DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Nord Argentino e Puna Experience

Durata 13 giorni, 10 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 7338
  • Latitud patagonia

Descrizione del tour

Un grande Viaggio, alla scoperta delle località iconiche del nord Argentino e di quelle aree meno conosciute e più inaccessibili in cui si nascondono i magnifici paesaggi della Puna; centinaia di kilometri i 4x4 tra piste di terra, di sale e di sabbia, immersi in alcuni dei più sorprendenti scenari naturali del nostro pianeta.

Luoghi visitati

Cachi, Quebrada de las Flechas, Quebrada de las Conchas, Cafayate, Campo de Piedra Pomiz, Cono de Arita, Tolar Grande, Purmamarca, Humahuaca, Salta

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Buenos Aires

Partenza dall'Italia con volo notturno. Pasti e pernottamento in volo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

2

Buenos Aires

Arrivo a Buenos Aires, accoglienza e trasferimento in Hotel*. Giornata a disposizione per visite facoltative alla scoperta della città. Pasti liberi e pernottamento. * Early check-in non incluso - suggeriamo di prevedere questo servizio per avere la camera immediatamente a disposizione all'arrivo a Buenos Aires.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

3

Buenos Aires/Salta

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Volo per Salta. Accoglienza e sistemazione in Hotel. Tempo a disposizione per visitare liberamente la cittadina.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

4

Salta / Cachi / Molinos

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Hacienda de Molinos Come da programma

Prima colazione e partenza in direzione di Cachi, risalendo lungo la spettacolare Cuesta del Obispo fino a raggiungere il passo di Piedra del Molino (3457 mslm), da dove la recta de Tin tin attraversa il suggestivo paesaggio della Riserva Nazionale de los Cardones, caratterizzata da migliaia di cactus giganti che si stagliano all'orizzonte. Arrivo a Cachi, visita di questo caratteristico pueblo andino e sosta per il pranzo (incluso). Proseguimento lungo la RN 40 per raggiungere il paesino di Molinos. Cena libera e pernottamento. Distanza: 200 km ca (80 di sterrato) Altitudine Massima del tragitto: 3.457 m. Altitudine al pernottamento: 2.020 m. Tempo di percorrenza in auto (soste escluse): 5 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Probabilmente uno dei villaggi più autentici del nord dell’Argentina, Cachi si trova nella provincia di Salta, nel dipartimento omonimo, di cui è capoluogo. Si tratta di un'incantevole cittadina, circondata dalle cime innevate delle Ande e dai vigneti di alta quota che producono un ottimo vino.

Nella cittadina si trova il Museo Archeologico Pío Pablo Díaz, che ospita una collezione di circa 5000 manufatti e reperti che risalgono fino a 10.000 anni fa, ed appartenenti alle culture pre-ispaniche della zona. Da non perdere una visita alla chiesa di San Giuseppe (San José) del XVI secolo, dichiarata dal governo argentino nel 1945 monumento storico nazionale. I dintorni di Cachi sono ricchi di siti archeologici, tra cui El Mariscal, Borgata, Las Pailas e Puerta La Paya.


5

Molinos / Quebrada de las Flechas / Cafayate

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Vinas de Cafayate Wine Resort Come da programma

Partenza lungo la mitica RN 40 in direzione di Cafayate, attraversando la spettacolare Quebrada de las Felchas all'interno del P.N. Angastaco. Proseguimento per Cafayate, da dove si parte per la visita della Quebrada de las Conchas, un Canyon di 80 km, dominato da montagne multicolori e formazioni rocciose modellate dal vento e dalla pioggia. Pranzo in corso d'escursione. Sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento. Distanza: 250 km (150 su sterrato) Altitudine massima in corso di viaggio: 2.600 mslm Altitudine al pernottamento: 1.683 mslm Tiempo di percorrenza in auto (soste escluse): 5 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Probabilmente uno dei villaggi più autentici del nord dell’Argentina, Cachi si trova nella provincia di Salta, nel dipartimento omonimo, di cui è capoluogo. Si tratta di un'incantevole cittadina, circondata dalle cime innevate delle Ande e dai vigneti di alta quota che producono un ottimo vino.

Nella cittadina si trova il Museo Archeologico Pío Pablo Díaz, che ospita una collezione di circa 5000 manufatti e reperti che risalgono fino a 10.000 anni fa, ed appartenenti alle culture pre-ispaniche della zona. Da non perdere una visita alla chiesa di San Giuseppe (San José) del XVI secolo, dichiarata dal governo argentino nel 1945 monumento storico nazionale. I dintorni di Cachi sono ricchi di siti archeologici, tra cui El Mariscal, Borgata, Las Pailas e Puerta La Paya.


