppellire i morti e onorarne la memoria con monumentali statue di pietra. Ben poco si sa delle popolazioni di San Agustín; non avevano una lingua scritta e scomparvero o si dispersero secoli prima dell'arrivo degli europei. Eppure hanno lasciato 500 statue che ancora oggi affascinano i visitatori. Molte di esse sono figure antropomorfe, alcune realistiche, altre somiglianti a maschere mostruose. Altre ancora raffigurano animali sacri come l'aquila,il giaguaro e la rana, la più grande è alta 7 metri. Gli archeologi hanno portato alla luce anche ceramiche e oggetti d'oro nelle tombe di quelli che sono ritenuti i capi tribù.


5

SAN AGUSTIN

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Akawanka Lodge Come da programma

Prima Colazione in hotel. In mattinata, visita al Parco Archeologico di San Agustin, dichiarato nel 1995 dall’UNESCO Patrimonio Mondiale. Si visiteranno le enormi statue di pietra create da mani umane e innalzate sull’altopiano da una civiltà di cui non si conosce il nome, né esistono dati della sua esistenza. Ciò che rende questo posto unico è l’energia che emana e il suo significato sacro. Si visiterà anche la Fonte cerimoniale di Lavapatas e il piccolo museo archeologico. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del meraviglioso Massiccio Colombiano ed in particolare lo Stretto del fiume Magdalena, una spettacolare gola rocciosa. Rientro in hotel. Cena inclusa. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Parco Alto de las Piedras è a 7 chilometri da Isnos, ed è un parco protetto dall'Unesco, insieme a el Alto de los Idolos e a San Josè de Isnos. Contiene tombe coperte di lastra di pietra dipinte di rosso, nero e giallo. Qui è possibile ammirare una delle statue più famose conosciuta come Doble Yo; osservandola attentamente sono quattro le figure scolpite in questa statua, vicino anche un'interessante statua che rappresenta una figura femminile in avanzato stato di gravidanza.


6

SAN AGUSTIN/POPAYAN

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel La Plazuela Come da programma

Prima colazione in hotel. Trasferimento verso Popayan, circa 5 ore di strada. Pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida locale e partenza per la mezza giornata di visita del centro storico della città in particolare il Parque Caldas, risalente al 1537 (anno di costruzione della città). Intorno furono costruite le case dei fondatori e i principali poteri religiosi e governativi. La Torre del “Reloj”, considerata il simbolo della città, fu costruita tra il 1673 e il 1682 e l’orologio di fabbricazione inglese fu collocato nel 1737. Proseguimento per il Puente de Humilladero, costruito nel 1873 per facilitare l’acceso tra il centro della città e El Callejón (anticamente conosciuto come barrio Bolivar) la cui salita era estremamente pendente tanto che la gente quasi saliva in ginocchio. Visita dall'esterno della chiesa Hermita, il Teatro Guillermo Valencia e la chiesa Santo Domingo; una chiesa in stile barocco disegnata dall'architetto spagnolo Antonio García. Ingresso alla chiesa Catedral Basílica, alla chiesa San Francisco, considerata la chiesa barocca più bella della città e al Panteón de los Próceres. Visita del Museo d'Arte Religioso, una casa con una interessante collezione d'arte religiosa, e la Casa Museo Mosquera che ha uno stile settecentesco e appartenuta al Generale Tomás Cipriano de Mosquera. Osservazione dal basso del Morro del Tulcán dove si trova una statua equestre in omaggio al conquistatore Sebastián de Belalcázar, fondatore della città. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Popayan è splendida cittadina coloniale fondata nel 1537 da Sebastian de Belalcàzar. Incastonata tra le colline della Valle del Cauca e conosciuta come la "Ciudad Blanca" grazie alle sue famose facciate di color gesso. Dopo Cartagena è senz’altro la città più bella dal punto di vista di architettura e fascino coloniale. Passeggiare per il centro è davvero piacevole per ammirare le tante chiese e bei palazzi. La chiesa più antica è La Ermita, edificata nel 1546 che di sera è illuminata di colore viola, mentre la Cattedrale è la più recente, costruita nel 1900. Quest’ultima si trova a Parque Caldes, la piazza centrale, dove le persone si trovano per chiacchierare seduti sulle panchine e ascoltare la musica di gruppi tradizionali.


