DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

GLI APPUNTAMENTI PIÙ ATTESI DEL NATALE A NEW YORK.

L'albero del Rockefeller Center, il pattinaggio, i musical, i mercatini e altre novità.

Condividi:


La celebrazione del Thanksgiving, il quarto giovedì del mese di novembre, dà ufficialmente inizio alle festività natalizie negli Stati Uniti. Dicembre è il mese per eccellenza durante il quale scoprire l’atmosfera unica di New York in questo particolare periodo.

La magia della Grande Mela a Natale è protagonista di innumerevoli film come “Miracolo sulla 34esima Strada”, “Una poltrona per due”, “Mamma ho riperso l’aereo” oppure “Serendipity”, solo per citarne alcuni.

L’iconica pista di pattinaggio del Rockefeller Plaza si illumina dello scintillio dell’albero di Natale più famoso del mondo. La sua accensione, che avviene solitamente nella prima settimana di dicembre, è un vero e proprio evento, celebrato con esibizioni, concerti e trasmesso in diretta televisiva sui maggiori canali americani.

Lo spettacolo degli addobbi natalizi nelle vetrine dei lussuosi negozi sulla Fifth Avenue o dei grandi magazzini come Bloomingdale's, Saks Fifth Avenue, Bergdorf Goodman, sono di un fascino ineguagliabile anche per i non amanti dello shopping. Strade affollate, piene di vita con le loro decorazioni, musica che risuona sui marciapiedi, luminarie e pacchetti regalo: questo lo scenario da favola che fa dello shopping prenatalizio a New York un'esperienza unica da fare almeno una volta nella vita.

All’ottavo piano dell’immenso edificio che ospita gli spazi del famoso Macy’s, ad esempio, i più piccoli potranno vivere l’incredibile esperienza di incontrare dal vivo Babbo Natale in un’esposizione di giocattoli ambientata in autentico villaggio della Lapponia con elfi e renne, sedendosi sulle sue ginocchia per richiedere il regalo tanto desiderato.

In tutta la città vengono allestiti splendidi mercatini di Natale, dove centinaia di bancarelle espongono prodotti artigianali da tutto il mondo per idee regalo originali e uniche. Tra quelli imperdibili suggeriamo quelli a Bryant Park, Union Square e Columbus Circle.

Due delle tradizioni natalizie più amate dalle famiglie newyorchesi in questo periodo dell’anno sono il pattinaggio su ghiaccio e gli spettacoli natalizi. Tra le piste più famose in città vi suggeriamo quelle a Rockefeller Plaza, Bryant Park e Wallman Rink nella splendida cornice di Central Park, magari imbiancato di neve. Mentre tra i classici show delle festività sicuramente da non perdere sono “Christmas Spectacular” del famoso corpo di ballo delle Rockettes al Radio City Music Hall, “Nutcracker” ( Lo schiaccianoci ) eseguito dalla New York City Ballet al Lincoln Center e il musical “A Christmas Carol”, una magica interpretazione del classico romanzo di Charles Dickens.

Un’altra esperienza imperdibile durante un soggiorno a New York in questo periodo di festività è la visita al ricco quartiere residenziale di Brooklyn, Dyker Heights, dove si possono ammirare le luci di Natale più impressionanti in assoluto. I proprietari delle case e villette di questo quartiere fanno a gara tra chi allestisca le decorazioni e gli addobbi natalizi più impressionanti, arrivando a spendere decine di migliaia di dollari, affidandosi a veri professionisti per illuminare casa e giardino in maniera strabiliante, donando al quartiere un’atmosfera unica e suggestiva.

Tra le novità in ambito di appuntamenti celebrativi il Festival delle Lanterne, organizzato nella splendida cornice del centro culturale e giardino botanico di Snug Harbor a Staten Island, è un mix di luci, manifestazioni culturali e atmosfere esotiche da non mancare. Per raggiungere il parco si attraversare la baia con lo Staten Island Ferry, che collega Manhattan all’omonima isola, per poi scendere al molo e arrivare a Snug Harbor in pochi minuti di autobus. Qui ad attendere il viaggiatore ci saranno migliaia di lanterne illuminate e animate a tematica orientale per un’esperienza indimenticabile tanto per gli adulti quanto per i bambini. L’evento si tiene dal 20 di novembre fino al 12 di gennaio.

Nessun rimpianto per chi decidesse di passare il giorno di Natale a New York, godendo della possibilità unica di passeggiare in una Manhattan insolitamente tranquilla e meno trafficata, ma capace di regalare tutta la sua atmosfera da favola. In giro si troverà comunque sempre qualcosa di aperto: ristoranti, teatri e osservatori panoramici dell'Empire State Building, del Top of The Rock e del One World Tower, aperti tutti i giorni dell’anno… siamo nella metropoli che non dorme mai. Una passeggiata a Chinatown, invece, dove tutti i negozi e gli ottimi ristoranti sono aperti come in un qualsiasi giorno feriale, vi farà addirittura dimenticare che sia Natale!


Altro grande classico del Natale newyorkese sono i trenini:
spettacolari quelli dell'Holiday Train Show dei New York Botanical Garden nel Bronx.

Il Quality Group