DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Zarengold - Da Mosca a Pechino

Durata 16 giorni, 15 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 7820
  • Il Diamante
  • Viaggio di nozze

Descrizione del tour

Un lungo cammino che da Pechino attraversa il Deserto del Gobi, la sconfinata steppa siberiana, la taiga, i monti Urali, fino a Mosca, e dal finestrino del nostro treno scopriamo il fascino del paesaggio che varia: incantevoli boschi di abeti rossi e betulle, il blu intenso del Lago Bajkal e l’azzurro del cielo dopo i temporali estivi. Profonde emozioni da contemplare in silenzio e da condividere…
Al termine del lungo viaggio un’esperienza unica ed indimenticabile si insinua nel viaggiatore e lo spirito del viaggio prende il sopravvento.

Il treno, charterizzato da una compagnia tedesca, offre diverse sistemazioni per tutti i budget, molte date di partenza e la garanzia di un viaggio indimenticabile, con soste in hotel per spezzare la “monotonia” del treno.

Vagoni Standard (cat. I):
Sono composti da 9 compartimenti, dotati di 2 letti bassi e 2 alti (70x190cm), comfort molto semplice. All’inizio di ogni vagone si trova un WC con lavabo.

Vagoni Classic (cat. II):
1 o 2 persone per compartimento; il vagone è composto da 9 compartimenti. I due letti bassi misurano 68x187cm e possono essere prenotati ad uso singolo. Le toilettes sono situate all’inizio ed alla fine di ogni vagone, mentre le docce sono condivise ogni 2/4 vagoni. I vagoni hanno aria condizionata centralizzata (attiva solo quando il treno è in movimento); le finestre pertanto non possono essere aperte.

Vagoni Bolshoj (cat. IV):
1 o 2 persone per compartimento; ogni carrozza ha 6 compartimenti (circa 5,5 mq), ognuno dei quali può essere predisposto come cabina doppia o singola (un letto basso largo 110x184cm e un letto alto largo 80x174cm). Ciascuna cabina ha doccia e wc privati al suo interno, sistema audio, lettore DVD/Cd, televisore al plasma, aria condizionata centralizzata con controllo individuale, piccolo vano armadio e cassaforte.

Vagoni Bolshoj Platinum (cat. V)
1 o 2 persone per compartimento; ogni carrozza ha 5 compartimenti (circa 7 mq), ognuno dei quali può essere predisposto come cabina doppia o singola (un letto basso largo 120x184cm e un letto alto largo 82x174cm). Ciascun compartimento ha cabina doccia e wc privati al suo interno con sistema di riscaldamento a terra, sistema audio, lettore DVD/CD, televisore al plasma, aria condizionata con controllo individuale, un armadio, cassaforte e vano bagagli.