6

Cafayate / El Peñón

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Hosteria El Penon Come da programma

Prima colazione e partenza lungo la RN 40 in direzione sud, attraversando la provincia di Tucuman e di Catamarca. Risalendo le pendici delle Ande si raggiunge una gigantesca duna bianca che ci apre le porte della Puna, dove vulcani, branchi di vigogne, lagune d'altura e vette che sfiorano i 600 mt dipingono un paesaggio surreale. Pranzo in corso d'escursione. Arrivo presso l'oasi di El Penon, sistemazione, cena e pernottamento. Distanza: 300 km (50 su sterrato) Altitudine Massima del tragitto: 4.050 mslm Altitudine al pernottamento: 3.400 mslm Tiempo di percorrenza in auto (soste escluse): 5 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Una piramide perfetta, circondata da un deserto di sale.

È lo spettacolare Cono de Arita, che si trova nel deserto di sale (il sesto più grande del mondo) del Salar de Arizaro, nel nord-ovest dell’Argentina, proprio al confine con il Cile. Una vera e propria piramide che svetta tra il bianco candido, ma che è in realtà un vulcano di 400 metri sulla cui formazione si è lavorato di fantasia, ipotizzando anche eventualità leggendarie, come il suo utilizzo per cerimonie prima dell’arrivo degli Inca. Tuttavia la sua origine è naturale al 100%. Da non perdere!


7

El Peñón / Campo Pietra Pomice e/o Laguna Grande

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Hosteria El Penon Come da programma

Prima colazione e partenza per la visita al più straordinario monumento naturale del Nord Argentino: il Campo de Piedra Pomes, una spettacolare distesa di oltre 65 km caratterizzata da enormi sculture (alte anche 10 metri) di pietra pomice, scolpite nel tempo dal vento e dalle intemperie. Durante l'Estate Australe (Ottobre/Aprile) sarà inoltre possibile visitare anche la laguna Grande ed apprezzare il cratere del Vulcano Galan, mentre nell'inverno Australe (Maggio/Settembre) si effettuerà una visita più approfondita nell'area del campo de pidra pomes. Pensione completa e pernottamento. Distanza: 330 (200 km tra Sabbia, terra, sale) Altitudine Massima del tragitto: 4.200 mslm Altitudine al pernottamento: 3400 mslm Tempo di percorrenza in auto: 3 ore / 6 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'area naturale protetta Campo de Piedra Pómez si trova nel dipartimento di Antofagasta de la Sierra, nella provincia di Catamarca, in Argentina. Il suo nome deriva dal paesaggio caratterizzato dall'ampio accumulo di pietra pomice, che dopo millenni di processi di erosione ha acquisito la morfologia che presenta oggi.

Dal punto di vista fitogeografico, appartiene alle alte province andine, caratterizzate dall'aridità del suolo, da grandi escursioni termiche giornaliere e dalle scarse precipitazioni. La bassa pressione atmosferica e la minore diluizione di ossigeno nell'aria creano la tipica atmosfera della steppa patagonica puñena. Tra i “must see” della zona, i cosiddetti "Gigantes de Piedra Pómez", "Balcones de Laguna Purulla" e "La Lagunita Escondida".


8

El Peñon / Tolar Grande

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Casa Andina o Casas de Familia Come da programma

Prima colazione e partenza per una traversata epica tra alcuni dei più maestosi paesaggi dell'altopiano andino, zizagando tra decine di vulcani, campi magmatici relativamente giovani (20.000) ed una serie di montagne d’argilla, risalendo la la Quebrada de Calalaste si raggiungere il Mirador del Salar de Antofalla, da dove si gode un panorama di una vastità quasi infinita. Attraversando l’Oasis di Antofalla e di Antofallita si prosegue verso il Salar di Arizaro, dove svetta l'impressionante Cono de Arita.Pranzo in corso d'escursione. Proseguimento per Tolar Grande, sistemazione, cena e pernottamento. Distanza: 340 km di terra e sale Altitudine Massima del tragitto: 4.500 mslm Altitudine al pernottamento: 3.500 mslm Tempo di percorrenza in auto (soste escluse): 7 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Una piramide perfetta, circondata da un deserto di sale.

È lo spettacolare Cono de Arita, che si trova nel deserto di sale (il sesto più grande del mondo) del Salar de Arizaro, nel nord-ovest dell’Argentina, proprio al confine con il Cile. Una vera e propria piramide che svetta tra il bianco candido, ma che è in realtà un vulcano di 400 metri sulla cui formazione si è lavorato di fantasia, ipotizzando anche eventualità leggendarie, come il suo utilizzo per cerimonie prima dell’arrivo degli Inca. Tuttavia la sua origine è naturale al 100%. Da non perdere!


9

Tolar Grande

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Casa Andina o Casas de Familia Come da programma

Prima colazione. Giornata dedicata all'esplorazione dell'area ne dintorni di Tolar, con i suoi meravigliosi paesaggi. In base al periodo dell'anno, alle condizioni atmosferiche ed alla disponibilità a realizzare tragitti in 4x4 più o meno lunghi sarà possibile scegliere cosa visitare. Pranzo, cena e pernottamento. Opzione 1: Tolar Grande/Caipe/Salar Rio Grande/Mina Casualidad Distanza: 210 km (180 km sale e terra) Altitudine Massima del tragitto: 5.200 mslm Tempo di percorrenza in auto (soste escluse): 7 ore Opzione 2: Ojos de Mar/Duna Escondida/Tramonto nei dinbtorni Distanza: 140 km su terra Altitudine Massima del tragitto: 4.000 mslm Altitudine al pernottamento: 3500 mslm

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tolar Grande è un villaggio e comune rurale nella provincia di Salta nel nord-ovest dell'Argentina, nella Puna di Atacama, situato a un’altitudine di 4.000 metri e circondato da colline dai colori che spaziano dall’ocra al rosso intenso. Dista circa 357 km dalla città di Salta ed è vicino al Salar de Arizaro.

Il villaggio è stato fondato dai coloni spagnoli nell’epoca dello sfruttamento minerario, ma oggi qui vivono poche centinaia di persone. Tuttavia il luogo è notevole dal punto di vista naturalistico: canyon, lagune, terme e distese di sale, soltanto per citare qualche meraviglia.


10

Tolar Grande/Purmamarca

Categoria Sistemazione Trattamento
Select Marques de Tojo Come da programma

Prima colazione e visita degli Ojos de Mar, e proseguimento attraversando il Desierto del Labirinto dove sarà possibile fare delle soste per brevi passeggiate verso i punti panoramici che permettono di apprezzare questo spettacolare deserto caratterizzato da migliaia di picchi d’argilla e cristalli di gesso. Attraverso il passo di Alto Chorrillo (4500 mslm) si raggiunge San Antonio de los Cobres, polveroso ed autentico villaggio Minero. Sosta per il pranzo e proseguimento attraversando la spettacolare Salinas Grandes, una pianura di sale di 200 km2, con miglaia di vasche d’acqua turchese ed azzurra, costruite a mano dai locali per estrarre cloruro di sodio. Si scende lungo la la Cuesta di Lipan per raggiungere Purmamarca al tramonto. Distanza: 375 km (310 km su sterrato) Altitudine massima del tragitto: 4.500 mslm Altitudine al pernottamento: 2.192 mslm Tempo di percorrenza in auto (soste escluse): 7 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tolar Grande è un villaggio e comune rurale nella provincia di Salta nel nord-ovest dell'Argentina, nella Puna di Atacama, situato a un’altitudine di 4.000 metri e circondato da colline dai colori che spaziano dall’ocra al rosso intenso. Dista circa 357 km dalla città di Salta ed è vicino al Salar de Arizaro.

Il villaggio è stato fondato dai coloni spagnoli nell’epoca dello sfruttamento minerario, ma oggi qui vivono poche centinaia di persone. Tuttavia il luogo è notevole dal punto di vista naturalistico: canyon, lagune, terme e distese di sale, soltanto per citare qualche meraviglia.


11

Purmamarca/Salta

Prima colazione e partenza alla scoperta della Quebrada di Humahuaca, una lunga valle che termina quasi al confine con la Bolivia. Oltre allo spettacolare Cerro de los Siete Colores si potrà apprezzare il paesaggio della Serrania del Hornocal. Pranzo in corso di escursione. Rientro a Salta nel tardo pomeriggio, sistemazione in Hotel. Cena libera e pernottamento. Distanza: 390 km (70 km su sterrato) Altitudine massima del tragitto: 4.300 mslm Altitudine al pernottamento: 1.200 mslm Tempo di percorrenza in auto (soste escluse): 6 ore

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Purmamarca è un piccolo villaggio di origine preispanica, collocato a 2192 m.l.m.
Posto alla pendici del "Cerro de los Siete Colores", una montagna caratterizzata da particolari striature di colore. 
Il clima della regione è mite e con una temperatura annuale di 20°C. il villaggio si articola intorno alla chiesa principale consacrata dal 1648 a Santa Rosa de Lima e divenuto Monumento Nazionale grazie alla sua particolare architettura e alle preziose pitture di Cusco al suo interno. Nei dintorni del paese il territorio offre la possibilità di praticare diversi sport (equitazione, scalate, escursioni.


12

Salta/Buenos Aires/Italia

In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Buenos Aires. Coincidenza e volo di rientro in Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

13

Italia

Arrivo in Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare