DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Armenia: l'Oriente Cristiano

Durata 8 giorni, 7 notti
Viaggi con Tour Leader
QUOTE A PARTIRE DA: 1094
  • Mistral Tour
  • Viaggi Tour Leader

Esclusiva Mistral Tour

Descrizione del tour

Un viaggio raro e prezioso alla ricerca di una delle culle della civiltà cristiana dove tradizioni affascinanti affondano le radici nei primi secoli della nostra era.

Luoghi visitati

Yerevan

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Partenza dai vari aeroporti italiani collegati per Yerevan con volo di linea. Arrivo in nottata e trasferimento in hotel. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Yerevan è la capitale e la città più popolosa dell'Armenia. Proprio a causa della sua importanza strategica, Yerevan fu a lungo contesa tra la Persia e l'impero ottomano. In qualità di centro principale della cultura armena, ospita l'Università Statale di Jerevan, l'Accademia Armena delle Scienze, un museo storico, un conservatorio musicale e vari istituti tecnologici. Le maggiori attrattive di questo posto si trovano negli edifici, mentre le chiese più belle sono nascoste nei cortili e nei vicoli ciechi.


2

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione e partenza verso la regione del Kotyak per la visita della fortezza ellenistica di Garni racchiusa dentro un muraglione difensivo alto 300 mt; comprendeva 14 torri e un’entrata abbellita da un arco. All’interno ci sono le terme romane, oggi parzialmente coperte da una moderna struttura che si sgretola; furono costruite per la residenza reale. Il tempio oggi ricostruito e dedicato a Elio, il dio Sole dei Romani, fu edificato dal re Armeno Tiridate I nel I sec. Si prosegue alla volta del monastero di Gheghardt, ubicato in un profondo e spettacolare canyon. E’ la più antica chiesa rupestre e risale al VII secolo. Seconda colazione in corso di viaggio. Nel pomeriggio rientro a Yerevan, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il tempio fu edificato nel I secolo d.C. dal re Tiridate I ed era probabilmente dedicato ad Elio, il dio del Sole. La copertura dell'edificio è sorretta da 24 colonne di ordine ionico. Diversamente da altri templi greco-romani, quello di Garni presenta un basamento di basalto, ma l'edificio andò distrutto in seguito ad un terremoto nel 1679. Per la residenza reale furono costruite delle terme romane, oggi in parte coperte da una moderna struttura, e all'interno vi è una figura della dea dell'oceano tutta decorata con la tecnica del mosaico.


3

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione. Partenza verso la regione dell'Ararat e mattinata dedicata alla visita del monastero di Khor Virap, situato in una valle a sud della città, alle cui spalle si erge, maestoso, il monte Ararat. La leggenda vuole che qui San Gregorio sia rimasto imprigionato per 12 anni in un pozzo perché praticava il cristianesimo. La storia racconta che Gregorio venne tirato fuori dal pozzo dal re Tiridate III nel 303. Seconda colazione. Proseguimento per la regione di Vayots Dzor e visita al monastero di Noravank e al sito archeologico di Areni. Rientro a Yerevan.Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Khor Virap è uno dei più importanti monasteri armeni ed è un famoso luogo di pellegrinaggio situato su una collinetta ai piedi del Monte Ararat. In questo monastero spesso arrivano molti fedeli per ricevere il battesimo o per celebrare un "matagh" (sacrificio di un animale) subito dopo un matrimonio. Il monastero sorge sul luogo dove San Gregorio Illuminatore fu imprigionato per tredici anni, dopo i quali Gregorio, battezzando il re Tridate III, fece dell'Armenia la prima nazione cristiana al mondo.


4

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della capitale armena. Si inizia dal Museo di Storia situato nella centralissima Piazza della Repubblica: all'interno sono esposti, tra gli altri, innumerevoli manufatti salenti al neolitico fino al periodo ellenistico-romano. Si continua con il Museo di Matenadaran, che ospita una ricchissima collezione di incunaboli e antichi manoscritti miniati. Seconda colazione. Nel pomeriggio, dopo una visita alla famosa distilleria di cognac Ararat, la giornata termina con la scenografica Cascade, una spettacolare scalinata al cui interno sono esposte magnifiche opere d'arte di artisti contemporanei come Botero, Chadwicke Flanagan. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Matenadaran è un'istituzione culturale che custodisce una collezione di manoscritti antichi in lingua armena e in moltissime altre lingue. Il Matenadaran si trova a Yerevan, capitale della Repubblica d'Armenia, in cima a un imponente viale che porta, come la stessa biblioteca, il nome di Mesrop Mashtots, celeberrimo inventore dell'alfabeto armeno. Nel suo patrimonio conta più di 17.000 manoscritti e circa 100.000 documenti di archivio, medievali e moderni.


5

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione. La giornata si apre con la visita a Echmiadzin cuore religioso della nazione. Questo luogo è considerato il più sacro in un paese pieno di siti religiosi storici. La chiesa principale sorge sopra un tempio pagano. All’interno è custodita la “Lancia Sacra” e un frammento dell’Arca di Noè. Si prosegue con la visita alle chiese di Santa Hripsime, costruita nel 618 nel luogo dove si dice che Hripsime sia stata uccisa dopo aver rifiutato di sposare il re Tiridate III per rimanere fedele alla propria religione. Si prosegue con la visita di San Gayane. Seconda colazione. Sulla strada di ritorno a Yerevan, visita alle rovine della chiesa di Zvartnots, particolarmente famosa per le sue peculiarità architettoniche. Nel pomeriggio rientro a Yerevan e vista al museo e monumento del Genocidio. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Vagharshapat o Echmiadzin è una città della provincia di Armavir ed è la città più sacra dell'Armenia, sede del katholikos, il capo della Chiesa apostolica armena. Il monumento più importante di Echmiadzin è la sua cattedrale, costruita originariamente da San Gregorio Illuminatore come una basilica a volta nel 301-303, quando l'Armenia era l'unica nazione del mondo a riconoscere il Cristianesimo come religione di stato.


6

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione. Partenza per il lago Sevan, posto a 2000 mt sopra il livello del mare. É uno dei più vasti laghi di montagna al mondo. Visita dei dintorni del lago e la penisola di Sevan con sosta a due chiese. Proseguimento delle visite con il convento del XII secolo di Haghartsin. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita del celebre museo di Noraduz, ricchissimo di preziosi Khatchkar (pietre scolpite con simbologie religiose). Rientro a Yerevan nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Lago Sevan, già mare di Gegham nell’antichità o in turco Gokcha, che vuol dire “lago blu”, è il più grande lago dell’Armenia ed uno dei più grandi laghi d’alta quota al mondo. Secondo la leggenda, nell’imminenza di una delle frequenti invasioni arabe, gli abitanti della città di Sevan, attraversando il lago gelato, si rifugiarono sulla vicina isola dove era situato il monastero di Sevanavank e qui si barricarono pregando Dio di salvare le loro vite. Quando gli arabi arrivarono, tentarono anch’essi di attraversare il lago ma il ghiaccio cedette facendoli affogare nelle acque ghiacciate. È situato nella provincia di Gegharkunik, nella parte est dell'Armenia.


7

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Superior Grand Hotel Yerevan (ex Royal Tulip) o similare
Comfort Royal Plaza o sim.

Prima colazione. In mattinata partenza per Ashtarak e visita ai monasteri di Hovhannavnk e di Saghmosavank, entrambi del XIII secolo. Si prosegue con la visita alla fortezza e chiesa di Amberd situata a 2400 m sul livello del mare. Narra la leggenda che le mura della fortezza non siano mai state violate. Pranzo in ristorante. Si continua con la visita ad una tipica azienda vinicola armena di Armas con degustazione di vini locali e prodotti tipici. Rientro a Yerevan e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Hovhannavank è un monastero apostolico situato nel villaggio di Ohanavan nella provincia di Aragatsotn in Armenia. La parte più antica del monastero è la basilica a navata unica di San Karapet che è stata fondata agli inizi del IV secolo da San Gregorio l'Illuminatore. Il fulcro del monastero è la Cattedrale costruita tra il 1216 e il 1221 attraverso la donazione del principe Vache Vachutian. Il Duomo è a pianta cruciforme, con storie religiose in ognuna delle quattro estensioni della chiesa, mentre la cupola ha un tetto a forma di ombrello, ed è unica per le chiese armene. Il monastero è situato proprio sull'orlo della gola, quasi a impedire che i pianeggianti pascoli franino nell'abisso.


8

Yerevan/Italia

In primissima mattinata trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia con volo di linea.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare

Il Quality Group