Luoghi visitati

Mosca, Kazan, Yekaterimburg, Novosibirsk, Irkutsk, Lago Baikal, Erlian, Pechino

Note informative

A proposito di bagaglio
Per la tratta in treno locale cinese Pechino/Erlian e viceversa: il bagaglio con ingombro importante viene etichettato e spedito direttamente a Erlian e/o Pechino, consigliamo pertanto di prevedere un bagaglio a mano con il necessario per un giorno, poiché a bordo del treno cinese lo spazio per i bagagli è decisamente ridotto. Il bagaglio precedentemente spedito Vi sarà recapitato direttamente nella cabina a Voi assegnata sul treno Zaren Gold e vi accompagnerà per il resto del viaggio.
A bordo dello Zaren Gold lo spazio riservato ai bagagli è piuttosto limitato è consigliabile quindi portare con sé un bagaglio piccolo e maneggevole (è bene prediligere zaini e/o borse morbide).
Lingue a bordo (Mosca- Pechino)
A bordo dei treni Zarengold le lingue ufficiali sono l'inglese ed il tedesco. Le seguenti lingue sono disponibili per ciascuna data:
09 maggio: Tedesco, Inglese, Francese, Spagnolo
06 giugno: Tedesco, Inglese, Francese
02 luglio: Tedesco, Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese
25 luglio: Tedesco, Inglese, Francese, Portoghese e Italiano
20 agosto: Tedesco, Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese e Italiano
12 settembre: Tedesco, Inglese, Francese Pagamenti acconti / saldo
Questo prodotto è soggetto alla seguente tempistica riguardo i pagamenti:
- acconto 35% alla conferma della prenotazione
- saldo a 60 giorni dalla data di partenza Penali per l'annullamento
Questo prodotto è soggetto alla seguente regolamentazione riguardo alle penali per la cancellazione:
- 25% sino a 60 giorni prima della partenza;
- 50% dai 59 ai 30 giorni prima della partenza;
- 75% dai 29 ai 4 giorni prima della partenza;
- 100% da 03 a 0 giorni prima della partenza o in caso di mancata presentazione (no-show) Supplementi
Tasse aeroportuali da definire in base alla compagnia aerea scelta e all'aeroporto di partenza.
Supplementi con altre compagnie aeree: su richiesta.
Visti consolari ordinari (Cina, Mongolia,Russia) per persona: € 285;
Quota di iscrizione per persona € 70;
Polizza Multirischi (da calcolarsi sul costo finale del viaggio)
Visti
- Per l’ingresso in Cina, è necessario il passaporto con una validità non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e almeno una pagina libera, corredato da una fotografia.
- Per l'ingresso in Mongolia è necessario il passaporto con una validità non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e almeno una pagina libera, corredato da due fotografie.
- Per l'ingresso in Russia è è necessario il passaporto con una validità non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e almeno una pagina libera, corredato da due fotografie.

Dovendo ottenere ben 3 visti diversi per questo itinerario, consigliamo di far pervenire i passaporti, con tutta la modulistica compilata e le foto richieste, al nostro ufficio visti (il cui indirizzo verrà comunicato al momento della prenotazione) almeno 2 mesi prima della data di partenza, per non incorrere negli aumenti delle spese consolari previsti in caso di procedure d’urgenza.
I passaporti vistati verranno rispediti, a mezzo corriere a carico de IL DIAMANTE, all’agenzia viaggi richiedente.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia - Mosca

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Intercontinental Tverskaya o similare Cena e pernottamento
Classic Intercontinental Tverskaya o similare Cena e pernottamento
Bolshoi Intercontinental Tverskaya o similare - camera superior Cena e pernottamento
BOLSHOJ PLATINUM Intercontinental Tverskaya o similare - camera superior Cena e pernottamento

Partenza da Milano Malpensa con volo di linea. All’arrivo, trasferimento in hotel (trasferimenti collettivi inclusi per arrivi dalle 09:00 alle 19:00). Cena in albergo. In serata In serata, escursione Mosca “by night” con sosta sulla Piazza Rossa e visita a due delle stazioni più suggestive della Metropolitana di Mosca. Pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Mosca è (dal 5 marzo 1918) la capitale nonché il principale centro economico e finanziario della Federazione Russa. Sorge sulle sponde del fiume Moscova, e occupa una superficie di 1.081 chilometri quadrati. Con oltre 10 milioni di abitanti (14 milioni nell'area metropolitana) è la prima città d'Europa per popolazione e la residenza di circa 1/10 dei cittadini russi nonché terza per estensione superficiale, sempre per quanto concerne il continente europeo. Mosca fu fondata nell'anno 1147 da Jurij Dolgorukij. Il suo perimetro si estese nel 1960 fino a includere i paesi limitrofi di Babuškin, Kuncevo, Ljublino, Perovo, Tušino e (nel 1986) di Solncevo.


2

Mosca

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Giornata dedicata alla visita della città, con il Cremlino, la Piazza Rossa e gli scorci panoramici della capitale russa. In serata, trasferimento in stazione ed imbarco sul treno Zaren Gold. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Cremlino di Mosca, il più famoso dei cremlini, è una cittadella fortificata posta nel centro geografico e storico della città di Mosca, sulla riva sinistra del fiume Moscova, sulla collina Borovickij. È la parte più antica della città ed è sede delle istituzioni governative nazionali della Russia, nonché uno dei più importanti complessi artistici e storici della nazione. Quello di Mosca non è l'unico cremlino della Russia, benché all'estero quello moscovita sia il Cremlino per antonomasia. La parola russa kreml' significa fortezza e sono molte le città russe sviluppatesi nel corso della storia attorno al proprio cremlino. La parte occidentale del Cremlino è circondata dai Giardini di Alessandro, uno dei primi parchi pubblici moscoviti.


3

Kazan

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Arrivo a Kazan. Intera giornata dedicata alla visita città, centro della Repubblica Autonoma del Tatarstan. La città possiede un favolistico Cremlino, inserito nel patrimonio dell’Unesco dal 2000. Interessanti sono anche le torri e le mura, erette nel XVI e XVII secolo, in seguito ricostruite, la moschea Qol-Şarif, ricostruita all’interno del Cremlino e la Casa del Governatore, ora Palazzo del Presidente del Tatarstan. Pernottamento a bordo del treno.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kazàn' è la capitale del Tatarstan e l'ottava città della Russia per popolazione. È un importante centro commerciale, industriale e culturale, e rimane il più importante sito della cultura tatara. Si trova alla confluenza del Volga con il Kazanka, nella Russia europea centrale. L'origine del toponimo non è chiara. La traduzione letterale della parola tatara qazan è caldaia o calderone, oppure potrebbe derivare da qazğan, con significato di fossato, canale. Sembra che i tatari ritengano il nome collegato alla similarità geografica della loro città con una padella, data la collocazione in una zona depressionale, sotto il livello del territorio circostante. Una leggenda più romantica ci racconta la storia di una principessa tatara che avrebbe perduto nel fiume una padella o un vassoio d'oro, mentre lo stava lavando, nel luogo dove in seguito sarebbe sorta la città.


4

Ekaterinburg

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. In tarda mattinata arrivo a Ekaterinburg, capitale degli Urali. Fondata nel 1723 dallo Zar Pietro I, centro dell’industria metallurgica, dal XX secolo è diventata uno dei più grandi ed importanti centri finanziari, industriali e culturali della Russia. A ovest della città è situato il confine geografico tra l’Europa e l’Asia. All’arrivo breve visita orientativa della città, durante la quale si visiterà il centro storico e la Chiesa sul Sangue, completata nel 2004, e costruita nel luogo dove lo Zar Nicola II e la sua famiglia furono giustiziati nel 1918 dai Bolscevichi. Al termine della visita, reimbarco sul treno e partenza. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Ekaterinburg è una città della Russia, capoluogo dell'Oblast di Sverdlovsk. Situata sul lato asiatico degli Urali, è il principale centro industriale e culturale della regione degli Urali. La sua popolazione di 1.300.000 abitanti (2002), ne fa la quarta città della Russia per abitanti. Tra il 1924 e il 1991 la città fu nota con il nome di Sverdlovsk in onore del leader bolscevico Jakov Michajlovič Sverdlov; la denominazione è tuttora usata dalle ferrovie russe e l'oblast relativo ha mantenuto il suo nome.


5

Novosibirsk

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Arrivo a Novosibirsk, città con oltre un milione di abitanti, la terza della Russia e la più grande della Siberia. E’ stata fondata nel 1893 come punto di costruzione del ponte ferroviario sul fiume Ob. La sua importanza è accresciuta nella metà del XX secolo dopo il completamento della ferrovia che collega Novosibirsk all’Asia Centrale e il Mar Caspio. Visita della città. Nel pomeriggio, partenza alla volta di Irkutsk. Pernottamento a bordo del treno.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il clima continentale presenta scarse precipitazioni e grandi oscillazioni di temperatura nel corso dell’anno. Gli inverni sono dominati dall'anticiclone russo-siberiano, che incrementa il gelo, mentre le nevicate sono relativamente scarse; l’estate è breve ma data la accentuata lontananza dal mare e la buona incidenza solare del periodo in questione, è solitamente calda o "molto calda". Le stagioni intermedie sono caratterizzate da tempo fortemente instabile e molto variabile. In un anno medio il sole brilla per 2077 ore. Al centro di Novosibirsk, nella piazza di Lenin, si trova il grande edificio del Teatro dell'opera e del balletto. Il lato curioso della costruzione del teatro è che negli anni trenta, quando la costruzione cominciò, questo posto era periferia e dietro all'area del futuro teatro c’era una foresta; l’architetto prevedette da maestro lo sviluppo della città. Nel Corso Rosso, la strada principale della città, ci sono la Pinacoteca e il Museo di etnografia regionale. Il ponte ferroviario, da cui Novosibirsk è iniziata, ha funzionato per circa 110 anni. Adesso una sezione del ponte vecchio si trova nei pressi come monumento. La notorietà mondiale di Novosibirsk è dovuta all'Akademgorodok, sul cui territorio si dispongono decine di istituti scientifici di ricerca e l’Università statale di Novosibirsk. Anche nelle vicinanze di Novosibirsk, nella cittadina di scienza Kolzovo, si trova il Centro scientifico di Stato di virologia e biotecnologia "Vektor".


6

Treno

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Intera giornata a bordo per assistere a conferenze sulla Siberia e “party” russo con tipici stuzzichini russi “zakuski” e vodka. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La costruzione della ferrovia transiberiana originale iniziò alla fine del XIX secolo, con il suo completamento intorno alla fine del XX secolo.

Si estendeva sulla vasta e bellissima distesa della Siberia; tra Mosca e il porto navale di Vladivostok. Negli anni trascorsi dal suo completamento, sono stati creati diversi rami, che collegano la ferrovia transiberiana originale a Ulan Bator, Harbin e Pechino, attraverso le ferrovie Trans-Mongola e Trans-Manciuria, e il nord-est russo via la linea principale Baikal-Amur.

La ferrovia Transiberiana consente di viaggiare senza interruzioni attraverso due dei continenti più belli e mozzafiato del pianeta.

 

 


7

Irkutsk

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Irkutsk Pensione completa
Classic Hotel Irkutsk Pensione completa
Bolshoi Hotel Irkutsk - camera superior Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Hotel Irkutsk - camera superior Pensione completa

Pensione completa. Arrivo a Irkutsk, nota come la “Parigi della Siberia”. Trasferimento in albergo. Visita della città vecchia, del mercato e dei quartieri con le tipiche case di legno. Nel pomeriggio visita del museo all’aperto dell’architettura lignea a Taltsy. Pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Irkutsk è un importante centro amministrativo, economico, scientifico e culturale della Siberia orientale, e il centro regionale della regione di Irkutsk.

La città si trova vicino ai fiumi Angara, Irkut e Ushakovka, 66 km a ovest del lago Baikal.

La maggior parte dei turisti visita Irkutsk e i suoi siti interessanti prima del viaggio in questo famoso lago russo.

La città, con la sua architettura del XIX secolo, numerose chiese e deliziosi ristoranti, è la grande porta d'accesso al Baikal, quindi è una grande opportunità per combinare passeggiate culturali con delizie naturali.