7

POPAYAN/SILVIA/CARTAGENA

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Bantù, 4* Come da programma

Prima colazione in hotel. In mattinata, visita del piccolo paesino di Silvia, situato in una zona montuosa circondata da vaste piantagioni di canna di zucchero. Qui vive la comunità indigena di Guambiano composta da 12.000 persone. Un membro del governo di Cabildo (organo statale indigeno) e un medico tradizionale vi accompagneranno in questo tour per conoscere meglio l'organizzazione sociale, i modi di produzione e la medicina tradizionale di questo popolo indigeno. Sarete accolti con il tradizionale benvenuto musicale di un gruppo di chirimía (musica tradizionale indigena eseguita con flauto e tamburo) e una degustazione di changuar (liquore autoctono). Il medico ​​condividerà le sue conoscenze sui poteri sanitari delle piante. Visita Casa Payan, un'area in cui vi potrete immergere nel concetto cosmogonico della cultura Guambiana. Al termine trasferimento in aeroporto e volo per Cartagena. Arrivo, sistemazione in hotel. Pasti liberi e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Città da fiaba con un passato romanzesco e avvolta nella leggenda la splendida Cartagena de Indias è un luogo di grande fascino. Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO, Cartagena è la principale destinazione turistica della Colombia e una delle più frequentate della regione caraibica, grazie alla sua favorevole posizione geografica in una baia contornata di isole e lagune, e alla sua ricca storia. Infatti, è stata il principale porto del continente durante il periodo coloniale spagnolo. Il centro storico è il cuore di Cartagena, quello che conserva le tracce più evidenti del suo passato, con un'architettura varia che risente di stili coloniali, italiani e repubblicani.

Tra gli edifici più famosi, la cattedrale, il Palazzo dell'Inquisizione, il Palazzo del Governatore, la chiesa di San Domenico, oltre ovviamente a tutte le opere di difesa della città dagli attacchi dal mare. Da non perdere la parte interna racchiusa da mura e formata dai quartieri de El Centro e San Diego.


8

CARTAGENA

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Bantù, 4* Come da programma

Prima colazione in hotel. Visita panoramica della città con sosta al Monastero e Chiesa della Popa. Costruito nel 1606, si eleva in cima all’unico promontorio della zona anticamente chiamato “La popa del Galeon”. Visita del Castello di San Felipe di Barajas costruito sulla collina di San Lazzaro per difendere la città dagli attacchi pirati. Infine visita all’interno della città antica per conoscere il convento e la chiesa di San Pedro Claver che fu costruita nel XVII. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pasti liberi e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Convento de la Popa è un monastero di 400 anni, costruito sulle fondamenta di un tempio indiano raso al suolo. Il monastero, che sorge su una collina alta 150 metri, è il punto più alto della città. Il soprannome significa Convento della Poppa, perché la collina su cui sorge ricorda nella forma la poppa di una nave; fondata da padri agostiani nel 1607, il complesso era in origine soltanto una piccola cappella di legno, che fu sostituita da una costruzione più imponente quando la collina venne fortificata, due secoli dopo, subito prima dell'assedio di Pablo Morillo. Una splendida statua della Vergin de la Candelaria (si pensa tenga lontane le malattie e i pirati dalla città), la santa patrona di Cartagena, adorna la cappella e il delizioso patio pieno di fiori. Dall'altura si gode la vista dell'intera città.


9

CARTAGENA

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Bantù, 4* Come da programma

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per attività individuali. Pasti liberi e pernottamento in hotel.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L’arcipelago del Rosario, conosciuto come Islas del Rosario, si trova nel mar dei Caraibi ed è composto da 27 isole e dal 1977 ospita il Corales del Rosario, un parco nazionale per preservare lo straordinario patrimonio di animali e di piante. Le più grandi e maggiormente attrezzate sono Isla Grande e Isla del Rosario.

Si raggiungono in un’ora di barca circa da Cartagena de Indias


10

CARTAGENA/BOGOTA'/ITALIA

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento privato in aeroporto e partenza con il volo intercontinentale per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L’aeroporto di Bogotá El Dorado è l’aeroporto internazionale colombiano che dista 15 chilometri dal centro di Bogotá, costruito nel 1955 e operativo dal 1959. L’aeroporto ha terminal internazionali e un terminal nazionale, riservato ai voli di Avianca, la compagnia di bandiera colombiana.


11

ITALIA

Arrivo in Italia e termine dei servizi.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Volo di linea in partenza dall'Italia.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare