DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile

LA RÉUNION, PARADISIACA EVASIONE ALL’INSEGNA DELL’ECOTURISMO.

Pittoresca quintessenza della Francia d’Oltremare.

Condividi:


La Réunion è il gioiello nascosto nelle calde acque dell’Oceano Indiano, custodito tra il Madagascar e l’isola di Mauritius.

Un’isola intensa per le emozioni all'insegna del movimento e dell’aria aperta che è pronta ad offrire al viaggiatore che ricerca un ventaglio di suggestive esperienze oltre agli stereotipi dell’isola tropicale.

Il suo è un cuore verde che si manifesta in tutta la sua esuberante natura tra le valli, i boschi e le gole del suo Parco Nazionale, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, che occupa circa il 40% della sua superficie.

Un territorio di origine vulcanica e mosaico di diversi ecosistemi, formato dall’alternarsi di immensi anfiteatri naturali chiamati “Cirques”, nati dall’erosione e dallo sprofondamento di antiche caldere che circondano le montagne dell’isola. Tra queste il Piton de la Fournaise, uno dei vulcani attivi più accessibili al mondo e il Piton des Neiges, che con i suoi 3.069 metri di altezza è la vetta più alta. Luoghi un tempo usati dagli schiavi fuggitivi per nascondersi, oggi paradiso non solo per gli amanti del trekking con chilometri di percorsi escursionistici, ma in generale degli sport outdoor con attività come il parapendio, il rafting e addirittura la risalita delle sue cascate da fiaba.

La capitale di Réunion è St. Denis, eclettico melting pot sintesi delle tradizioni francesi, inglesi, africane, cinesi e indiane dei coloni che qui hanno saputo convivere come i templi indiani Tamil, le cattedrali cristiane come la chiesa di Notre Dame des Laves, le pagode e le moschee sparse per tutta l’isola e oggi testimonianza di un patrimonio storico vivace ed affascinante.

Una passeggiata in città inizia dal Jardin de l’Etat, oasi di pace e tranquillità dove crogiolarsi tra innumerevoli specie di piante esotiche, per poi continuare ammirando le splendide architetture coloniali, costruite dai mercanti della Compagnie delle Indie nel XIX secolo grazie ai proventi del commercio della canna da zucchero, caratterizzate da ampie verande, finestre e porte intarsiate.

Gli amanti dell'arte si spingeranno fino al museo Léon-Dierx in cui sono esposte alcune interessanti opere di Gauguin, Cézanne e Degas.

Ma una delle attrazioni che meglio rivela il volto dei Tropici sull’isola sono i suoi mercati: dal petit marché, squisitamente caratteristico nei profumi e nei colori di frutta e verdura, a quello dell’artigianato, tappa imperdibile per chi fosse alla ricerca di articoli unici che possano ricordare questa sorprendente città.

Localizzato sulle alture di Saint-André , il facilmente accessibile Cirque de Salazie custodisce i piccoli centri di Salazie e Hell-Bourg. Il primo, che si distingue per il clima umido e l'abbondante vegetazione, svela magnifiche cascate che sgorgano dalle pareti delle montagne, come la celebre Voile de la Mariée. Il secondo, invece, con le sue capanne creole e i suoi giardini curatissimi, rappresenta un luogo fuori dal tempo fondato da un gruppo di schiavi fuggiti dalle piantagioni.

Ma una vacanza sull’isola di Réunion, oltre ai surreali paesaggi lavici lunari e all’entroterra rigoglioso, offre anche l’occasione per concedersi delle giornate di relax non solo in spiaggia, ma anche alle terme! Lo stabilimento di Cilaos propone sia curativi per reumatismi e malattie digestive che benessere, ideali anche per coloro gli escursionisti in cerca di riposo dopo una lunga camminata quella per raggiungere la cima del Piton des Neiges.

Per coloro che vogliono restare attivi anche al mare, la spiaggia dell’Hermitage è il posto per fare snorkeling alla scoperta della barriera corallina della laguna da cartolina animata da tartarughe e pesci tropicali.

Tra le località balneari più rinomate St.Gilles, St.Leu e St.Paul sulla costa occidentale non deluderanno! Mentre chi desidera rimanere sdraiato a farsi baciare dal sole, troverà il suo luogo del cuore a Grande Anse con una baia immersa in uno splendido contesto tropicale e un’area ben attrezzata per piacevoli pic-nic.

La costa di Etang-Salé stupisce per la sua sabbia nera e per le grotte sottomarine formate da antiche colate laviche.

Spostando lo sguardo verso la costa orientale ci si immerge invece nel regno della coltivazione della canna da zucchero e della produzione della vaniglia Bourbon ritenuta la più buona al mondo per la sua fragranza.

Quest’isola tropicale dalle mille sfaccettature è una vera oasi di felicità. Una meta da sogno per rigenerarsi, uscire dai ritmi frenetici della quotidianità e dedicarsi al solo piacere della scoperta e del relax.

Lasciati sorprendere e catturare dalla straordinaria bellezza dell’isola di Réunion.



Scopri subito le nostre offerte!





Speciale collaborazione Ente Turismo Oltremare Francese

Il Quality Group