8

Lago Bajkal

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Arrivo in tarda mattinata al Lago Bajkal, la più estesa riserva di acqua dolce al mondo. Si estende per più di 41 chilometri da est a ovest e per più di 590 chilometri da nord a sud. Con i suoi 1620 metri è il più profondo lago del mondo. Le catene montuose attorno al Lago Bajkal ed il blu profondo delle sue acque non si potranno dimenticare facilmente. Il treno attraverserà a bassa velocità gli splendidi paesaggi dell’antica linea ferroviaria circumbajkalica, un tempo parte della Transiberiana, oggi frequentata da pochi treni locali e turistici. Durante il percorso si effettueranno due brevi soste per ammirare le splendide vedute o foto-stop o per la visita di un piccolo villaggio. Breve escursione in battello sul lago. In serata cena a pic-nic sulle rive del Bajkal (meteo permettendo). Proseguimento in direzione di Irkutsk. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il lago Baikal è il lago più profondo del mondo e si trova nella parte meridionale della Siberia orientale, la regione nella parte asiatica della Russia.

Si trova proprio al confine tra la regione di Irkutsk e la Repubblica di Buryatiya e ha la forma di una mezzaluna gigante.

Si tratta del più grande serbatoio di acqua dolce sulla Terra e la profondità del Baikal è di 1.167 metri più bassa del livello dell'oceano e il quadrato della superficie dell'acqua del Baikal è uguale alle dimensioni di paesi europei come, ad esempio, i Paesi Bassi o il Belgio.

Il Baikal è al settimo posto nella classifica dei laghi più grandi del mondo. Inoltre, le piante che crescono lì sono rare ed endemiche, e ce ne sono molte della loro specie, quindi il lago Baikal supera anche le isole Galapagos e il Madagascar.


9

Ulan Ude

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Il viaggio prosegue lungo le rive del lago Baikal, e poi attraverso la splendida valle del Selenga e la selvaggia solitudine delle steppe montane della Siberia orientale. Durante il percorso sosta ad Ulan Ude breve giro panoramico della città, capitale della Repubblica Autonoma Buryata. Durante il periodo dell’URSS, era una “città chiusa” per gli stranieri. I Buryati, gruppo etnico con caratteristiche simili ai Mongoli rappresenta una miscellanea di culture tra oriente e occidente. Cambio instradamento: dalla Transiberiana alla Transmongolica in direzione di Ulaan Baatar. Passaggio dalla stazione di confine da quella russa di Naushki a quella mongola Suche Baatar. Tutte le formalità doganali verranno eseguite a bordo del treno. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La costruzione della ferrovia transiberiana originale iniziò alla fine del XIX secolo, con il suo completamento intorno alla fine del XX secolo.

Si estendeva sulla vasta e bellissima distesa della Siberia; tra Mosca e il porto navale di Vladivostok. Negli anni trascorsi dal suo completamento, sono stati creati diversi rami, che collegano la ferrovia transiberiana originale a Ulan Bator, Harbin e Pechino, attraverso le ferrovie Trans-Mongola e Trans-Manciuria, e il nord-est russo via la linea principale Baikal-Amur.

La ferrovia Transiberiana consente di viaggiare senza interruzioni attraverso due dei continenti più belli e mozzafiato del pianeta.

 

 


10

Ulaan Baatar

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Ramada Ulaan Baatar City Centre Pensione completa
Classic Ramada Ulaan Baatar City Centre Pensione completa
Bolshoi Ramada Ulaan Baatar City Centre - camera superiore Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Ramada Ulaan Baatar City Centre - camera superiore Pensione completa

Pensione completa. In mattinata arrivo a Ulaan Baatar, la capitale della Mongolia. Visita della città, del Monastero di Gandan e del tempio di Choijin Lama. Sistemazione in albergo. In serata, possibilità di assistere ad uno spettacolo di musica tradizionale mongola (facoltativo). Pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Ulaan Baatar è la capitale e principale città della Mongolia, situata nella parte centro-settentrionale del paese. Il nome della città, attribuito dal 1924, significa "Eroe Rosso". Ulan Bator si trova a 1350 metri sul livello del mare, a est del centro della Mongolia, sul fiume Tuul Gol, un sub-tributario della Selenga, in una valle ai piedi del monte Bogd Khan Uul. Un tempo era una città nomade che si spostava lungo i fiumi per centinaia di chilometri, portandosi dietro diverse tende bianche e circolari. Oggigiorno centro industriale per la produzione di tessili, cuoio, legname, cemento, farmaci, carne in scatola, è anche sede di università ed importante nodo di comunicazioni, oltre che sede di governo.


11

Ulaan Baatar e le Alpi Mongole

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Zarengold Pensione completa
Classic Zarengold Pensione completa
Bolshoi Zarengold Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Zarengold Pensione completa

Pensione completa. Mattinata partenza per il Parco Terelj, affascinate territorio noto come le “Alpi Mongole”, dalle strane formazioni rocciose. Pranzo a pic-nic in una tipica “ger” (o “yurta”, a seconda del paese) e breve spettacolo tipico. Rientro a bordo e partenza in direzione del confine cinese. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Vicino a Ulaanbaatar è situato il parco nazionale di Gorkhi-Terelj, che si trova a 1600m d'altitudine. è una zona che vanta un magnifico paesaggio alpino, dove è possibile fare l'escursionismo, l'equitazione, l'alpinismo, ecc. Il parco si fonde a nord-est con la riserva naturale di Khan Khentii, che comprende oltre 1,2 millioni di ettari. Se date libertà alla vostra fantasia, guardando le rocce del parco potete vedere delle figure incredibili, come la roccia a forma di un enorme tartaruga, le roccie di forma a uovo, un vecchietto con il libro in mano, ecc. Monumento di Tonyukuk - è situato nel bacino del fiume Tuul vicino alla città di Nalaikh. Fu eretto nel 744 d.C. ed dedicato al saggio Tonyukuk, generale del esercito turco.


12

Erlian - attraverso il Deserto del Gobi

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard treno privato cinese Pensione completa
Classic treno privato cinese Pensione completa
Bolshoi treno privato cinese Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM treno privato cinese Pensione completa

Pensione completa. Nella stazione ferroviaria di Erlian cambio del treno dovuto a diverse tipologie di scartamento. Nel contempo il treno cinese è in attesa sulla stessa piattaforma. Trasferimento dei bagagli a cura del personale addetto. Passaggio in treno del confine Mongolo-Cinese attraverso il Deserto del Gobi. Tutti i controlli dei passaporti e le formalità saranno eseguite a bordo del treno. Pernottamento a bordo. La sistemazione a bordo del treno cinese è prevista in scompartimenti a 4 posti letto con servizi in comune; la tratta ha una durata di circa 16 ore. Segnaliamo inoltre che la tratta in treno è soggetta a riconferma e a possibile requisizione del treno da parte delle autorità governative, potrebbero quindi essere predisposti bus sostitutivi per la tratta dal confine a Pechino, con un pernottamento a Datong e la visita alle Grotte, Patrimonio Unesco. Esclusivamente per la notte sul treno cinese preghiamo predisporre un piccolo bagaglio a mano con il necessario per la notte, poiché i bagagli di grosse dimensione verranno stivati in vagoni preposti.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Gobi è un vasto deserto dell'Asia: occupa parte della Cina settentrionale e della Mongolia meridionale. Il deserto del Gobi è famoso sia per essere stato parte del grande Impero mongolo sia per la presenza di città importanti situate lungo la Via della seta. La desertificazione è la conseguenza dell'ombra pluviometrica gettata sulla regione dalla catena dell'Himalaya, la quale, infatti, impedisce alle nuvole portatrici di acqua di raggiungerla.


