DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Armenia e Georgia

Durata 9 giorni, 8 notti
Viaggi con Tour Leader
QUOTE A PARTIRE DA: 1600
  • Mistral Tour
  • Viaggi Tour Leader

Esclusiva Mistral Tour

Descrizione del tour

Un itinerario affascinante nei due paesi cristiani del Caucaso attraverso aspri paesaggi e verdi vallate, dove sorsero grandi monasteri rupestri e imponenti cattedrali del primo periodo cristiano.

Luoghi visitati

Yerevan, Tbilisi, Gudauri

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Ani Plaza o sim.

Partenza dai vari aeroporti italiani collegati per Yerevan con volo di linea. Arrivo in nottata e trasferimento in hotel. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Yerevan è la capitale e la città più popolosa dell'Armenia. Proprio a causa della sua importanza strategica, Yerevan fu a lungo contesa tra la Persia e l'impero ottomano.

Le maggiori attrattive di questo posto si trovano negli edifici, mentre le chiese più belle sono nascoste nei cortili e nei vicoli ciechi.

Si consiglia vivamente una passeggiata nel Kond, considerato il quartiere più antico di Yerevan e risalente al XVII secolo. Annidato sulla collina, il quartiere si affaccia sul centro e ospita varie case persiane, musulmane e ottomane che si trovano lungo stretti vicoli larghi 120 cm. Vagando per queste strade si possono scoprire gemme nascoste e una splendida architettura.

Da visitare: La Piazza della Repubblica, il Museo di Storia, la Galleria d’Arte, il complesso delle Cascate, il Museo Armeno del Genocidio, il mercato delle pulce “Vernissage”.

 


2

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Ani Plaza o sim.

Prima colazione e partenza per la regione di Kotayk; arrivo alla fortezza ellenistica di Garni racchiusa dentro un muraglione difensivo alto 300 metri; comprendeva 14 torri e un'entrata abbellita da un arco. All'interno ci sono le terme romane, oggi parzialmente coperte da una moderne struttura. Il tempio oggi ricostruito e dedicato a Elio, il Dio Sole dei romani, fu edificato dal re armeno Tiridate I nel I sec. Si prosegue alla volta del monastero di Gheghardt, ubicato in un profondo e spettacolare canyon. E' la più antica chiesa rupestre e risale al VII secolo. Seconda colazione in corso di viaggio. Rientro a Yerevan e dopo una visita alla famosa distilleria di cognac Ararat la giornata termina con la scenografica Cascade, una spettacolare scalitata al cui interno sono esposte magnifiche opere d'arte di artisti contemporanei come Botero, Chadwick e Flanagan. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Garni è un tempio pagano di Garni costruito nel 77 d.C. e si trova nella regione di Kotayk in Armenia, sulla riva sinistra del fiume Azat. Il tempio era dedicato al dio Mihr, il Dio pagano armeno della luce e del sole.

Secondo un'iscrizione greca, fu fondato da Tiridate I dell'Armenia. Nel 305, quando il re armeno Tiridate III adottò il cristianesimo come religione di stato, tutti i luoghi di culto pagani furono distrutti. Il Tempio di Garni è l'unica struttura ellenistica e greco-romana pagana sopravvissuta.

Probabilmente è sopravvissuto a causa del suo status ampiamente riconosciuto di "capolavoro d'arte".


3

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Ani Plaza o sim.

Prima colazione. Partenza verso la regione dell'Ararat e mattinata dedicata all visita del monastero di Khor Virap, situato in una valle a sud della città alle cui spalle si erge, maestoso, il monte Ararat. La leggenda vuole che qui San Gregorio sia rimasto imprigionato per 12 anni in un pozzo perchè praticava il cristianesimo. La storia racconta che Gregorio venne tirato fuori dal posso dal re Tiridate III nel 303. Seconda colazione in corso di visite. Proseguimento per la regione di Vayots Dzor, con visita al bellissimo monastero di Noravank. Rientro a Yerevan, cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il monastero di Khor Virap si trova nella pianura dell'Ararat in Armenia, sulla riva sinistra del fiume Araks, nella regione dell'Ararat.

La fama del Khor Virap come monastero e luogo di pellegrinaggio è legata al fatto che Gregorio l'Illuminatore fu imprigionato qui per 13 anni dal re Tiridate III di Armenia.

Anticamente, il territorio del monastero era compreso nella capitale storica armena di Artashat. Khor Virap era una cittadella costruita su un'alta collina e fungeva da prigione reale.

Il complesso di Khor Virap ora comprende le mura della fortezza, il cortile, la Basilica di San Gevorg e la Chiesa di San Astvatsatsin. La chiesa di St. Astvatsatsin fu costruita nel XVII secolo in cima a una scogliera, i cui bordi in pendenza sporgono dalla pavimentazione del cortile. La chiesa si trova sul sito dove sorgeva il tempio della dea armena Anahit.

Nel XIII secolo fu fondata una scuola a Khor Virap che divenne uno dei più importanti centri educativi in ​​Armenia.


4

Yerevan

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Ani Plaza o sim.

Prima colazione. La giornata si apre con la visita a Echmiadzin (discesa del vero Dio) cuore religioso della nazione, centro spirituale della Chiesa Armena e sede del Katolicos, la più alta autorità religiosa del paese. All’interno è custodita la "Lancia Sacra" e un frammento dell’Arca di Noè. Si prosegue con la visita alle chiese di Santa Hripsime, costruita nel 618 nel luogo dove si dice che Hripsime sia stat uccisa dopo aver rifiutato di sposare il re Tiridate III per rimanere fedele alla propria religione; sosta anche alla chiesa di Santa Gayane. Sulla via del ritorno visita alle rovine della chiesa di Zvartnots particolarmente famosa per le sue peculiarità architettoniche. Rientro a Yerevan e seconda colazione. Nel pomeriggio tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Vagharshapat o Echmiadzin è una città della provincia di Armavir ed è la città più sacra dell'Armenia, sede del katholikos, il capo della Chiesa apostolica armena.

 Il monumento più importante di Echmiadzin è la sua cattedrale, costruita originariamente da San Gregorio Illuminatore come una basilica a volta nel 301-303, quando l'Armenia era l'unica nazione del mondo a riconoscere il Cristianesimo come religione di stato.

Oggi è un sito Patrimonio dell’Umanità – UNESCO.       

Da non perdere: la Cattedrale di Echmiadzin, la Cattedrale di Hripsrime, la Chiesa di San Gayane, la Chiesa di Shoghakat e la Cattedrale di Zvartnots.

Sono anche interessanti il Museo d’Arte Krimian, il Museo di Alex e Maria Manoogian e il Museo Catholicosal (vecchia residenza Episcopale).


5

Yerevan/Tbilisi

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort ZP Palace o sim.

Prima colazione. Partenza per il Lago Sevan, posto a 2000 metri sopra il livello del mare. E' uno dei più vasti laghi di montagna al mondo. Sosta al celebre cimitero di Noraduz, ricchissimo di preziosi Khatchkar. Lasciato il lago per le rigogliose montagne di Dilijan si visita il monastero di Hagbat (sito Unesco). Seconda colazione. Nel pomeriggio passaggio del confine ed arrivo a Tbilisi. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il cimitero di Noraduz è un cimitero medievale caratterizzato da un gran numero di khachkars situati nel villaggio di Noratus, vicino Gavar.

Attualmente è il più grande cimitero di khachkar. Circa 900 khachkar (lapidi) risalenti al X secolo punteggiano questo cimitero mozzafiato sul bordo occidentale del lago Sevan.

 

 


6

Tbilisi

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort ZP Palace o sim.

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia. Si inizia dalla Cattedrale di Sioni, risalente al VII secolo, per poi salire al colle per la visita dellla Fortezza di Narikala (IV sec), una delle fortificazioni più antiche della città; visita alle alle Terme Sulfuree con le cupole costruite con mattoni a vista. Dopo la seconda colazione visita ai tesori esposti al Museo Statale Georgiano (chiuso il lunedi), per finire con una passeggiata lungo il Corso Rustaveli, la strada principale di Tbilisi. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tbilisi, capitale della Georgia, che a prima vista può sembrare affollata e caotica, ha invece un interessante centro storico di crocevia eurasiatico e un grande fascino architettonico.

L'architettura della città è un misto di stili locali (georgiano) e bizantino, neoclassico, Art Nouveau, Beaux-Arts, mediorientale e moderno sovietico.

Si consiglia visitare: gli edifici del Parlamento e del governo, la Corte Suprema, la Cattedrale di Sameba, il Palazzo Vorontsov, la Biblioteca pubblica nazionale del Parlamento, la Banca Nazionale, il Circo di Tbilis e il Ponte della Pace. Durante il periodo sovietico, Tbilisi si classificò continuamente tra le prime quattro città dell'Unione Sovietica per numero di musei.

Tra i monumenti storici della città, i più notevoli sono la fortezza di Narikala (4 ° - 17 ° secolo), la Basilica di Anchiskhati (6 ° secolo, costruita nel XVI secolo), la Cattedrale di Sioni (8 ° secolo, successivamente ricostruita) e la Chiesa di Metekhi.


7

Tbilisi / Gudauri

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort Marco Polo o sim.

Prima colazione. Al mattino partenza per la visita dei monumenti architettonici di Mtskheta, capitale dell’antica Iberia situata alla confluenza dei fiumi Mtkvari e Aragvi. Si inizia dalla Chiesa di Jvari, resti dell’antico monastero abitato dai monaci. Si prosegue per il sito di Mtskheta, la Cattedrale di Svetitskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo: sorge sui ruderi di una basilica distrutta nel X secolo. Alla fine della visita trasferimento al monastero femminile di Samtavro e proseguimento per Uplistsikhe, la città delle caverne (I millennio a.C.). Qui troviamo una grande sala antica per i riti pagani, varie stanze ed una chiesa del IX sec. Lungo il percorso sosta ala città di Gori, cuore della regione di Kartli (visita dall’esterno del Museo di Stalin, della sua casa natale e la carrozza militare). Pranzo in corso di escursioni. Cena e pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tra le città-grotte della Georgia, Uflistsikhe è una delle destinazioni turistiche popolari in Georgia. Uflistsikhe, come Vardzia e Davit Gareji, è la prova che ancora nell'antichità c'erano città fortificate. Uplistsikhe si trova sulla riva sinistra del fiume Mtkvari.

Uflistsikhe, è considerata il cuore della Caucasia, è il luogo dove si trovavano gli antichi insediamenti. Questa città-grotta guarda dall'alto i dintorni di Uplistsikhe e del fiume Mtkvari, che divide la regione in parti completamente diverse

Si possono vedere diversi tipi di sale, che indicano la ricchezza della città. È un'esperienza fantastica esplorare ogni sala. Ogni sala aveva un suo particolare disegno architettonico, diverso dalle altre.


8

Gudauri / Tbilisi

Categoria Sistemazione Trattamento
Comfort ZP Palace o sim.

Prima colazione. Una bellissima strada da Gudauri lungo il fiume Tergi porta a Stepantsiminda, la città principale della regione. Da lì si procede per valli magnifiche e boschi stupendi conduce alla chiesa della Trinità di Gergeti, situata all’altezza di 2170 m. Pranzo pic nic. Rientro a Tbilisi con sosta al complesso architettonico delle due chiese e della Fortezza di Ananuri (XVI – XVIII sec.). Cena in ristorante e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Monte Kazbegi è uno stratovulcano dormiente e una delle principali montagne del Caucaso situata al confine tra il distretto di Kazbegi in Georgia e nord Ossetia.

E 'la terza montagna più alta in Georgia (dopo il Monte Shkhara e Janga) e il settimo picco più alto delle montagne del Caucaso. Il vertice si trova direttamente a ovest della città di Stepantsminda ed è la caratteristica geografica più importante della zona.


9

Tbilisi/Italia

In primissima mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare