DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Fly & Drive: Yukon e Alaska Explorer

Durata 16 giorni, 14 notti
Avventura
Natura
QUOTE A PARTIRE DA: 3999
  • Il Diamante

Descrizione del tour

Un viaggio alla scoperta degli aspri e remoti territori dello Yukon canadese e della magnifica Alaska, "The Last Frontier". Si attraverseranno le città rese famose dalla corsa all'oro di fine '700 immergendosi nella vita dei cercatori dell'epoca, si percorreranno strade a perdita d'occhio circondate da aspre montagne e paesaggi mozzafiato. Si potrà ammirare la natura selvaggia del Parco del Denali, avvistare gli animali nel loro habitat naturale, sorvolare il maestoso Kluane National Park ammirando i suoi ghiacciai e percorrere un tratto in treno del White Pass & Yukon Route, la famosa ferrovia storica che collega Whitehorse a Skagway. Una grande avventura nordica a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico!

Luoghi visitati

Whitehorse, Haines Junction, Beaver Creek, Fairbanks, Denali National Park and Preserve (2), Anchorage, Tok, Dawson City

Note informative

Requisiti per il noleggio Driving Force
PATENTE
Al momento del noleggio il conducente deve presentare la propria patente di guida nazionale in corso di validità ed emessa da almeno un anno. In alcuni Paesi può essere richiesta una patente emessa da più anni. Inoltre, in alcuni Paesi, può essere richiesta una Patente di Guida Internazionale (IDP) che dovrà sempre essere presentata unitamente alla patente nazionale. In particolare laddove il conducente, o il Paese dove si noleggia, non utilizzino i caratteri latini.

ETÀ
Al momento del noleggio il conducente deve avere 25 anni compiuti.
In alcuni Paesi è possibile guidare anche con un'età inferiore (21 o 23 anni in base al Paese di noleggio) pagando un supplemento in loco. Per alcune categorie di auto può invece essere richiesta un'età minima superiore. In alcuni Paesi può essere prevista un'età minima superiore o un'età massima per il noleggio (es. Australia).

CARTA DI CREDITO
Al momento del noleggio il conducente deve essere in possesso di una carta di credito non elettronica e non prepagata (salvo per noleggi Full Credit ove non specificato). In alcuni paesi per gruppi speciali di auto possono essere richieste 2 carte di credito o una sola carta ma con plafond significativo. La carta di credito deve essere intestata alla persona a cui è intestata la prenotazione, che sottoscriverà il contratto di noleggio e che guiderà l'auto. La carta di credito dovrà inoltre avere una disponibilità sufficiente per coprire la franchigia sul veicolo, eventuali addebiti extra o cauzioni richieste a titolo di garanzia del noleggio. In alcuni Paesi, Hertz accetta, solo su richiesta e previa riconferma da parte dell'ufficio di noleggio, anche le carte di debito del circuito Visa e Mastercard, riportanti la dicitura “debit” e collegate ad un conto corrente bancario. Non sono mai accettate: Carte prepagate, Visa Electron o altre carte riportanti la dicitura “Electron” o “Electronic Use Only”, carte Poste Pay / Paypal / Via Buy / Viva / Compass / Entertainment / Discover / V Pay / Maestro / Pagobancomat. Si raccomanda di verificare in anticipo tutti i requisiti sopra riportati e di contattare l'Help Desk per approfondire eccezioni (come la Patente di Guida Internazionale, i limiti di età e le carte di debito). Tutti i requisiti di patente, età e carta di credito devono essere posseduti dalla stessa persona a cui è stata intestata la prenotazione. Non è possibile gestire cambi nome. La mancanza di anche uno solo tra i requisiti necessari, comporta l'impossibilità di ritirare il veicolo noleggiato e l' applicazione delle penali previste dalla tariffa.

COPERTURE ASSICURATIVE
Le coperture assicurative offerte da Driving Force coprono i principali rischi in cui si può incorrere quando si è alla guida di un veicolo. Ulteriori coperture integrative possono essere stipulate in loco. Le coperture assicurative, così come la copertura totale Super Cover (che in alcuni Paesi può avere nomi diversi come ad es. Total Cover, Max Cover, etc) non copre mai i danni derivanti dall'utilizzo improprio del veicolo e il mancato rispetto delle condizioni di noleggio. Non sono coperti: gli pneumatici, i vetri, gli interni, lo chassis, la perdita/danno delle chiavi e la contaminazione della benzina. Inoltre non sono coperti tutti gli accessori noleggiati, ad esempio: Navigatore, seggiolini, Wi-fi ed equipaggiamento invernale. In alcuni Paesi possono applicarsi delle eccezioni o delle ulteriori restrizioni. In caso di furto o incidente è sempre obbligatorio presentare la denuncia/verbale della Polizia e avvertire tempestivamente l'ufficio di noleggio Avis. In alcuni Paesi è inoltre obbligatorio presentare denuncia per qualsiasi danno arrecato alla vettura, anche in caso di copertura totale. In caso di furto o incidente, anche con la copertura totale, il cliente è tenuto al pagamento di una fee amministrativa per la gestione della pratica. Si raccomanda di verificare le coperture assicurative incluse nella tariffa prenotata e di prendere visione delle eventuali franchigie applicate. Si consiglia inoltre di leggere attentamente la tabella con il riepilogo delle coperture assicurative obbligatorie e facoltative riportata nel voucher di noleggio e di scaricare la Guida al Noleggio disponibile per i principali Paesi di noleggio. Gli importi delle franchigie, della Super Cover e le condizioni delle coperture assicurative possono variare in qualsiasi momento senza preavviso.

VEICOLI
I veicoli offerti da Driving Force vengono periodicamente rinnovati e controllati per offrire la migliore esperienza di noleggio. I modelli dei veicoli non sono mai garantiti e possono variare, all'interno della stessa categoria, per dimensioni, caratteristiche e capienza del bagagliaio. Il numero di bagagli riportato è a titolo indicativo e può variare in base al modello noleggiato e in base alla dimensione dei bagagli. Si raccomanda di valutare in anticipo il gruppo di auto più adatto alle esigenze del cliente, considerando numero di persone e bagagli.

RICONSEGNA IN ANTICIPO O IN RITARDO
Driving Force si riserva il diritto di applicare una tassa in caso di riconsegna in anticipo o in ritardo, nel caso in cui il cliente non abbia avvisato preventivamente l'ufficio di noleggio. L'applicazione e l'ammontare dell'importo può variare in base alla tariffa prenotata e al Paese di noleggio. In caso di riconsegna anticipata del veicolo non sono previsti rimborsi.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia / Whitehorse

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Best Western Gold Rush Inn o Coast High Country Inn Whitehorse Solo pernottamento

Partenza dalla città prescelta con voli di linea per Whitehorse. All'arrivo, dopo il disbrigo delle formalità d'ingresso, ritiro del veicolo noleggiato presso i banchi Hertz e trasferimento con il proprio mezzo nell'hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Whitehorse è il capoluogo del territorio dello Yukon, uno dei tre territori del Canada, situato nel nord-ovest del paese.

Whitehorse è considerato un hub di viaggio del territorio, una tappa obbligata per chi guida l'Alaska Highway e il primo assaggio dello Yukon per i visitatori che arrivano in aereo.

Una volta qui, le opzioni sono tante. I canoisti salgono sullo storico fiume Yukon che scorre attraverso la città. Gli escursionisti e gli appassionati di mountain bike accedono a centinaia di chilometri di piste. Gli avventurieri si arrampicano su aerei galleggianti sul lago Schwatka e volano verso luoghi selvaggi e appartati.

A meno di un'ora, in varie direzioni, sono le rinfrescanti sorgenti termali, la Riserva naturale di Yukon e il tanto fotografato Lago Smeraldo.


2

Tromso

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Best Western Gold Rush Inn o Coast High Country Inn Whitehorse Solo pernottamento

Prima colazione in hotel. Mattinata con il vostro tour leader per conoscere la bella città artica di Tromso passeggiando tra il porto, le vie con le tipiche casette di legno, la cattedrale artica e le varie attrazioni della città. Con il bel tempo potreste anche salire in funivia in cima al monte (facoltativo) che domina il fiordo di Tromso, per godere di un bel panorama su isole e città. Potrete anche visitare il famoso museo Polaria (facoltativo) o la casa del noto esploratore norvegese Roald Amundsen (facoltativo). In serata godrete della luce artica del sole di mezzanotte. Pernottamento in hotel

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Haines Junction è il punto d'accesso per il Kluane National Park, nello Yukon.

