DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Cultura e storia in Bulgaria

Durata 8 giorni, 7 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 1485
  • Il Diamante
  • Viaggi del Club

Descrizione del tour

Plovdiv sarà – insieme a Matera – Capitale Europea della Cultura per il 2019. Proprio da questa città prende spunto il nostro tour alla scoperta delle numerose bellezze storiche e naturali di questo Paese, ancora poco conosciuto al pubblico italiano

Plovdiv, capitale europea della cultura 2019
Sulle tracce dell’impero romano
Gli antichi monasteri affrescati di Rila e Bachkovo
Le antiche case in legno di Koprivshtiz

Tour di gruppo con accompagnatore (in loco)

Luoghi visitati

Sofia, Veliko Tărnovo, Varna, Kazanlak, Plovdiv, Monastero di Rila, Volo / SOF

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia – Sofia - Troyan

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Troyan Plaza 4* o similare Cena

Partenza dall'Italia con voli di linea per Sofia. All'arrivo, incontro con l’incaricato e breve giro orientativo della Capitale ; trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sòfia è la capitale e la maggiore città della Bulgaria. È il principale centro amministrativo, industriale, culturale (è sede universitaria) e dei trasporti di tutto il paese. Con una popolazione di quasi 1.300.000 abitanti, a cui se ne aggiungono altrettanti considerando l'area metropolitana, è anche la città più estesa e densamente popolata della repubblica di Bulgaria. È situata nella parte occidentale del paese, ai piedi del monte Vitoša. La città conta sedici istituti universitari, tra cui l'Università di Sofia, fondata nel 1889. La città è sede di un metropolita ortodosso e di una diocesi cattolica. Tra le attrazioni principali troviamo la chiesa di San Giorgio, la chiesa di Santa Sofia e la cattedrale di Aleksandăr Nevski. Sofia si trova nelle immediate vicinanze del versante nord del Monte Vitoša, circondata dalle montagne intorno alla Valle di Sofia (Monti Balcani, Antibalcani, Monte Ljulin, Lozenska Planina). Quattro passi montani portano alla città, il Vladajski, il Dragomaski, il Petrohanski ed il Botevgradksi.Sofia si trova nelle immediate vicinanze del versante nord del Monte Vitoša, circondata dalle montagne intorno alla Valle di Sofia (Monti Balcani, Antibalcani, Monte Ljulin, Lozenska Planina). Quattro passi montani portano alla città, il Vladajski, il Dragomaski, il Petrohanski ed il Botevgradksi.


2

Troyan – Arbanassi – Veliko Tarnovo (130 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Yantra 4* o similare Pensione completa

Visita in mattinata del monastero di Troyan, risalente al XVI sec, famoso per le opere del pittore bulgaro Zahari Zograf. Proseguimento per Veliko Tarnovo, l’antica capitale della Bulgaria durante il Medio Evo, dove si visiteranno il monte Tzarevez ed il quartiere degli artigiani. Proseguimento alla volta di Arbanassi, un piccolo centro dove vivevano le famiglie benestanti di Veliko Tarnovo. Visita alla chiesa della Natività, celebre per i suoi ricchi affreschi, e la casa-museo del mercante Kostanzaliev, risalente al XVIII secolo

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Veliko Tărnovo è una città della Bulgaria settentrionale con circa 102.000 abitanti. Situata sulle sponde rocciose del fiume Jantra è capoluogo dell'omonima regione (oblast) ed è un importante nodo per le vie di comunicazione, dispone di un aeroporto ed è sede di diverse industrie alimentari, manifatturiere e tessili. Veliko Tărnovo è stata la capitale della Bulgaria dal 1185 al 1393 (Secondo impero bulgaro) col nome di Tărnovgrad, e di nuovo dal 1878 al 1879, quando la prima Assemblea Nazionale della Bulgaria spostò la capitale a Sofia. A volte viene citata anche come Tărnov o Tărnovo. In onore del passato della città Ferdinando I scelse la Chiesa dei Quaranta Martiri a Veliko Tărnovo come luogo in cui dichiarare la completa indipendenza della Bulgaria (15 ottobre 1908). Nel 1965, la città, chiamata fino a quel momento Tărnovo fu rinominata in Veliko Tărnovo (Grande Tărnovo).


3

Veliko Tarnovo – Etara – Shikpa – Kazanlak – Plovdiv (220 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Dedeman Trimonzium 4* o similare Pensione completa

Dopo aver visitato il museo etnografico “Etara”, che raccoglie interessanti testimonianze dell’architettura contadina bulgara degli ultimi secoli, si proseguirà per Shikpa, celebre per la chiesa della Natività, costruita nel XIX secolo prendendo a modello le chiese moscovite del XVII secolo. Nel pomeriggio arrivo a Kazanlak e visita della Tomba Tracia, patrimonio UNESCO (per motivi di conservazione, è visitabile asoltanto la la riproduzione), e della tomba di Golyama Kosmatka (originale). In serata arrivo a Plovdiv, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


4

Plovdiv – Bachkovo – Plovdiv (50 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Dedeman Trimonzium 4* o similare Pensione completa

Plovdiv è, insieme a Matera, la Capitale Europea della Cultura 2019. Mattinata dedicata alla visita della città, celebre per il suo grandioso teatro romano e per il quartiere realizzato nello stile noto come “Barocco di Plovdiv”, con le sue strade acciottolate e le sue dimore nobiliari, una delle quali ospita il Museo Etnografico. Poco distante si visiterà la chiesa ottocentesca dei SS Costantino ed Elena; nel pomeriggio si visiterà il monastero di Bachkovo, famoso per la sua architettura caratteristica, per le collezioni di libri che vi sono conservate e soprattutto per il ciclo di affreschi che ricopre per intero il monastero, la chiesa e l’ossario. Per importanza è considerato il secondo monastero della Bulgaria. Rientro a Plovdiv, cena tipica in un ristorante del centro e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


5

Plovdiv – Karanovo – Stara Zagora – Plovdiv (270 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Dedeman Trimonzium 4* o similare Pensione completa

Karanovo ospita una delle più recenti ed interessanti scoperte archeologiche in Bulgaria. Si tratta di un’antica sepoltura a tumulo di un principe tracio risalente al I sec. d.C, che contiene, fra tutti gli oggetti del ricco corredo, anche un calesse intero, completo di cavalli. Proseguimento per Stara Zagora e visita del museo storico regionale e del foro della città romana di Augusta Traiana, fondata dall’imperatore Traiano alla fine del I secolo d.C. Si trattava di una delle più importanti città della provincia romana della Tracia, area densamente popolata e ancora oggi ricca di ritrovamenti archeologici. Il ruolo chiave di questa zona nei secoli viene dimostrato anche durante la visita al museo neolitico, in cui si raccolgono tutti i ritrovamenti risalenti a questo periodo e provenienti dalla regione. Rientro a Plovdiv, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Plovdiv, è una città di 338.153 abitanti (oltre 580.000 area metropolitana) della Bulgaria, la seconda del paese per popolazione dopo Sofia e capitale storica della Tracia. La città è da sempre punto di riferimento di varie culture e per le sue articolate e millenarie vicende storiche. Grazie alla bellezza del suo centro storico in stile Rinascenza (ovvero il Rinascimento bulgaro di inizio Ottocento), uno dei meglio conservati della nazione, la città è nota anche con l'appellativo di Firenze Bulgara.


6

Plovdiv – Koprivshtiza – Sofia (220 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Central 4* o similare Cena

In mattinata visita del centro di Koprivshtiza, che ospita alcune delle case antiche più belle di tutta la Bulgaria, costruite interamente in legno tra il Settecento e l’Ottocento. Proseguimento per la Capitale e visita della città, con la piazza Narodno Sabranie, dove inizia il centro storico, caratterizzata dalla sede dell’Assemblea Nazionale, costruita nell’Ottocento in stile neoclassico. Visita della Cattedrale dedicata ad Alessandro Nevsky, eroe russo che ha liberato la Bulgaria dai Turchi. Per dimensioni rappresenta la chiesa ortodossa più grande dei Balcani. La chiesa di Santa Sofia, invece, risale al periodo bizantino, un interessante mix tra architettura occidentale ed orientale. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sòfia è la capitale e la maggiore città della Bulgaria. È il principale centro amministrativo, industriale, culturale (è sede universitaria) e dei trasporti di tutto il paese. Con una popolazione di quasi 1.300.000 abitanti, a cui se ne aggiungono altrettanti considerando l'area metropolitana, è anche la città più estesa e densamente popolata della repubblica di Bulgaria. È situata nella parte occidentale del paese, ai piedi del monte Vitoša. La città conta sedici istituti universitari, tra cui l'Università di Sofia, fondata nel 1889. La città è sede di un metropolita ortodosso e di una diocesi cattolica. Tra le attrazioni principali troviamo la chiesa di San Giorgio, la chiesa di Santa Sofia e la cattedrale di Aleksandăr Nevski. Sofia si trova nelle immediate vicinanze del versante nord del Monte Vitoša, circondata dalle montagne intorno alla Valle di Sofia (Monti Balcani, Antibalcani, Monte Ljulin, Lozenska Planina). Quattro passi montani portano alla città, il Vladajski, il Dragomaski, il Petrohanski ed il Botevgradksi.Sofia si trova nelle immediate vicinanze del versante nord del Monte Vitoša, circondata dalle montagne intorno alla Valle di Sofia (Monti Balcani, Antibalcani, Monte Ljulin, Lozenska Planina). Quattro passi montani portano alla città, il Vladajski, il Dragomaski, il Petrohanski ed il Botevgradksi.


7

Sofia – Rila – Sofia (260 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Central 4* o similare Cena

Subito dopo la colazione visita della chiesa di Boyana (patrimonio UNESCO), che sorge in periferia di Sofia. Risalente al X secolo, costituisce un grandioso esempio di architettura medioevale bulgara e presenta alcuni affreschi del Duecento. Dopo aver visitato il museo storico nazionale, si prosegue alla volta del Monastero di Rila, (patrimonio UNESCO), considerato il più importante monastero di tutti i Balcani, fondato nel X secolo e ritenuto punto di riferimento per tutto il Cristianesimo ortodosso. Rientro a Sofia, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


8

Sofia - Italia

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Prima colazione

In mattinata visita si visiteranno i resti dell’antico Anfiteatro di Serdica, la zona pedonale di viale Vitosha, il parco del Teatro Nazionale del Dramma e dell’ex Palazzo Reale. Al termine trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group

Notice: Undefined index: media in /usr1/www/html/qualitygroupv4/App/controller/TourController.php on line 523 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /usr1/www/html/qualitygroupv4/App/controller/TourController.php on line 523