13

Pechino

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Capital Hotel o similare Prima colazione e pranzo
Classic Capital Hotel o similare Prima colazione e pranzo
Bolshoi Capital Hotel o similare - camera superior Prima colazione e pranzo
BOLSHOJ PLATINUM Capital Hotel o similare camera superior Prima colazione e pranzo

Colazione. Arrivo a Pechino in mattinata e trasferimento in albergo (ricordiamo che la camera in hotel sarà a disposizione a partire dalle ore 15.00). Pranzo in ristorante. Tempo libero a disposizione. Cena libera. Pernottamento in hotel.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Pechino venne progettata a tavolino seicento anni fa sulla base della geomanzia cinese e venne arricchita con palazzi, templi, monasteri e giardini dal fascino surreale.

Fino all'inizio di questo secolo, Pechino si presentava suddivisa in tre città concentriche, separate fra loro da alte mura: la Città Proibita, dimora del 'Figlio del Cielo', rappresentava il centro misterioro e impenetrabile intorno a cui sorgeca la città tartara, dove risiedeva la nobiltà imperiale; la parte più esterna era formata dalla città cinese, dove vivevano i cittadini e dove sorgeva il Tempio del Cielo, sede ufficiale del culto imperiale.

Con l'avvento della Repubblica Popolare, l'aspetto della città è stato sensibilmente modificato, trasformando Pechino in una capitale moderna ed elegante (pur senza senza toccare nessuno dei monumenti storici). Nonostante questa rivoluzione urbanisitca, la straordinaria Città Proibita resiste impermeabile al tempo, testimone di una cultua millenaria. 


14

Pechino

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Capital Hotel o similare Prima colazione e pranzo
Classic Capital Hotel o similare Prima colazione e pranzo
Bolshoi Capital Hotel o similare - camera superior Prima colazione e pranzo
BOLSHOJ PLATINUM Capital Hotel o similare camera superior Prima colazione e pranzo

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata visita della città con il Tempio del Sole e la celeberrima piazza Tienanmen. Pranzo in corso di visita. Pomeriggio dedicato alla visita della città proibita. Cena libera. Pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Città proibita, situata al centro di Pechino, fu il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing

Si estende per 720mila metri quadrati e presenta 800 edifici, divisi in 8.886 stanze. Nel 1987 è stata dichiarata Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO, grazie alla più grande collezione di antiche strutture in legno conservate fino a oggi.

La Città proibita è interamente circondata da giardini: sul lato nord si trova il Giardino imperiale che ospita moltissime piante secolari e numerose specie rare.


15

Pechino

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Hotel Capital o similare Pensione completa
Classic Hotel Capital o similare Pensione completa
Bolshoi Hotel Capital o similare - camera superior Pensione completa
BOLSHOJ PLATINUM Hotel Capital o similare - camera superior Pensione completa

Pensione completa. Intera giornata dedicata all’escursione alla Grande Muraglia ed alle Tombe dei Ming. Cena di arrivederci in ristorante tipico, dove si potrà gustare la famosa anatra laccata alla pechinese. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Grande Muraglia, chiamata in Cina Wanli changcheng, è una lunghissima serie di mura la cui costruzione iniziò nel III secolo a.C., per volere dell'imperatore Qin Shi Huangdi con l'obiettivo (non sempre riuscito) di contenere le incursioni dei popoli confinanti.

Tradizionalmente considerata lunga 6350 chilometri, da misurazioni ottenute con le più recenti strumentazioni tecnologiche, la Grande Muraglia risulterebbe in realtà estendersi per ben 8.851,8 chilometri (con una larghezza che non arriva a 10 metri).

Nel 1987 venne dichiarata Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO.


16

Pechino - Italia

Prima colazione in hotel e tempo libero a disposizione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia (trasferimenti collettivi inclusi per partenze dalle 10:00 alle 14:00).

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'Aeroporto di Pechino è il principale scalo aeroportuale della capitale della Repubblica Popolare Cinese e si trova a circa trenta chilometri a nord-est del centro di Pechino.

Venne inaugurato il 2 marzo del 1958 e oggi è l'aeroporto più grande della Cina, il più attivo del Continentet e il secondo più frequentato al mondo per volume dei passeggeri.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare