DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

STELLA AUSTRALIS - Ushuaia - Punta Arenas (4 Notti)

Durata 5 giorni, 4 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 1871
  • Latitud patagonia

Descrizione del tour

UNA TRAVERSATA AI CONFINI DEL MONDO
Esplora le meraviglie dei canali più a sud della Patagonia con Australis, la compagnia di spedizione che percorre i più interessanti luoghi della Terra del Fuoco, lo Stretto di Magellano, il Canale di Beagle e Capo Horn.
Dal 1990 navighiamo, attraverso la Patagonia, con passeggeri provenienti da tutti i continenti, alla scoperta di uno dei territori selvaggi più affascinanti del pianeta. Vivi con noi un’esperienza unica e indimenticabile!

Luoghi visitati

Ushuaia, Baia Wulaia, Capo Horn, Ghiacciaio Pia, Parco Nazionale de Agostini, Punta Arenas

Note informative

NOTA IMPORTANTE
NOTA: Le rotte descritte negli itinerari sono quelle percorse normalmente. Transportes Marítimos Terra Australis S.A., Transportes Marítimos Via Australis S.A. e Transportes Marítimos Geo Australis S.A. si riservano, tuttavia, per la tranquillità e la sicurezza dei passeggeri, per la salvaguardia dell'ambiente o in caso di circostanze impreviste o di forza maggiore, il diritto di cancellare o modificare, senza preavviso, parte di questi itinerari. Per le stesse ragioni le partenze o gli arrivi delle navi possono subire delle modifiche. Inoltre, non è possibile garantire l’avvistamento degli uccelli e degli animali dato che la loro ubicazione potrebbe variare.
E' obbligatorio prendere visione delle condizioni contrattuali complete della compagnia AUSTRALIS al link: https://www.australis.com/site/it/legale/condizioni-contratto/


Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Ushuaia

Categoria Sistemazione Trattamento
B M/N Stella Australis Pensione completa
A M/N Stella Australis Pensione completa
AA M/N Stella Australis Pensione completa
AAA M/N Stella Australis Pensione completa

Check-in tra le 10:00 e le 17:00 in via Juan Manuel de Rosas, 160 a Ushuaia. Imbarco ore 18:00. Cocktail di benvenuto e presentazione del Comandante e dell’equipaggio prima della partenza della nave verso l’estremo sud, con la traversata del mitico Canale Beagle e dello Stretto di Magellano, per poi percorrere Patagonia e Terra del Fuoco.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Baia che penetra a ovest”: è questo tradotto dalla lingua dei Yaghan – una delle più importanti tribù fueghine -  il nome di Ushuaia, capitale della provincia della Terra del Fuego, Antirtida Argentina y Islas del Atlantico Sur. La città più a sud del mondo si trova lungo la costa settentrionale dell'omonima baia sul canale di Beagle, chiusa a sud dalle isole cilene di Navarino e Hoste. Spicca per la sua posizione incredibile, incastonata tra mare, ghiacciai, montagne e foreste e per la sua ricca fauna con castori, foche, orche e tante specie di volatili. L’area che la circonda è ricca di attrazioni naturalistiche e meta di appassionati di escursionismo e natura, di equitazione, trekking. Da non perdere il Museo della Fine del Mondo, con una collezione di strumenti e manufatti utilizzati dai popoli della Terra del Fuoco. Tra le escursioni, quella a bordo del Tren del Fin del Mundo e il parco nazionale Lapataia, celebre per i castori, esperti costruttori di dighe.


2

Capo Horn - Baia di Wulaia

Categoria Sistemazione Trattamento
B M/N Stella Australis Pensione completa
A M/N Stella Australis Pensione completa
AA M/N Stella Australis Pensione completa
AAA M/N Stella Australis Pensione completa

Navigando lungo il Canale Murray e la Baia di Nassau, giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn dove sbarcheremo, sempre che le condizioni atmosferiche lo consentano. Il mitico Capo Horn fu scoperto nel 1616 ed è un promontorio a strapiombo con un’altezza di 425 metri. Per anni ha rappresentato un’importante rotta per i velieri che navigavano tra il Pacifico e l’Atlantico. Conosciuto come “la fine del mondo”, fu dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera nel 2005. Nel pomeriggio sbarcheremo alla Baia di Wulaia, luogo storico che ha ospitato uno tra i maggiori insediamenti dei nativi canoisti Yámanas. A bordo dell’HMS Beagle, Charles Darwin sbarcò in queste regioni nel 1833. Questi luoghi offrono panorami di grande bellezza per la vegetazione e la conformazione geografica. Giungeremo a un punto panoramico camminando attraverso il bosco australe ricco di faggi neri, faggi australi, cortecce di Winter e felci tra le varie specie.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Questa spettacolare baia è situata ad ovest della costa dell'Isla Navarino, lungo il canale di Murray, nella Terra del Fuoco, all'estremità sud del Cile. La Baia ospita un sito archeologico interessante in quanto rappresenta la più importante testimonianza della presenza umana in questa zona, risalente i primi insediamenti della comunità Yaghan e che secondo gli archeologi utilizzavano delle piccole insenature della baia per intrappolare i pesci.


3

Ghiacciaio Pía – Ghiacciaio Garibaldi

Categoria Sistemazione Trattamento
B M/N Stella Australis Pensione completa
A M/N Stella Australis Pensione completa
AA M/N Stella Australis Pensione completa
AAA M/N Stella Australis Pensione completa

Nella mattinata navigheremo lungo il braccio nordest del Canale di Beagle per giungere e sbarcare nel fiordo Pia. Qui ci attende un’escursione che ci condurrà a un punto panoramico dal quale osserveremo il ghiacciaio omonimo la cui lingua principale si estende dall’alto della cordigliera fino al mare. Nel pomeriggio, arriveremo al fiordo Garibaldi per una camminata attraverso la fredda steppa patagonica lungo la quale saliremo per giungere a una cascata di origine glaciale, punto dal quale potremo godere di un suggestivo paesaggio. Per coloro che rimarranno a bordo, il Comandante orienterà la prua della nave verso il ghiacciaio per offrire una vista panoramica dalle coperte esterne.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Situato sul braccio nord-est del canale di Beagle, in un fiordo lungo la costa cilena della Patagonia, il ghiacciaio Pia offre uno spettacolo naturale unico, incastonato nella catena di Darwin e che gradualmente scende nelle acque marine di Pia Bay. La sua ubicazione in un luogo appartato, le dimensioni enormi e la sua bellezza, ne fanno un luogo straordinario da visitare.


4

Fiordo De Agostini – Ghiacciaio Águila – Ghiacciaio Cóndor

Categoria Sistemazione Trattamento
B M/N Stella Australis Pensione completa
A M/N Stella Australis Pensione completa
AA M/N Stella Australis Pensione completa
AAA M/N Stella Australis Pensione completa

Nella mattinata navigheremo lungo il Canale di Cockburn per addentrarci verso il fiordo de Agostini, dove potremo ammirare i ghiacciai che scivolano dal centro della cordigliera di Darwin verso il mare. Sbarcheremo con i gommoni per una dolce camminata intorno alla laguna formatasi con lo scioglimento del ghiacciaio Águila che potremo ammirare da vicino. Nel pomeriggio, a bordo dei gommoni, ci avvicineremo al ghiacciaio Cóndor. Scopriremo come si sono formati i ghiacciai e l’influenza di questi sull’aspra geografia dei canali della Terra del Fuoco.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Parco Nazionale Alberto de Agostini è una riserva che si trova nella Terra del Fuoco cilena. Si tratta del terzo parco nazionale per estensione del Cile e si caratterizza per i numerosi fiordi, canali e ghiacciai, che nascono nella catena montuosa della Cordigliera di Darwin, estendendosi fino al mare. 

 

Il parco deve il suo nome a Padre Alberto de Agostini, esploratore, missionario e appassionato fotografo della Patagonia e della Terra del Fuoco, che dal 1910 iniziò a viaggiare per i territori costieri della Terra del Fuoco.

 


5

Isola Magdalena - Punta Arenas

Categoria Sistemazione Trattamento
B M/N Stella Australis Pensione completa
A M/N Stella Australis Pensione completa
AA M/N Stella Australis Pensione completa
AAA M/N Stella Australis Pensione completa

Alle prime ore del mattino e sempre che le condizioni atmosferiche lo consentano, sbarcheremo sull’Isola Magdalena, tappa obbligata per il rifornimento di antichi naviganti ed esploratori. Durante la nostra camminata verso il faro, potremo ammirare un’immensa colonia di pinguini di Magellano. In settembre e in aprile, questa escursione è sostituita da uno sbarco sull’Isola Marta, dove, dai gommoni, si possono avvistare leoni marini del Sudamerica. Infine, giungeremo a Punta Arenas, dove sbarcheremo alle ore 11:30. *Sull’Isola Magdalena non è consentito l’uso di aste per macchine fotografiche.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Punta Arenas è capitale della Regione di Magellano e dell'Antartide Cilena. Fondata nel 1848, è la maggiore e più importante città della Patagonia meridionale. Una consistente parte dei suoi abitanti ha origini croate, in particolare dalla Dalmazia, giunti qui alla fine del XIX secolo sull'onda della febbre dell'oro nella vicina Terra del Fuoco.

Posta sulla penisola di Brunswick, prima dell'apertura del Canale di Panama, nel 1914, era il principale punto di transito tra l'Oceano Atlantico e l'Oceano Pacifico. È famosa per la celebrazione del Carnevale dell'Inverno, che attira spettatori da gran parte del Cile e da molte regioni dell'Argentina Meridionale, ed è lo spettacolo di maggiore rilevanza del costume cileno.

La città vive di commercio ed estrazione di risorse naturali, soprattutto gas naturale, ed è sede dell'Istituto Nazionale Antartico, in quanto punto di partenza più utilizzato dalle spedizione scientifiche dirette in Antartide. NASA compresa, con una sede permanente in città.


Media

Video Australis

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare