DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

HUDSON YARDS NEW YORK

Il super instagrammato quartiere costruito a ridosso del fiume Hudson, divenuto in pochi anni uno dei luoghi più amati e frequentati di New York.

Condividi:

Situato a High Line Park, sul lato ovest di Midtown Manhattan, Hudson Yards a New York è il quartiere più recente e di tendenza di Manhattan. Hudson Yards è infatti senza dubbio un progetto ciclopico e ambizioso, che si è materializzato come un miraggio in appena 6 anni sulla sponda occidentale del fiume Hudson ed è già diventato uno dei simboli della città più conosciuti nel mondo. Inoltre è il primo quartiere con la prestigiosa certificazione di platino LEED, un riconoscimento alle prestazioni degli edifici (risparmio energetico, idrico, delle emissioni di CO2, della qualità ecologica degli interni, dei materiali e delle risorse impiegate). 

L’affascinante complesso comprende numerose costruzioni di diversa natura, ma tutte altrettanto moderne e audaci nelle forme. Si può partire dai grattacieli, tra cui svetta la sagoma del riconoscibile 30 Hudson Yards, sede della suggestiva Edge Observation Deck, piattaforma all’aperto che sporge dall’edificio a un’altezza di 335 metri in grado di offire una vista mozzafiato grazie ai suoi vetri inclinati e alla pavimentazione parzialmente in vetro trasparente.

Da ricordare poi la presenza di un centro commerciale (di sette piani e più di 66 mila mq) e soprattutto dell’eccentrico centro culturale, The Shed, realizzato in acciaio e vetro con una scocca retrattile trasformabile, disegnato da Diller Scofidio & Renfro, in collaborazione con il Rockwell Group.

E poi al centro di questa rosa di bulding, il vero cuore pulsante di Hudson Yards, il The Vessel.

THE VESSEL

Si tratta una scintillante scultura architettonica alta più di 40 m, che di Hudson Yards è già l'icona, firmata dall'inglese Thomas Heatherwick e costata oltre 150 milioni di dollari. Si chiama The Vessel, un dedalo di scale, che ricorda le opere distopiche di M.C. Escher, realizzato come un gigantesco nido d'ape di rame che raggiunge la ragguardevole altezza di 16 piani. I numeri del Vascello sono da capogiro: 154 rampe di scale, quasi 2 500 gradini e 80 terrazze panoramiche, poste a diverse altezze che offrono affascinanti scorci tra i grattacieli della città, con una lunghezza combinata di scalinate di oltre 1 miglio (1,6 km) e gradini rivestiti di rame, modellati come in un pozzo a gradini, in grado di accogliere 1000 persone alla volta.

La base esagonale, larga una quindicina di metri, diventa il punto di partenza di un percorso concentrico che porta alla cima, dove l’edificio si allarga fino a raggiungere un diametro di 46 metri. Tutti sembrano vedere qualcosa di diverso nella forma inusuale, chi una nave, chi un vaso oppure un favo o ancora un alveare, una parete di arrampicata oppure un cesto. E’ difficile spiegare che cosa sia esattamente The Vessel, forse semplicemente una suggestiva struttura con una natura ibrida che presenta al tempo stesso i caratteri di un edificio, di un’opera d’arte e di un monumento.

Ma la verità, è che the Vessel è un’attrazione da vivere, un punto di riferimento per il quartiere, volto a richiamare visitatori non tanto per farsi ammirare quanto per farsi utilizzare. La vocazione di questa struttura, infatti, risulta quella di offrire spazi di ritrovo e condivisione, diventando una sorta di emozionante “set gratuito” a disposizione di tutti.

E piccola ma interessantissima chicca… Nel cuore di Hudson Yards batte anche un po' di Italia, quella di Monfalcone, in provincia di Gorizia, che ha costruito numerosi dei componenti utilizzati per edificare "The Vessel". 

Il super instagrammato quartiere costruito a ridosso del fiume Hudson, divenuto in pochi anni uno die luoghi più amati e frequentati in New York.


Componi e personalizza il tuo viaggio su Flexy New York