Fu creata nel 1942-43 durante la costruzione dell'Alaska Highway. Nel 1943 un'altra autostrada, la Haines Highway, fu costruita per collegare l'Alaska Highway con la città costiera di Haines in Alaska. S

Situata alla diramazione di queste due auostrade, Haines Junction era un cantiere e centro di rifornimento e servizi per le forze armate statunitensi e per gli ingegneri che progettavano l'autostrada.

 


3

Haine's Junction

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Mount Logan Lodge Solo pernottamento

Giornata libera a disposizione per esplorare il villaggio e per attività di interesse individuale. Si consiglia la visita al museo interattivo Champagne & Aishihik First Nations che celebra la storia, la cultura e l'arte delle popolazioni indigene, o al St. Elias Convention Centre con opere di artisti locali.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Haines Junction è il punto d'accesso per il Kluane National Park, nello Yukon.

Fu creata nel 1942-43 durante la costruzione dell'Alaska Highway. Nel 1943 un'altra autostrada, la Haines Highway, fu costruita per collegare l'Alaska Highway con la città costiera di Haines in Alaska. S

Situata alla diramazione di queste due auostrade, Haines Junction era un cantiere e centro di rifornimento e servizi per le forze armate statunitensi e per gli ingegneri che progettavano l'autostrada.

 


4

Haine's Junction/ Beaver Creek (291 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Discovery Yukon Lodgings Solo pernottamento

Proseguimento verso ovest con sosta prima del confine internazionale. La zona offre molti sentieri escursionistici di diverso livello e facilmente accessibili dall'Alaska Highway. Sorvolo panoramico dello spettacolare Kluane National Park (durata 1 ora - incluso nella quota) ammirando i suoi ghiacciai e le alte vette tra cui spicca il Monte Logan con i suoi 6000 metri, la seconda più alta del Nord America.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Beaver Creek è una piccola città di confine. E’ la comunità più occidentale del Canada ed è un punto di sosta naturale per i viaggiatori che entrano o escono dall'Alaska.

Situata a circa mezz'ora di macchina dal confine con l'Alaska, oggi Beaver Creek è una comoda fermata per i viaggiatori.

 


5

Beaver Creek/ Fairbanks (501 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Westmark Fairbanks Hotel & Conference Center Solo pernottamento

Partenza lungo l'Alaska Highway verso Fairbanks. Dopo aver attraversato il confine con gli Stati Uniti si passeranno piccole città famose nella storia dell'Alaska, come Tok, Delta Junction e Eielson. Arrivo a Fairbank, centro amministrativo a 200 km circa dal Circolo Polare Artico.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La seconda città più grande dell’Alaska dopo Anchorage, Fairbanks,  sorge su una pianura ai piedi dei rilievi che sfiorano i ghiacciai delle White Mountains, vicino al fiume Yukon. Fondata nel 1902, per via di un giacimento d’oro che sorgeva nelle vicinanze da parte di un emigrante italiano, Felice Pedroni,  fu importante base militare durante la Seconda guerra mondiale. Fairbanks ha paesaggi spettacolari, con monti e neve e ghiaccio che la circondano per buona parte dell’anno. Qui si verifica anche il fenomeno dell’aurora boreale, per almeno 200 giorni all’anno. Il clima è subartico, con inverni molto lunghi.

Da visitare in città il Pioneer Park, con numerosi musei e mostre che ripercorrono la storia dell’Alaska.

Una curiosità: Fairbanks è una delle città in cui si svolge il viaggio di Christopher McCandless, il protagonista del libro, poi diventato film, Into the Wild.  


6

Fairbanks/ Denali National Park

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Denali Grizzly Bear Resort Solo pernottamento

Si prosegue lungo la George Parks Highway attraversando il fiume Tanana verso una delle zone più famose dell’Alaska: il Parco Nazionale di Denali, dominato dal Monte Denali, la montagna più spettacolare e alta del Nord America (6194 mt). Il Parco può essere considerato il "Santuario della Natura", con un'estensione di 24.000 kmq. Ospita più di 160 specie di uccelli, 37 specie di mammiferi, ed una grande quantità di alci, caribù, capre, volpi artiche e rosse, lupi e orsi grizzly. Le imponenti montagne, le ampie vallate, gli impetuosi fiumi fanno da sfondo a questo maestoso parco che offre numerose possibilità di attività sportive all'aperto o trekking.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Denali National Park and Preserve, ovvero il Parco Nazionale e Riserva di Denali in Alaska si estende per 24.280 km² di landa selvaggia. Proprio nel mezzo del Parco, si trova il monte Denali, conosciuto fino a poco tempo fa come Monte McKinley, che, con i suoi 6.190 metri di altezza, è la vetta più alta del Nord America. Il parco include tundra, foreste di abeti e ghiacciai, e ospita fauna selvatica tra cui orsi bruni, lupi, alci, caribù e bighorn bianchi. Nel periodo estivo si praticano ciclismo, backpacking, escursionismo e alpinismo. Il nome da McKinley in Denali è stato cambiato dal presidente Obama nel 2015, alla vigilia della sua visita in Alaska. Il monte ha ripreso il nome tradizionale nativo americano, Denali, così come era chiamato dai nativi Koyukon nella lingua Athabaskan, che significa “il più alto”.


7

Denali National Park

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Denali Grizzly Bear Resort Solo pernottamento

Giornata libera per attività di interesse individuale alla scoperta del magnifico Parco del Denali. Si potrà fare rafting, canoa, pesca, o partecipare ad escursioni organizzate di trekking o in bus all'interno del parco alla ricerca degli animali tipici come orsi, alci, pecore e aquile. Da non perdere un sorvolo panoramico per ammirare la vetta più alta del Nord America, il Monte Denali.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Denali National Park and Preserve, ovvero il Parco Nazionale e Riserva di Denali in Alaska si estende per 24.280 km² di landa selvaggia. Proprio nel mezzo del Parco, si trova il monte Denali, conosciuto fino a poco tempo fa come Monte McKinley, che, con i suoi 6.190 metri di altezza, è la vetta più alta del Nord America. Il parco include tundra, foreste di abeti e ghiacciai, e ospita fauna selvatica tra cui orsi bruni, lupi, alci, caribù e bighorn bianchi. Nel periodo estivo si praticano ciclismo, backpacking, escursionismo e alpinismo. Il nome da McKinley in Denali è stato cambiato dal presidente Obama nel 2015, alla vigilia della sua visita in Alaska. Il monte ha ripreso il nome tradizionale nativo americano, Denali, così come era chiamato dai nativi Koyukon nella lingua Athabaskan, che significa “il più alto”.


8

Denali National Park/ Anchorage (380 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Westmark Anchorage Hotel or Comfort Inn Downtown Ship Creek Solo pernottamento

Partenza verso sud lungo bellissime strade circondate da boschi di abeti, betulle e pioppi. Le foreste poco alla volta lasciano il posto alla rigogliosa Valle del fiume Matanuska, la più ricca regione agricola dell'Alaska. Arrivo ad Anchorage, la più grande città del paese, situata all'inizio di Cook Inlet. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Anchorage in Alaska, è una città e porto navale che si trova nella Baia di Cook; è la città più grande dello stato, ricchissima di risorse naturali, come gas, petrolio e pesca. Fino all’inizio del XX secolo era un villaggio eschimese, ma nel 1914 il presidente Wilson fece costruire un collegamento ferroviario, Alaska Railroad. Sta di fatto che nel 1915 nacque Anchorage, città che si sviluppò in modo molto rapido. La sua particolarità è quella di essere circondata da un Parco Naturale Nazionale ricchissimo di fauna selvatica, ideale per escursioni e trekking e che la rende bellissima in ogni stagione dell’anno. Tra tutte le città degli Stati Uniti, Anchorage è nota per essere una delle più vivibili.


9

Anchorage

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Westmark Anchorage Hotel or Comfort Inn Downtown Ship Creek Solo pernottamento

Giornata a disposizione per visite di interesse individuale alla scoperta della città di Anchorage e i suoi dintorni. Si potrà vedere il Chugach National Forest, paradiso per gli amanti della fotografia e del trekking, i Botanical Gandens con più di 1000 specie di piante e 150 piante artiche locali. Oppure si potrà fare un'escursione in giornata a Valdez per una crociera tra i ghiacciai nel maestoso Prince William Sound o a Seward nel Kenai Fjords National Parks, per osservare da vicino i ghiacciai e la ricca fauna locale.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Anchorage in Alaska, è una città e porto navale che si trova nella Baia di Cook; è la città più grande dello stato, ricchissima di risorse naturali, come gas, petrolio e pesca. Fino all’inizio del XX secolo era un villaggio eschimese, ma nel 1914 il presidente Wilson fece costruire un collegamento ferroviario, Alaska Railroad. Sta di fatto che nel 1915 nacque Anchorage, città che si sviluppò in modo molto rapido. La sua particolarità è quella di essere circondata da un Parco Naturale Nazionale ricchissimo di fauna selvatica, ideale per escursioni e trekking e che la rende bellissima in ogni stagione dell’anno. Tra tutte le città degli Stati Uniti, Anchorage è nota per essere una delle più vivibili.


10

Anchorage/ Tok (512 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Three Bears Tok Motel Solo pernottamento

Partenza verso est lungo l'Alaska Highway, ammirando i rigogliosi paesaggi della grande area di Matanuska. Si consiglia una sosta fotografica al ghiacciaio e una passeggiata lungo il facile sentiero che lo costeggia. Arrivo a Tok, cittadina a circa 140 km dal confine canadese. Possibilità di trekking o sorvoli panoramici sull'enorme e spettacolare parco Wrangell St. Elias.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tok è una località dell’Alaska che si trova nella Southeast Fairbanks Census Area, in Alaska. Tok giace in una vasta, piana alluvionale della Tanana Valley tra il fiume Tanana e la catena montuosa Alaska Range.

 


11

Tok/ Dawson City (298 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Downtown Hotel Dawson City or Westmark Inn Dawson City Solo pernottamento

Si prosegue lungo strade remote e selvagge immergendosi nei remoti territori dello Yukon, zona tra le più selvagge del Nord America. Si attraverserà il Little Gold Camp, il valico di frontiera più alto tra due paesi. Lungo la Taylor Highway e un tratto della Top-of-the-World Highway, si prosegue verso una delle città più famose della corso all'oro del 18° secolo, Dawson City, dove i cercatori hanno fatto fortuna. Intorno al 1881 la scoperta dell'oro in queste zone ha portato ad una vera e propria "corsa all'oro in Alaska": furono costruiti in breve tempo insediamenti minerari come Jack Wade, Chicken, Franklin e molti altri. La maggior parte delle cabine e degli edifici originali lungo la strada sono scomparsi, tuttavia ci sono ancora alcune miniere attive che dimostrano che il sogno dell'oro è ancora vivo in Alaska.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Dawson City è una cittadina di circa 2.000 abitanti situata nell'estremo nord del Canada, alla confluenza dei fiumi Klondike e Yukon, nella regione omonima.

È stata la città simbolo della grande Corsa all'Oro che ha avuto luogo nello Yukon e nel vicino Klondike a partire dal 1896, quando fu scoperto dell'oro nei torrenti della zona. In breve si trasformò da un minuscolo borgo che contava un paio di edifici in una turbolenta cittadina di 30.000 abitanti, il maggior insediamento di tutto il Canada nordoccidentale.

Ci sono otto siti storici nazionali del Canada situati a Dawson, incluso il "Dawson Historical Complex", un sito storico nazionale che comprende il nucleo storico della città.


12

Dawson City

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Downtown Hotel Dawson City or Westmark Inn Dawson City Solo pernottamento

Giornata a disposizione per visite di interesse individuale agli edifici storici e ai giacimenti d'oro. Si potrà partecipare a varie escursioni organizzate o visitare lo stabilimento con draghe ancora in funzione. Oppure si potrà visitare il Diamond Tooth Gerties, il primo casinò del Canada.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Dawson City è una cittadina di circa 2.000 abitanti situata nell'estremo nord del Canada, alla confluenza dei fiumi Klondike e Yukon, nella regione omonima.

È stata la città simbolo della grande Corsa all'Oro che ha avuto luogo nello Yukon e nel vicino Klondike a partire dal 1896, quando fu scoperto dell'oro nei torrenti della zona. In breve si trasformò da un minuscolo borgo che contava un paio di edifici in una turbolenta cittadina di 30.000 abitanti, il maggior insediamento di tutto il Canada nordoccidentale.

Ci sono otto siti storici nazionali del Canada situati a Dawson, incluso il "Dawson Historical Complex", un sito storico nazionale che comprende il nucleo storico della città.


13

Dawson City/ Whitehorse (532 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Best Western Gold Rush Inn o Coast High Country Inn Whitehorse Solo pernottamento

Lungo la Klondike Highway si raggiungerà la regione meridionale dello Yukon. Si passerà il potente Stewart River prima che si unisca al famoso fiume Yukon, teatro della corsa all'oro di fine '800, con i suoi 3500 km sfocia nel mare di Bering in Alaska. I numerosi torrenti sono l'habitat di molti animali della zona, come orsi, lupi, linci e alci. Lungo il percorso ci saranno molte tappe interessanti per rivivere la corsa all'oro e le tradizioni dei primi cercatori, come Bonanza Creek. Arrivo a Whitehorse, città che prende il nome dalle impetuose rapide del fiume Yukon, simili alle criniere dei cavalli, che misero in difficoltà molti navigatori e furono teatro di tragedie (White Horse Rapids "rapide del cavallo bianco").

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Whitehorse è il capoluogo del territorio dello Yukon, uno dei tre territori del Canada, situato nel nord-ovest del paese.

Whitehorse è considerato un hub di viaggio del territorio, una tappa obbligata per chi guida l'Alaska Highway e il primo assaggio dello Yukon per i visitatori che arrivano in aereo.

Una volta qui, le opzioni sono tante. I canoisti salgono sullo storico fiume Yukon che scorre attraverso la città. Gli escursionisti e gli appassionati di mountain bike accedono a centinaia di chilometri di piste. Gli avventurieri si arrampicano su aerei galleggianti sul lago Schwatka e volano verso luoghi selvaggi e appartati.

A meno di un'ora, in varie direzioni, sono le rinfrescanti sorgenti termali, la Riserva naturale di Yukon e il tanto fotografato Lago Smeraldo.


14

Whitehorse - escursione sul White Pass & Yukon Route Railway

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Best Western Gold Rush Inn o Coast High Country Inn Whitehorse Solo pernottamento

Escursione guidata per l'intera giornata: si viaggerà in bus lungo la South Klondike Highway verso Fraser, nella provincia della British Columbia. All'arrivo imbarco sul famoso treno panoramico a scartamento ridotto White Pass & Yukon Route Railway. Si viaggerà attraverso le zone storiche che hanno fatto la fortuna di questi territori, come Glacier Gorge, Dead Horse Gulch e le cascate di Bridal Veil. Il percorso attraversa il White Pass Summit, offrendo splendidi panorami da 880 metri d'altezza, prima di terminare a Skagway, in Alaska. Ritorno in pullman a Whitehorse.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Whitehorse è il capoluogo del territorio dello Yukon, uno dei tre territori del Canada, situato nel nord-ovest del paese.

Whitehorse è considerato un hub di viaggio del territorio, una tappa obbligata per chi guida l'Alaska Highway e il primo assaggio dello Yukon per i visitatori che arrivano in aereo.

Una volta qui, le opzioni sono tante. I canoisti salgono sullo storico fiume Yukon che scorre attraverso la città. Gli escursionisti e gli appassionati di mountain bike accedono a centinaia di chilometri di piste. Gli avventurieri si arrampicano su aerei galleggianti sul lago Schwatka e volano verso luoghi selvaggi e appartati.

A meno di un'ora, in varie direzioni, sono le rinfrescanti sorgenti termali, la Riserva naturale di Yukon e il tanto fotografato Lago Smeraldo.


15

Whitehorse/ Italia

Partenza per l’aeroporto di Whitehorse, rilascio dell’auto a noleggio. Rientro in Italia con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo nel corso del 16° giorno.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Whitehorse è il capoluogo del territorio dello Yukon, uno dei tre territori del Canada, situato nel nord-ovest del paese.

Whitehorse è considerato un hub di viaggio del territorio, una tappa obbligata per chi guida l'Alaska Highway e il primo assaggio dello Yukon per i visitatori che arrivano in aereo.

Una volta qui, le opzioni sono tante. I canoisti salgono sullo storico fiume Yukon che scorre attraverso la città. Gli escursionisti e gli appassionati di mountain bike accedono a centinaia di chilometri di piste. Gli avventurieri si arrampicano su aerei galleggianti sul lago Schwatka e volano verso luoghi selvaggi e appartati.

A meno di un'ora, in varie direzioni, sono le rinfrescanti sorgenti termali, la Riserva naturale di Yukon e il tanto fotografato Lago Smeraldo.


16

Italia

Arrivo a destinazione in giornata.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE